Avila, Spagna

Avila, foto di Giulio D. Broccoli
Avila, foto di Giulio D. Broccoli

Avila è una delle città più antiche della Castilla Leon ed è la provincia spagnola situata all’altitudine maggiore (1130 m. s.L.). Avila è conosciuta nel mondo come città natale di Santa Teresa e per le famose mura e torri che la circondano, costruite nel’ XI secolo e restaurate nel 1596 da Filippo II di Spagna
Nel 1985 l’Unesco dichiarò la città patrimonio dell’Umanità.
Camminare lentamente per le sinuose stradine della città di Avila è un piacere sconosciuto nell’era moderna e ispira un senso di magia e di ritorno al passato con i suoi scenari medievali, con i conventi e chiese romaniche e i palazzi di ispirazione castigliana.

Da vedere:

  • La Cattedrale: iniziata nel XII secolo in stile tardo-romanico, fu restaurata nel XVI secolo
  • Le mura di cinta con le torri
  • Il Convento di Santa Teresa
  • Il Convento di Sant’Anna
  • La Chiesa di Mosén Rubi
  • La Chiesa di San Pedro
  • Il Monastero de Santo Tomas
  • Palacio de las Aguilas
  • Palacio de los Verdugo

Da mangiare:

  • ” El barco de Avila”, zuppa di fagioli
  • Il “gazpacho de Avila”, a base di verdure della valle del Tiétar
  • La tipica “Chuleton de Avila”, (cotoletta di Avila)
  • Le “truchas del Tormes” (trote)
  • Il “cocido moranego”
  • Le “yemas de Santa Teresa” (dolci)

Feste:

  • Festa di San Segundo
  • Jornadas Medievales
  • (2-7/09/2008)
Precedente Salamanca, Spagna Successivo Parigi, Francia, la ville lumière!