60 giorni in Thailandia senza visto: nuove disposizioni

Ciao a tutti come state? Come sapete dal mio ultimo articolo da queste parti ci sono stati un po’ di eventi nelle ultime settimane ed oramai la giuntamilitare ha preso saldamente il potere e si sta dando da fare per riorganizzare le cose da queste parti. Senza volere scendere in analisi socio politiche, io non sono la persona adatta e questa non e’ la sede consona per farlo, vi aggiorno sulla situazione visti in quanto ci sono stati un po’ di cambiamenti. Per quanto riguarda chi viene per motivi turistici ci sono comunque buone novita’  e quindi oggi vi do qualche notizia sul fatto che potete venire in Thailandia e stare fino a 60 giorni senza bisogno di visto ma solo grazie al timbro che vi mettono sul passaporto al vostro arrivo in aereoporto.

In uno dei miei primi articoli su questo blog vi spiegai proprio come funzionava il visto turistico e che questo era un requisito necessario se intendevate soggiornare per periodi superiori ai 30 + 7 giorni. Entrando infatti senza visto sul passaporto avevate la possibilita’ di soggiornare per 30 giorni che si potevano estendere di ulteriori 7 facendo richiesta all’ufficio immigrazione della divisione di polizia della provincia in cui vi trovate. Bene dal 29 agosto 2014 l’estensione ottenibile del “timbro di entrata” sara’ di 30 giorni dandovi la possibilita’ di stare in Thailandia in maniera legale per 60 giorni. Da questo si deduce che se la vostra vacanza o il vostro viaggio sono piu’ lunghi di 30 giorni ma inferiori ai 60 non dovete piu’ preoccuparvi di richiedere un visto prima della vostra partenza presso una ambasciata o consolato thailandese in Italia o in giro per il mondo che sia.

Per ottenere questo prolungamento la procedura non cambia dovete quindi recarvi presso un ufficio della Immigration Division della Royal Thai Police compilare l’apposito modulo che troverete in loco allegare una fotocopia del passaporto, una fotocopia della pagina dove c’e’ il timbro di entrata, una fotocopia del modulo TM6 che altro non e’ che il talloncino rettangolare che compilate quando entrate in Thailandia, una fototessera e l’esibizione, in cash o con una ricevuta di un bancomat, di 10mila o 20mila baht. Il costo dell’operazione rimane invariato rispetto al precedente allungamento di 7 giorni ovvero 1900 baht.

Questa disposizione sara’ effettivamente operativa dal 29 agosto 2014 da tale giorno in poi quindi potrete avere 30 giorni aggiuntivi ai primi 30, se andate fino al 28 vi daranno i soliti 7 al massimo. Questa e’ una delle nuove disposizioni che stanno entrando in vigore ultimamente per atto del nuovo governo militare la situazione pero’ ancora abbastanza fluida in materia quindi se state per partire ricordatevi di controllare eventuali nuove disposizioni rilasciate in materia, io per quanto posso vi aggiornero’ da questo blog.

Qualche trucco poi per migliorarvi la vita ed evitarvi fraintendimenti o problemi: la legge dice che uno straniero dovrebbe sempre girare con il passaporto da cui evincere la regolarita’ del visto, questa disposizione non era molto messa in pratica da chi di dovere mentre ultimamente stanno cominciando a controllare e se in seguito ad controllo vi trovano senza passaporto siete sanzionabili per 2000 baht. Quando andrete a fare l’estensione del timbro di ingresso non andate l’ultimo giorno disponibile in quanto gli uffici dell’immigrazione preposti seguono determinati orari settimanali e sono chiusi nei giorni di festa nazionale andate quindi qualche giorno prima tanto l’estensione partira’ comunque finiti i primi 30 giorni anche se andate a chiederla con qualche giorno di anticipo. Se state quindi programmando un viaggio di 2 mesi ricordatevi che potete stare 60 giorni esatti che possono essere diversi da 2 mesi, per esempio luglio ed agosto fanno un totale di 62 giorni anche se sono 2 mesi, regolatevi quindi quando comprate il biglietto aereo. Evitate di soggiornare in Thailandia oltre il massimo previsto in quanto comunque stanno inasprendo le pene per chi e’ in cosidetto “overstay” ma di questo e di altre disposizioni sui visti che impattano sulla vita degli expat magari parlero’ in un articolo successivo. Vi ricordo inoltre che se invece state programmando un soggiorno in Thailandia superiore ai 60 giorni rimangono invariate le disposizioni per ottnere un visto turistico singola o doppia entrata.

Per il resto: la situazione nel paese e’ tranquilla, funziona tutto regolarmente ed alla fine se non lo comunicavano via televisione che la Thailandia era oggetto di colpo di stato probabilmente non se ne accorgevano neanche i thailandesi stessi! La giunta militare  sta facendo un po’ di opera di pulizia e per un turista che viene in vacanza sono solo vantaggi!

P.S. il coprifuoco non c’e’ piu’ gia’ da un bel pezzo! Enjoy your Thailand!

95 thoughts on “60 giorni in Thailandia senza visto: nuove disposizioni

  1. salve sono Oscar parto il 31 gennaio con un visto turistico di due mesi fatto tramite agenzia viaggi volevo chiedere a me hanno incollato il visto sul passaporto ma ho visto che per esempio hanno segnato a penna il mio numero passaporto per ben due volte avrò problemi?siccome è la prima volta che faccio questo visto cosa faccio quando arrivo all immigration di Bangkok?mostro il visto attaccato e basta?non devo compilare il cartoncino che ti danno in aereo?in attesa ti ringrazio molto distinti saluti

  2. Maurizio il said:

    Ciao Nick,
    parto per bangkok il 5 febbraio e poi l’11 vorrei andare a siem reap in Cambogia richiedendo il visto necessario. Poi dovrei rientrare a Bangkok perchè da lì ho il volo di rientro in Italia.
    Posso entrare e uscire tranquillamente dalla Thailandia o devo richiedere il visto multi entrata?

