non ci resta che piangere

non ci resta che piangere “ao’ sarè, ‘ndo stai? che fai? bevemo?” questa è anna quando mi telefona. a me piace quando mi chiama anna, perché ride sempre, ha la risata nel timbro della voce. anna è la mia amica storica ad amsterdam, quella che ho conosciuto al terzo corso di olandese, quella con cui... Continua »
aprile 25, 2011 / 43

l’ora dell’oro

l’ora dell’oro è arrivata l’estate, saltando a piè pari la primavera. una sera sono andata a letto con due piumoni, il pigiama e la canottiera di microfibra e la mattina seguente mi sono svegliata scoperta e mezza nuda. fa caldo, caldo tipo 25 gradi, roba che devi girare con le infradito che... Continua »
aprile 23, 2011 / 3

dutch girls rule!

dutch girls rule! l’albert cuypmarkt è il mercato più grande di amsterdam, quello dove trovi di tutto, dalle stoffe alle spremute fresche di frutta, dalla verdura ai falli di cioccolato passando per le biciclette e le uova di oca (senza dimenticare lo shampoo, le scarpe con le zeppe e le aringhe crude). abert... Continua »
aprile 15, 2011 / 14

G come Scatarrare

G come Scatarrare a me piacciono le parole, in tutte le lingue. mi piace il suono delle parole, mi piacciono le allitterazioni e le onomatopee; mi affascinano l’etimologia, i dialetti, i giochi linguistici. conoscere altre lingue mi permette di contaminare la mia, di lingua, sperimentando sonorità nuove e differenti costruzioni della frase. spesso... Continua »
aprile 7, 2011 / 17