Crea sito

Roccatederighi

roccatederighi
CENNI STORICI:
Un paese medioevale nel centro della Toscana, a due passi dalle città storiche ed artistiche più famose d’Italia, a pochi chilometri dal mare, a contatto con i luoghi incontaminati della natura, nell’antica terra degli etruschi.
Situato sulle colline dell’alta Maremma, in provincia di Grosseto, Roccatederighi è un antico e suggestivo paese appoggiato sopra uno sperone di roccia vulcanica che conserva ancora intatte le caratteristiche di Borgo Medioevale. Passeggiando fra i vicoli scavati nella trachite si resta colpiti da come sono sfruttate, per costruire il centro abitato, le configurazioni naturali delle rocce.

Infatti in ogni piazzetta e in ogni via si vedono affiorare i massi vulcanici utilizzati come fondazione o come baluardi difensivi. Con un continuo saliscendi di viuzze si arriva in “piazzetta Senesi” dove la torre dell’orologio, resti della cinta muraria e antichi palazzi fanno da cornice ad un ambiente da favola. Continuando poi verso la pieve romanica di S. Martino e proseguendo fin sulla sommità dei massi si può spaziare con la vista su tutta la pianura grossetana fino alle isole del Mediterraneo. Tornando indietro si passa dal “Tufolino” dove è possibile ammirare una scalinata ed alcune case scavate nella roccia.

Da mangiare

  • Crostini ai fegatini e vin santo
  • Acquacotta
  • Pollo fritto
  • Zuppa di pane
  • Panzanella
  • Peposo
  • Cantucci
  • Cenci
  • Castagnaccio

Soggiornare a Roccatederighi

Feste

  • Festa del Borgo (Agosto)
  • Da qualche anno, a Roccatederighi, un Venerdì, Sabato e Domenica del mese di Agosto, si celebra la ormai famosa “Festa del Borgo”. Oltrepassando l’antica porta del castello, vi ritroverete non solo in un luogo, ma anche in un tempo diverso: sarete letteralmente immersi nel MEDIOEVO. Dopo pochi passi,vi chiederete se state sognando oppure state vivendo veramente in un’altra epoca…
  • Palio Storico.- PALIO: “Drappo o stendardo di stoffa dipinta o ricamata che viene dato in premio al vincitore di una gara. Per estensione dicesi Palio la gara stessa.”

http://web.tiscali.it/roccatederighi/
Si ringrazia il Signor Alvaro Ceccarini per la gentile

Pubblicato da borghicastelli

Giulio D. Broccoli