  3. michele il said:

    ciao Nick, ti dico la mia situazione nella speranza tu mi possa essere d aiuto…io rimarro circa 80 giorni in Thailandia , e quidni potrei fare il visto per 90 giuorni (60+30)…ma c è un problema , i visti da 60+30 sono a singola entrata oramai…io invece ,dopo 15 giorni dalla mia permaneza in thialandia, usciro una decina di gg per visitare al tri posti e poi rientrare…quidni 6 gennaio sono inthilandia, il 20 gennaio esco per questo tour e rientro l 1 febbraio e poi ci restero fino al 27 marzo…ho bisogno per forza del visto multi entrata (METV) ? O posso andare tranquillamente in thai il 6 gennaio,fare 15 gg,poi uscire e quando rientro i prmi di febbraio richiedere un visto per 60 gg?

    • Fai cosi’: chiedi un visto turistico in italia prima di partire, quando sei qui entri senza indicare il visto (NON devi indicare il numero di visto sulla entry card che ti danno in aereo o tro in aeroporto). Fai i tuoi 15 giorni e poi rientri utilizzando il visto che hai fatto in Italia e stai 60 giorni estensibili di ulteriori 30

  4. Claudia il said:

    Ciao Nik parto il 19 dic e torno il 28 febbraio,veramente posso partire senza un visto? Il consolato a Venezia mi ha detto che non mi fanno partire! Grazie

  5. Silvana Giampieri il said:

    Ciao Nick,
    non posso credere di aver trovato un blog del genere, spero solo che sia ancora attivo!
    Stringo.
    – Fatto biglietto per MYANMAR (Yangon ): 18/12/16 – 16/2/17 credendo che il Visto (che sto chiedendo .. Amb.Roma) fosse estensibile a 10 settimane! Invece è di 28 gg. Leggo da qualche parte che si può prolungare, massimo 14 gg in più, pagando 3 $ al giorno.
    – Io non vorrei anticipare il volo aereo!
    – Pertanto, SE i 28 gg fossero validi ANCHE in maniera ‘discontinua’… vorrei prendere aereo per Tainlandia e poi rientrare in Birmania UTILIZZANDO i giorni rimasti e, se possibile rimanere alcuni giorni in più (pagando i 3 $/dì)
    – Per la TAINLANDIA – invece – potrei andare al Consolato di Genova per il Visto, MA, se non ho capito male, NON occorre PIU’: fino a 30 gg METTONO un timbro “che funge da Visto turistico” (in aeroporto?) e poi puoi prolungare di altri 30 gg pagando i 1900 bath (dove si dovrebbe andare per averlo?).
    Mio marito non vorrebbe correre rischi, né avere problemi… quindi tornerebbe indietro entro il 28/1/16 MAX. In tal CASO dovremmo pure pagare la penale .. sempre che si tovino due posti sull’aereo!
    Scusa per la lungaggine.
    Ti RINGRAZIO MOLTO per le delucidazioni che vorrai darmi.
    Ciao Sil

    • ciao, non sono pratico di visti per il Myanmar ma non credo che tu possa spezzare la durata del visto in due parti… in Thailandia non occorre visto per soggiorni fino a 30 giorni che sono eventualmente prolungabili di altri 30 andando alla divisione immigration della Royal Thai Police del posto di dove ti trovi….

  6. Ciao,tra qualche mese partirò per la thailandia ma non ho ancora programmato nulla!
    Volevo chiederti:
    La mia intenzione sarebbe quella di rimanere 4/5 mesi e stavo valutando di fare il multi enter visa ma mi sono scoraggiato dal fatto che mi viene richiesto un estratto conto bancario di minimo 5,500 € e diciamo che non ho questa disponibilità al momento.
    Sto infatti valutando il single enter visa quindi i 60gg estendibili a 90.
    La domanda che vorrei farti è: dopo questi 90gg cosa posso fare per prolungare la mia permanenza in thailandia? E’ possibile rifare un altro single enter visa direttamente dalla Thailandia o dovrei obbligatoriamente rientrare in Italia?
    Grazie
    Max

    • puoi uscire e richiedere un altro visto turistico da 60 giorni estensibile fino a 90, per farlo da Bangkok molti vanno all’ambasciata thai a Vientiane in Laos

      • Quindi posso ottenere un ulteriore sigle enter visa in un altro stato che non sia l’italia?
        In questo caso entrerei via terra,ciò implica qualcosa nella possibilità di rilascio del visto o eventualmente nella durata?
        In ogni caso sto ancora valutando quale visto fare,che tu sai è richiesta obbligatoriamente un estratto conto con quella somma per il visto multi enter? poichè a molte persone che vanno spesso con questo visto non è mai stato richiesto altre invece mi dicono che vogliono solo gli estremi del conto ma non verificano effettivamente la cifra all’interno.
        C’è un po di confusione e forse cattiva informazione.
        Ti ringrazio in anticipo 😉

