Paella valenciana

Paella valenciana casareccia
Paella valenciana casareccia

Paella valenciana
La paella valenciana tipica non è di carne e pesce, ma carne e verdure. Se avrai la fortuna di visitare Valencia potrai assistere ai tanti concorsi di paella che si svolgono nei quartieri ove si cucina rigorosamente solo con legno di arancio. Nella foto puoi vedere una paella valenciana fatta in casa, buonissima…

Preparazione:

  • Tagliare il coniglio e il pollo in dieci pezzi uguali e salarli. Lavare e asciugare al sole le vongole.
  • Scaldare l’olio in una padella e soffriggere la carne. Aggiungere quindi le verdure e lasciarle soffriggere.
  • Aggiungere poi l’aglio, il pepe di Caienna e il pomodoro; poi mezzo litro d’acqua e le vongole. Lasciare cuocere il tutto per circa 10 minuti e aggiungere i granelli di zafferano e il riso, distribuendo uniformemente su tutta la padella. Cuocere il tutto per 8 minuti a fuoco alto.
  • Abbassare la fiamma e cuocere ancora a fuoco lento per far formare la crosta sul fondo della padella.

Ingredienti:

  • Riso DOC di Valencia (400 g)
  • Pollo (800 g)
  • Coniglio (600 g)
  • 1 decina di vongole (non presenti nella paella valenciana classica)
  • Fagioli teneri (150 g)
  • Fagioloni bianchi (400 g)
  • Fagioli verdi (250 g)
  • Olio d’oliva (1 dl)
  • 1 spicchio d’aglio sbucciato e schiacciato
  • 1 pomodoro maturo sbucciato
  • 1/2 cucchiaio di pepe di Caienna
  • Zafferano in granelli
  • Sale
  • Rosmarino, rametto a piacere

Vedi il video per imparare a preparare una vera paella valenciana:

Precedente Cerca nel sito