Ricetta della Caipirinha

La caipirinha è il più famoso dei cocktails brasiliani, ed ha come ingrediente principale (e fondamentale) la cachaça, un distillato prodotto esclusivamente in Brasile. A proposito se ne avete l’occasione potete visitare il museo della cachaça di Fortaleza, ma questo è un’altro discorso.

Gli ingredienti base della caipirinha sono:
  • -cachaça 
    -lime 
    -zucchero di canna bianco 
    -ghiaccio
  • ricetta caipirinha
    Caipirinha maxi a Cumbuco (Cearà)

In Brasile c’è chi beve caipirinha dalla mattina alla sera, la si beve in spiaggia durante il giorno e nei locali la sera.

Andando a cena con amici del posto ho notato che viene ordinata anche a cena, nell’attesa che arrivi la portata principale.

E’ una bevanda molto fresca, dolce e beverina. Il tasso alcolico è molto attenuato dal ghiaccio che man mano si scioglie oltre che dal sapore, e si rischia davvero di esagerare!
Inoltre le dosi “sudamericane” non sono come quelle in Italia..

Questo cocktail è ormai molto diffuso, ed è facile trovarlo anche in patria. Spesso però non è preparato con i giusti procedimenti e i giusti ingredienti, per esempio viene usato succo di limone classico anzichè il lime spremuto.

Attenzione! Non va assolutamente utilizzata la cachaça aromatizzata, ma solo quella liscia!! Quella va bevuta da sola..

La ricetta del mio cugino prevede questo piccolo accorgimento: per ogni dose di caipirinha aggiungere mezzo limone spremuto e mezzo limone intero a fette.. il risultato, abbinato ovviamente ad una o due cannucce corte, si presenta molto bene e vi farà fare bella figura.
Altri tagliano il lime a cubetti.. ma io in Brasile li ho visti tagliati solo a rondelle.

La preparazione non è semplice visto che bisogna miscelare bene, tagliare, pestare.. insomma, non è la cosa più semplice da improvvisare a casa! Una mia amica carioca barista mi dice che va shekerato, altri che assolutamente non bisogna farlo ma solo mescolare bene.. insomma, a me piace solo berla, lascio ad altri la preparazione.

Rispetto alla Caipiroska (realizzata con la vodka), preferisco di gran lunga la caipirinha.

La cachaça in Brasile al supermercato costa pochissimo, circa 1 euro mezzo litro, e di conseguenza anche la caipirinha è molto economica.. ovviamente se sai dove andare.

Nei pressi di Fortaleza, in una zona non troppo turistica, una buona caipirinha si paga dai 2 ai 6 reali, ossia un massimo di meno di 3 euro. In Italia le dosi sono minori e il prezzo doppio.. comunque a mio giudizio merita un piccolo sacrificio del portafoglio!

Precedente Club Armazém - Fortaleza Successivo Spiaggia di Taiba - Cearà

Comments are closed.