        • Il Multi ener touristic visa (METV) puoi richiederlo solo nel tuo paese di origine o nel paese dove vivi e lavori nel caso tu abbia espatriato ed hai documentazione che comprovi la tua residenza in questo paese terzo. Se richiedi il METV in Italia uno dei requisiti richiesti e’ l’estratto del tuo c/c con una giacenza minima di 6000 euro. Non so quanti METV abbiano emesso fino ora ma non credo che sia un tipo di visto che sta riscuotendo un gran successo sai… Se invece bvuoi chiedere un altro visto turistico singola entrata da 60 giorni estensibile di ulteriori 30 puoi farlo in un qualsiasi consolato thai presente sul pianeta terra…. ogni consolato avendo una certa discrezionalita’ si regola come preferisce, molti da Bangkok vanno a farlo a Vientiane in Laos

  7. Sabina il said:

    Buongiorno, una domanda…. a febbraio dovrei andare qualche giorno a Siem reap e poi fare un po’ di mare in Thailandia. Ieri in agenzia quando siamo andate x prenotare il volo mi hanno detto di fare attenzione perchè se arriviamo in Thai e poi attraversiamo il confine con la cambogia in autobus poi al momento di rientrare in thailandia non ci fanno più entrare se non in aereo mentre noi per risparmiare volevamo fare tutto in bus … io non ho trovato niente in proposito ..mi sapete dire niente? grazie mille

  8. ciao Nick,
    giusto un paio di domande:
    ho applicato dall australia (dove mi trovo ora) per un visto turistico di 60gg, c’è la possibilità di estenderlo per altri 30gg.
    come fare per estenderlo: è necessario farlo nella sede di bangkok o è possibile farla anche in un atra sede?
    quando è meglio applicare per l’estensione? ho letto che sconsigli di farlo vicino alla scadenza del visto, quindi se l’estensione è solo un timbro sul passaporto lo fanno nel momento stesso della richiesta o necessitano di un paio di giorni?

    stavo pensando di applicare per l’ estensione dopo pochi giorni dal mio arrivo in Thailandia così da poter girare per tutti i 90gg senza dove fare l estensione e magari dover tornare a Bangkok.

    grazie mille per l’attenzione

    • Ciao, l’estensione la puoi fare in una qualsiasi sede della divisione immigration della Royal Thai Police c’e’ una stazione in ogni citta’ o almeno capoluogo di provincia. Non devi aspettare l’ultimo giorno per farla anzi e’ preferibile farla un po’ prima anche perche’ l’estensione di 30 gg parte dal momento che il tuo visto finisce.

      • Vittorio il said:

        Io parto a gennaio e ho un biglietto per 63 gg.
        Penso di fare I primi 30 in Thai poi andare 5 gg in Laos e tornare in Thai fino al rientro in Italia . Ho bisogno di chiedere il visto o non c’è problema?

          • Ma ti fanno partire all’aeroporto di malpensa con un biglietto con un ritorno oltre i 28gg senza il visto? In passato al check in a volte nn dicevano niente a volte rognavano. Siccome sto via 60gg circa vorrei evitare di andare in consolato a fare il visto, tanto posso fare il 30+30 poi in Thailandia……
            Cosa dici tu Nick in base alla tua esperienza?

            Grazie Nick per l’assistenza

          • che se rognano gli rispondi dicendo che si puo’ stare in thailandia fino a 60 giorni senza visto visto che i 30 giorni di permanenza sono prolungabili di ulteriori 30….

          • Nick si puo’ partire con un biglietto oltre i 28 giorni senza visto?
            Anch’io sto’ via sui 60gg e vorrei evitare di andare in consolato a Milano se intanto posso fare il 30+30 in Thailandia.
            A volte in passato al check in se non hai il visto creano problemi,magari adesso nn e’ piu’ cosi’?

          • si puo’ partire ma probabilmente la compagnia aerea ti fara’ un po’ di storie in tal caso rispondi che la permanenza in thailandia fino a 60 giorni e’ possibile prolungando il timbro che ti mettojo in aeroporto all’arrivo

  9. Salvo il said:

    Buonasera, ho appena fatto il biglietto per andare in Thailandia, con arrivo 22 dicembre e rientro il 6 febbraio. La mia domanda è: posso fare il visto di estensione direttamente in Thailandia o è obbligatorio farlo in Italia prima della partenza dato che il biglietto dimostra che sforerò i 30 giorni? Potrei avere problemi alla partenza senza visto dall’Italia o all’ arrivo in Thailandia con la consapevolezza di farlo direttamente in loco? Grazie…

    • ciao, con l’espressione visto di estensione non si capisce cosa intendi tuttavia se arrivi il 22/12 e riparti il 6/2 hai 2 possibilita’: parti dall’italia senza visto e poi una volta arrivato qui in Thailandia estendi il timbro che ti mettono sul passaporto avendo quindi 30+30 giorni oppure fai il visto in italia prima di partire che ti da automaticamente 60 giorni di permanenza dal tuo arrivo in Thailandia. Se opti per il primo caso sappi che la compagnia aerea, pur non avendo titolo di farlo, potrebbe farti storie all’imbarco non avendo tu la possibilita’ di mostrare un biglietto di uscita entro i primi 30 giorni…. visto che hai tempo io opterei per il visto….

    • martina il said:

      Ciao! Sto per prenotare il mio viaggio in Thailandia. Vorrei stare li dal 15 al 19 settembre, quindi sarebbero 35 giorni. C’è bisogno di richiedere il visto turistico?

