Crea sito

I castelli della Pentria e del Molise

Castello di Venafro
Castello di Venafro

I Pentri, fiero popolo sannita, vivevano in terra molisana nei dintorni dell’attuale Isernia (Molise), e costruirono, a scopi essenzialmente difensivi, tantissime fortezze sulle montagne circostanti; Pentria, il nome della loro terra.
Furono sconfitti, dopo aspre lotte, solo dall’Impero Romano.
Nell’VIII secolo questa terra appartenne al ducato di Benevento, e nel Medioevo furono costruiti la maggior parte dei castelli d’ispirazione normanna, ma che ricalcano spesso delle preesistenti strutture longobarde.
L’escursione alla scoperta dei castelli della Pentria (I castelli del Molise) si può sviluppare secondo due percorsi che attraverso rocche, fortezze e zone archeologiche sannitiche riservano inaspettate e piacevoli sorprese.

Primo percorso

  • Il percorso attraversa i comuni di: Roccapipirozzi, Venafro, Monteroduni, Macchia, Scapoli e Cerro.
Castello di Roccapipirozzi, foto di P. Pulcini
Castello di Roccapipirozzi, foto di P. Pulcini

Secondo percorso

  • Il percorso attraversa i comuni di: Pescolanciano, Vastogirardi, Bagnoli del Trigno, Carpinone e Roccamandolfi sul Matese.

Inoltre, si possono visitare:

  • Castello di Monforte – Campobasso
  • Castello di Caldora – Carpinone (IS)
  • Castello D’Evoli – Castropignano (CB)
  • Castello Pandone – Cerro al Volturno
  • Castello Angioino – Civitacampomarano
  • Castello di Gambatesa
  • Castello di Macchia d’Isernia
  • Castello di Macchiagodena
  • Castello Pignatelli di Monteroduni
  • Castello D’Alessandro – Pescolanciano
  • Torre Castello di Riccia
  • Castello di Roccamandolfi
  • Castello Svevo di Termoli
  • Castello di Torella del Sannio
  • Castello di Tufara
  • Castello di Pandone di Venafro

Altri itinerari nel Molise:

Pubblicato da borghicastelli

Giulio D. Broccoli