      • dal 15 al 19 settembre fanno 4 giorni…. in tutti i casi se stai 35 giorni ti basta prolungare il timbro che ti mettono all’aeroporto ed hai 60 giorni di permanenza…

  10. andrea il said:

    ciao Nick
    dovrei recarmi a bkk per delle pratiche. Non credo di riuscire a fare tutto entro il mese quindi pensavo di fare il nuovo visto turistico da 30 euro / 60gg. L’ambasciata vicino a casa, scopro solo ora, rimarrà chiusa un mese intero. E’ possibile secondo te, fare l’estensione a 30 gg per altri 30 gg presso l’immigrant.

    • Ciao, certo che e’ possibile farla l’estensione…. ti basta seguire la procedura scritta nell’articolo!

      • ho sentito che in partenza ti possono fare problemi se il biglietto dura piu’ di 30gg e tu nn hai la visa di 60gg , e’ ancora vero?

  11. Ciao Nik ,sono stato in Thai a marzo per 24 giorni e giugno per altri 13 giorni,vorrei tornarci ad agosto per altri 20 giorni.Ho bisogno del visto rilasciato dall’ambasciata Thai o posso entrare sfruttando sempre il visto dei 30 giorni che ti danno all’ arrivo? ho provato a contattare l’ambasciata qui in Italia sia via telefono che via mail per informazioni ma nessuna risposta.Grazie

  12. Miles il said:

    ciao Nick dovrei partire per la thialandia a metà luglio e rientrare a inizio settembre.
    Il periodo quindi è superiore ai 30 gg ma inferiore ai 60 gg. posso evitare di fare il visto qui in Italia o è cambiato qualcosa

    • al momento non e’ cambiato nulla quindi e’ ancora come descritto nell’articolo!

  13. Ciao Nick, un informazione, in poco tempo arrivero in thai, non ho fatto il visto prolungaro, staró due mesi con arrivo a bangkok il 26 febbraio e partenza il 20 aprile sempre da bangkok, prima a sud, poi nord e poi spostarmi in Vietnam via aerea o Laos, necessito di qualche visto particolare per i due stati? poi tornerei in thailandia (avendo quindi altri 30 giorni giusto?) probabilmente via terra, in vietnam potrebbero fare qualche storia avendo il biglitto di sola andata?
    Grazie milleee

    • Se ho capito bene il tuo piano di viaggio non hai bisogno di visto per la Thailandia… per il Laos puoi fare il visto direttamente in frontiera come descritto qui http://www.tuttolaos.com/visto-allarrivo-in-laos/ per il Vietnam se non erro al momento per i cittadini italiani che soggiornano al massimo 15 giorni non c’e’ bisogno di visto ma non sono sicuro (non vado in Vietnam da parecchi anni oramai purtroppo), male che va puoi comunque fare il visto viet a Bangkok….

      • Grazie mille, scusa il disturbo, un’ ultima domanda. Se voglio spostarmi da thailandia a Laos via terra, quindi non avendo un biglietto aereo da mostrare all’arrivo in thailandia, si possono creare dei problemi alla dogana thailandese? (per la compagnia aerea non e un problema)

        • il biglietto aereo di uscita dalla thailandia te lo chiede eventualmente la compoagnia aerea con cui parti dall’italia….

  14. vincenzo il said:

    ciao nick sono sposato ufficialmente sia i thailandia che in italia e abbiamo un figlio
    mia moglie vuole trasferirsi in thailandia quindi mio figlio essendo italiano perche e nato in italia e il passaporto italiano
    siamo andati a roma e abbiamo richiesto il passaporto thai per il bimbo avendo appunto la madre thai
    per me mi hanno dato il visto famigliare di 90 giorni quello che ti chiedo per favore e questo
    dopo i 90 giorni come posso fare per restare insieme alla mia famiglia IN PRIMIS MIO FIGLIO E LA MIA RAGIONE DI VITA NON POSSO NEMMENO IMMAGINARE DI NON VIVERE CON LUI
    quindi mi hanno detto in ambasciata che posso estenderlo fino ad un anno ma dovrei versare almeno 40000 bath al mese giusto…..
    ma se io non li verso e dopo questi 90 giorni come posso rimanere con mio figlio ti prego aiutami a stare con mio figlio
    GRAZIE IN ANTICIPO IL TUO BLOG E BELLISSIMO

    • Ciao, le informazioni che ti hanno dato sono corrette ma forse incomplete, provo a riassumere:
      – tua moglie e’ thai e non ha bisogno di visto
      – tuo figlio ha doppia nazionalita’ quindi gli basta avere il passaporto thai per rientrare in Thailandia
      – tu hai bisogno del visto che nel tuo caso e’ il Non Immigrant O in quanto sposato e/o padre di cittadino thailandese, l’ambasciata te lo DEVE rilasciare ma lo fa solo con validita’ 90 giorni dal giorno del tuo ingresso in Thailandia, lo puoi estendere di 12 mesi (totale quindi 15 mesi di permanenza) versando su un c/c thailandese a te intestato una somma pari a 400.000 baht (deve rimanere ferma 2 mesi sul c/c prima di chiedere l’estensione) oppure accreditare una rendita mensile di 40.000 baht sempre sul tuo c/c thai oppure una somma delle due cose. La piu’ facile in genere e’ comunque la prima soluzione.
      Su questo argomento specifico faro’ un articolo apposito prossimamente.
      Ciao!

      • Vincenzo il said:

        Grazie Nick forse mi sono spiegato male comunque mi hai dato un contributo alla questione
        Sì mio figlio a il doppio passaporto mia moglie e thai
        Il problema è il mio perché grazie a RENZI E COMPANY la banca dove ho i soldi e fallita BANCA ETRURIA se lo sai migliaia di clienti si sono trovati senza i loro soldi adesso stiamo aspettando la decisione della Corte suprema di Roma
        60000 mila euro spero di non averli persi
        Ho già ottenuto un visto “O” famiglia ma come ti ho spiegato i soldi me li hanno bloccati cosi dicono ma. …
        In sostanza posso rinnovarlo in laos o in Cambogia ,,alessia etc….
        Chiedendo appunto un nuovo visto familiare? ???
        Cordiali saluti

        • Ok ora ho capito meglio cosa intendi: si se non hai la possibilita’ di dimostrare la giacenza di 400.000 baht in banca puoi andare a richiedere un nuovo non immigrant O in una ambasciata thai in giro per il mondo, ogni volta te lo daranno di 90 giorni…. ovvero ogni 3 mesi dovrai uscire per richiederne uno nuovo…. mi dispiace per i tuoi risparmi in banca etruria… io sono anni che sostengo che le banche italiane sono delle tru….. vabe e’ meglio che sto zitto che non c’entra nulla qui….

          • Vincenzo il said:

            Grazie Nick se una persona fantastica dio ti benedica
            Adesso sono un po più tranquillo grazie di cuore spero di incontrarti un giorno, infatti riguardo alla situazinone italiana…………..
            NO COMMENT

      • Angelo il said:

        Ciao Nick!io viaggerò per 59 giorni in Thailandia e non ho il permesso per i 60 ora per togliermi l’ansia di essere bloccato all’aeroporto dalla compagnia aerea,posso comprare un biglietto di aereo di uscita ad esempio per il Vietnam e aver risolto completamente il mio problema? o c’è sempre un punto interrogativo?

  15. Ciao Nick

    Grazie mille per l’aiuto che dai a tutti noi mettendo a disposizione in maniera chiara e sintetica tante informazioni utili.
    Arriverò in Thailandia a fine gennaio senza visto e senza una data di ritorno stabilita e vorrei chiederti conferma del fatto che NON sia necessario esibire un biglietto di ritorno già acquistato per farsi mettere il timbro che permette di fermarsi nel paese 30 giorni (estendibili poi, secondo il tuo articolo, fino a 60)
    Mi dispiace di farti una domanda così scontata ma…si può arrivare in Thailandia tranquillamente senza visto e senza biglietto di ritorno?

    Grazie in anticipo

    • Ciao l’eventuale problema non lo avrai al controllo passaporti in Thailandia ma in realta’ e’ piu’ facile che la compagnia aerea ti faccia storie nell’imbarcarti.

  16. Ciao!!!
    Probabilmente farò una domanda che è già stata fatta ma se hai pazienza di perdonarmi non mi sono tolta il dubbio!
    Io e il mio moroso arriviamo a BKK il 01/02/2016 e abbiamo il volo di ritorno sempre da Bangkok il 02/03/2016 .
    Con calendario alla mano sono effettivamente 31 giorni , contando anche il 02/03!
    Per il visto aggiuntivo di 7gg è meglio farlo la o posso farlo in Italia preventivamente?
    Ti ringrazio!

    • Ciao

      non e’ un visto aggiuntivo ma un prolungamento del timbro che ti mettono in aereoporto e che ti da la possibilita’ di stare 30 giorni, per farlo devi andare alla divisione immigration della stazione di polizia competente per la zona dove sarai e seguire la procedura come descritta nell’articolo.

      • mirella il said:

        ciao Nick, riassumo quello che ho capito.Farò un viaggio in Thailandia della durata di 35 giorni durante i quali forse uscirò dal paese per andare in Indonesia per 10 giorni. Avrò quindi al mio rientro in Thailandia di nuovo un visto di 30 gg, quindi non devo fare nulla per il visto. In caso contrario se non esco dal paese dovrò fare un prolungamento del visto all’ufficio immigrazione della stazione di polizia dietro pagamento di 1900 bath.
        Mi confermi? grazie

  17. Ciao Nick,

    con il mio ragazzo abbiamo un volo per Bangkok da Sydney il 28/12/15 e il rientro in Italia il 13 Febbraio 2016, quindi oltre i 30 giorni, e non vorremmo richiedere il visto.

    I miei dubbi sono:

    – potremmo avere problemi all’aeroporto di Sydney durante il checkin visto che la nostra permanenza è più di 30 gg e non avremo il visto?
    – potremmo avere problemi arrivati a Bangkok visto che abbiamo già il rientro oltre i 30 giorni?
    – possiamo estendere senza problemi questo permesso gratuito per restare per altri 30 gg e coprire tutta la durata del viaggio?
    – nel caso sia necessario un visto turistico possiamo richiederlo in qualsiasi ambasciata thailandese? (noi saremo a Auckland il mese precedente il viaggio in Thailandia).

    Grazie mille in anticipo,

    • Ciao Valeria, ti rispondo in sequenza:

      -si potreste averli ma questo dipende dalla compagnia aerea
      -no
      -si, basta che leggi questo articolo dove hai appena commentato…
      -si, potete chiederlo in una qualsiasi ambasciata thailandese del mondo

      ciao e buon viaggio!

  18. Ciao! Riguardo il prolungamento di 30 giorni, dopo i 30 di quelli gratuiti, sono cambiate le cose? Io staro’ 60 giorni esatti e vorrei evitate di fare il visto qui in Italia, anche perché costa meno pagare 1900 bath per prolungare.
    Grazie

      • La regola vale anche per i visti di 30gg che ti danno via terra?
        Entro dal Laos a Feb 2016 via terra e mi fermo altri 45gg in Thailandia,
        posso quindi estendere di altri 30days pagando 1900bath
        in qualsiasi immigration?

        Thanx for your help Nick

  19. Ciao Nick, prima di tutti grazie per i consigli super utili che ho trovato tra i tuoi post. Sto organizzando un viaggio di circa 4 mesi tra Thailandia, Cambogia, Laos e Myanmar. L’intenzione è quella di arrivare a Bangkok via aereo il 25 novembre e stare in Thailandia per circa 25 gg, poi spostarmi via terra in Cambogia, sempre via terra in Laos, e qui sorge il problema (!) non potendo attraversare la frontiera Laos/Myanmar mi vedo costretta a ripassare via terra ( non volendo prendere voli interni) per la Thailandia all’incirca intorno al 10 febbraio, ma soltanto di passaggio in giornata, per poi stare 2 settimane in Myanmar e tornare in Thailandia (sempre via terra) per le restanti 3 settimane (ritorno da Bangkok previsto per il 18 marzo). Lo so è abbastanza un casino ma la domanda è: posso evitare di fare il visto e usare il v.o.a.? Il secondo v.o.a. che richiederei di passaggio Laos/THAILANDIA/Myanmar con validità 30 giorni al mio rientro dopo due settimane sarebbe ancora valido o decade col mio ingresso in Myanmar? Nel caso in cui mi serva un visto, di che tipo lo devo richiedere? Grazie in anticipo per la pazienza. (Secondo me ti dovresti far pagare) 🙂 Sara

    • Ciao Sara e grazie di trovare il mio blog utile.
      Ho capito perfettamente il tuo programma di viaggio ed a mio avviso puoi fare tutto senza richiedere un visto ovvero usando i timbri che ti mettono ogni volta che entri in Thailandia. Non verrai considerata una “visa runners” ovvero quelli che escono e rientrano subito dopo per avere nuovamente il permesso da 30 giorni. Stampati in tutti i casi una copia del tuo biglietto (o conferma dello stesso o quello che sia) da Bangkok verso l’Italia. Ricordati che per Cambogia e Laos si entra solo con il visto che puoi fare in frontiera, vieni quindi munita di sufficienti fototessere e calcola bene le pagine che hai a disposizione sul passaporto. Per info sul visto laotiano puoi leggere qui: http://www.tuttolaos.com/category/visti/ mentre per la Cambogia a questa pagina: http://www.tuttocambogia.com/category/visti/ ricordati che ogni volta che entri in questi paesi devi avere minimo 6 mesi di validita’ residua del passaporto, per il resto buon viaggio e divertiti!

      • Grazie di cuore.
        Mi hai tolto 30kg di peso dalle spalle, e noi backpackers sappiamo bene quanto è importante viaggiare leggeri di spirito, oltre che di zaino 🙂 Se ci becchiamo a Bangkok ti offro un caffè o un tè o quello che sia. 😉

      • ciao dovrei andare in thailandia 60 giorni dal 1 gennaio a marzo si può fare ancora 30 giorni + 30 di estensione grazie

  20. molto interessante, avrei un dubbio pero´… partendo dall italia il 29 di settembre e dovendo svolgere per tutto il mese di ottobre un attivita` di volontariato in thailandia, quali sarebbero le `mosse legali` da fare prima di partire? avendo i 30 giorni + 7 non dovrei richiedere alcun visto ne pagare estensioni giusto? e l esibizione del contante e´ necessaria anche nel caso in cui la persona sia `ospite` in un tempio di monaci e quindi il suo sostentamento dipenda da quello principalmente?

    • No! tu arrivi e ti dano 30 giorni, se sfori hai bisogno dell’estensione che ti fornisce altri 30 giorni al costo di 1900 baht. Piglia il calendario e conta i giorni da quello del tuo arrivo fino a quello in cui partirai se sfori devi fare l’esensione.
      La legge dell’esibizione del contante c’e’ ma difficilemnte la applicano ed in tutti ic asi se non ricordo male si parla di 500 euro…. ora non penso che tu arrivi in Thailandia per starci un mese ed avrai meno di 500 euro con te…..

  21. roberto il said:

    ciao!

    sto pensando di andare in thailandia da novembre a gennaio (3 mesi, 90 giorni max).

    é cambiato qualcosa in questo ultimo anno? cosa mi consigli di fare? passaporto e basta?

    molte grazie!

  22. Fede il said:

    Ciao Nick, grazie per i post interessanti!
    Io verrò in Thailandia quest’estate per un internship, fermandomi tra le 10 e le 12 settimane (comunque sotto i 90 giorni). Ritieni migliore chiedere un visto o semplicemente uscire dal paese prima dei 30 giorni e rientrare subito dopo?

    Grazie!

  23. Simone il said:

    Ciao Nick , prima cosa grazie per tutte le informazioni…tutte molto utili…la mia domanda è questa:
    sono attualmente in Thailandia a Koh Lanta, il 19 Marzo mi scade visto in arrivo di 30gg e chiedo di estendere con altri 30gg all’ immigration a Koh Samui che poi scadranno il 18 Aprile, nel frattempo ho cambiato il volo di rientro in Italia….purtroppo avevano posto solo il 20 Aprile, quindi dovrò fare 2gg overstay o in alternativa uscire dal paese e rientrare…ma visto che sarò a Koh Phangan è tutto molto scomodo uscire e rientrare, quindi credo che mi convenga pagare i 500 bath al giorno di multa ed evitare sbattute.
    Mi confermi che per 2 gg all’immigration non rompono le scatole ma si paga solo una multa ?
    Grazie mille in anticipo per la risposta.

    Simone

    • In aeroporto non ti fanno problemi ti basta pagare i 500 baht (al giorno), sappi che ci vorra’ qualche minuto in piu’ a passare lo sportello passaporti quindi non arrivare con i minuti contati…
      Il problema si ha se ti fermano o se banalmente ti succede qualcosa nei 2 giorni, l’overstay e’ comuqnue un reato e mentre in aeroporto paghi la multa e vai se ti fermano per strada hai rogne piu’ difficili da risolvere…. per quanto si puo’ andrebbe evitato l’overstay…

  24. Serena il said:

    Ciao Nick, sono nei pazzi 🙂
    parto tra una settimana per la Thailandia e dopo due giorni parto per la Cambogia per starci una settimana e rientrare il thailandia, in tutto sono 6 giorni in cambogia e 49 in thailandia,convinta dalle informazioni trovate su internet ho deciso di partire senza visto, ma i dubbi non mi fanno stare tranquilla;
    Alla partenza o all’ arrivo in aereoporto non richiedono il biglietto di ritorno per verificarne la data per poi emettere il visa on arrival? e se questa data ,come nel mio caso ,supera i 30 giorni ti emettono comunque il visto di 30 giorni?
    altro quesito, nel caso mi dessero il visto di 30 giorni devo aspettare gli ultimi giorni di scadenza per rinnovarlo o posso andare negli uffici thailandesi qualche giorno dopo l emissione per stare piu tranquilla nel mio soggiorno (mi sposterò nelle isole e so che li non ci sono uffici che fanno questo servizio)
    insomma mi consigli di arrivare senza visto tranquillamente e farlo li?
    per il piano b, hai idea di quanti giorni ci mettono all ambasciata a roma o ai consolati in italia a emettere il visto di 60 giorni??
    Mi saresti davvero di grande aiuto,
    il tempo è sempre piu breve e i consolati sono chiusi fino a domani 🙁
    Serena

    • Ciao… se ho capito bene il problema lo avrai al tuo rientro in Thai dopo la Cambogia. Togliendo i primi 2 gg a Bangkok quindi devi fare 47 giorni… io semplicemente partirei senza visto al tuo rientro in Thailandia ti danno 30 giorni estensibili di altri 30 ed ecco li che hai risolto il problema…. questa cosa si fa in un qualsiasi ufficio della divisione immigration della polizia, non c’e’ bisogno che lo fai l’ultimo giorno ma puoi anche farlo prima i 30 giorni aggiuntivi partono dalla scadenza dei primi 30.
      Per il biglietto di ritorno: al tuo ingresso in Thailandia l’omino al banco dell’immigration non ti chiede di mopstrargli il biglietto di uscita dal paese quindi puoi stare tranquilla, il problema semmai ce l’hai alla partenza dall’italia dove l’addetto al check in vedendo una permanenza superiore ai 30 giorni senza visto potrebbe farti problemi. Da notare che non potrebbe in quanto e’ solo un dipendente della societa’ che gestisce l’aereoposto o al massimo della compagni aaerea e di sicuro non e’ che e’ informato sulle regole dei visti thailandesi…. tu comunque andrai in Cambogia dovrebbe essere sufficiente fargli vedere quel biglietto di uscita (presupponendo che in Cambogia vai in aereo).
      Non ho idea di quanto tempo ci voglia all’ambasciata Thailandese a Roma per emettere il visto….
      ciao!

  25. federica il said:

    Ciao Nick, saresti così gentile da risolvere anche il mio dubbio?
    Sono stata in Thailandia nel mese di novembre, mi son spostata poi via terra in Cambogia, ora sono in Vietnam e a fine mese entrero’ in Laos (tutto via terra), da lì dovrei rientrare in Thailandia sempre via terra otterrò un visto di 15 o di 30 giorni? Ho il volo di rientro per l’ Italia il 27 marzo da Bkk, se dovessi entrare in thailandia prima del 27 febbraio posso ottenere un’estensione del visto? Grazie in anticipo!

    • Ciao Federica! Otterai un timbro che ti permette di stare in Thailandia per 30 giorni questi 30 giorni sono prolungabili di ulteriori 30 per motivi turistici seguendo le informazioni contenute nell’articolo! Per il resto buon viaggio!

  26. mirko il said:

    Ciao Nick,

    già che ho finalmente trovato il tuo sito dove si capisce molto meglio il discorso dei visti, ecc… vorrei domandarti anch’io una cosa.
    Noi arriveremo in tailandia i primi di febbraio dall’italia senza visto, in modo tale da prendere i 30 giorni di permesso direttamente all’aeroporto.
    Dopo un paio di settimane vorremo andare in Laos via terra, stare li altre due settimane e poi tornare in tailandia per rimanerci circa un mese.
    Quindi in totale:
    2 settimane in taliandia
    2 settimane in laos
    4 settimane in tailandia
    Ti vorrei chiedere
    1) arrivando in tailandia dall’italia ci chiederenno un biglietto di uscita? Nel caso affermativo, l’uscita entro quanto deve verificarsi?
    2) tornando dal laos in tailandia ci concederanno 30 giorni di visto anche se si arriva via terra?

    Grazie mille,

    Mirko

    • Ciao
      a me non e’ mai successo che all’entrata nel paese chiedessero l’esibizione del biglietto di uscita ma tuttavia mi par di capire che voi lo avrete quindi anche volendo problemi non dovreste riscontrarne
      al rientro dal Laos via terra in thailandia avrete altri 30 giorni in quanto titolari di passaporto italiano (precedentemente era 15gg)
      ricordati che per entrare sia in Thailandia che in Laos viene richiesta una durata minima del passaporto di 6 mesi calcolati dal giorno di entrata nel paese.
      In Laos entri solo con il visto che puoi ottenere direttamente in frontiera all’arrivo, mper maggiori informazioni sul visto laotiano visita questa pagina.
      buon viaggio!

  27. marlene il said:

    Ciao Nick!
    visto che sei così informato ti chiedo anche io una cosa!=)
    io vorrei partire tra 10 giorni e fare 4 settimane in thai e 2 in malesia.
    Arriverei a Bangkok e poi viaggerei via terra verso sud fino a Kuala Lumpur e da lì tornerei a casa. Quindi il mio biglietto di ritorno è da Kuala Lumpur.

    Il dubbio è: quando arrivo in aeroporto a Bangkok avrò problemi con il TIMBRO considerato che non ho un biglietto aereo di uscita dalla thai entro i 30 giorni? basterebbe mostrare un biglietto del bus per la malesia? sarebbe meglio comprare un biglietto aereo fittizio per non avere problemi?

    in più al mio arrivo pensavo anche di andare in cambogia per 5/6 giorni. Uscendo il mio timbro dei 30 giorni sarebbe annullato giusto? e quando rientrerei me ne farebbero un altro..ma con durata di quanti giorni? solo 15 visto che rientro via terra?

    Grazie per la tua eventuale risposta, e scusa se mi son dilungata un po!! buona giornata!

    • Non penso che tu abbia problemi in tal senso, rientrando in thailandia via terra ti daranno un nuovo timbro valido per 30 giorni. Fa buon viaggio!

  28. By Got il said:

    salve,
    Vorrei sapere per cortesia se nell’ arco di 3 mesi e mezzo. Entrando ed uscendo 2 volte dalla Thailandia ed ottenendo un totale di 60 giorni di soggiorno, ma in realtà questa volta starò più in Cambodia. La domanda è: posso avere rientrando una terza ed ultima volta per prendere l’aereo di rientro in Italia il 30 marzo, un terzo visto di entrata? Per me è importante sapere se nell’arco di 3 mesi e mezzo concedono in tutto 90 giorni. Altrimenti dovrò entrare ed uscire dalla Cambogia alla frontiera vietnamita.
    Grazie dell’eventuale risposta.

    • Premesso che non ho capito bene il giro in tutti i casi io al momento eviterei di entrare ed uscire dalla Thailandia troppe volte in un cosi’ ristretto lasso di tempo….

  29. claudio cianca il said:

    salve io arrivo a bangkok suvarnabumi ma ho il volo airasia dal dom meuang per Yangon lo stesso giorno.secondo avro’ problemi poi a rientrare a bangkok due settimane dopo? grazie per la risposta

  30. Claudio il said:

    Ciao, molto utili le informazioni ma mi resta un dubbio, cioè se nell’eventualità volessi rimanere altri 30 o 60 gg oltre i 30+30 del turistico e nn avendo provveduto in Italia a richiedere i visti necessari, come potrei fare?

  31. Dunque dovrei arrivare aBangkok il 10 di dicembre prossimo e ripartire il 5 febbraio 2015,ho gia’ il biglietto aereo andata/ritorno. La durata e’ inferiore ai 60 giorni quindi se ho ben capito non devo richiedere nessuna estensione ma mi bastera’ il visa on arrival ! Se dovessi decidere ,all’interno del suddetto periodo, di andare 15/20 giorni in Vietnam, al rientro in Thailandia dovro’ rinnovare il visto o potro’ continuare ad usufruire di quello ricevuto quando sono arrivato la prima volta a Bangkok? Grazie per l’eventuale risposta

    • hai capito esattamente il contrario di come funziona: arrivi in thailandia e senza visto ti mettono un timbro con cui puoi stare 30 giorni che sono allungabili di altri 30…. se arrivi il 10 dicembre puoi stare fino al 10 gennaio e quindi ti serve l’estensione per arrivare fino al 5 febbraio…. se durante la tua permanenza in Thailandia esci per andare in Vietnam rientrando ti daranno altri 30 giorni…

  32. Giuseppe il said:

    Ciao, vorrei fare alcune domande. Io vengo sempre con un visto con due entrate (60+60 gg.) e faccio la solita routine (dopo i primi 60 gg. vado all’Immigration a fare l’estensione di 30gg, poi esco dal Paese, rientro, ottengo altri 60 gg. che poi estendo di ulteriori 30 come in precedenza . Dovrò esibire anche io i contanti ? Sia all’ Immigration in occasione dell’estensione, sia al rientro da un Paese limitrofo? 10.000 o 20.000 baht? Non vorrei che gli “operatori” dell’Ufficio Immigration e/o della Dogana si “ingolosiscano” vedendo tutto quel ben di Dio in contanti e trovassero qualche scusa per farsi rimanere attaccata alle mani qualche banconota…;-) C’è un sistema diverso dall’esibizione di contante per dare prova di avere i mezzi di sostentamento per stare in Thailandia? Per esempio esibire un libretto a risparmio di una Banca? O può essere controproducente perchè sospettano che uno abbia un’attività “in nero” con un prestanome thai? Scusa per le tante domande. Grazie.