Crea sito
5 Cose da Vedere

5 Archi Trionfali in 5 città europee:


Warning: Division by zero in /membri/crescereviaggiando/crescereviaggiando/wp-content/plugins/gd-rating-system/methods/stars-rating/load.php on line 180

Warning: A non-numeric value encountered in /membri/crescereviaggiando/crescereviaggiando/wp-content/plugins/gd-rating-system/methods/stars-rating/load.php on line 180

Warning: A non-numeric value encountered in /membri/crescereviaggiando/crescereviaggiando/wp-content/plugins/gd-rating-system/methods/stars-rating/load.php on line 181

Warning: Division by zero in /membri/crescereviaggiando/crescereviaggiando/wp-content/plugins/gd-rating-system/methods/stars-rating/load.php on line 181

Dall’Antica Roma ci portiamo dietro tantissima storia e molti insegnamenti. L’Architettura è sicuramente l’eredità più grande che quest’epoca ci ha lasciato. Il mondo intero è infatti invaso da antichi e bellissimi monumenti di età imperiale: chiese, palazzi, ville, statue, piazze e chi più ne ha più ne metta. Chi mi legge da un pò dovrebbe ormai aver capito che nutro un certo interesse verso l’architettura, amo quella gotica (è indubbiamente la mia preferita) ma c’è un elemento architettonico, nato proprio nell’Antica Roma, che da sempre mi affascina. Come avrete intuito dal titolo dell’articolo, sto parlando dell’arco trionfale.

Queste monumentali costruzioni a forma di porta ad arco si trovano in tantissime città in tutto il mondo. Nonostante questa tradizione sia nata durante l’Impero Romano, ogni Paese nel corso dei secoli l’ha tramandata apportandoci le proprie modifiche in base agli usi e le tradizioni del luogo.

Se vi state chiedendo cosa mi piace degli archi, la risposta è molto semplice: il loro significato. Solitamente un arco di trionfo veniva costruito per celebrare una vittoria in guerra. Belli e monumentali diventavano il simbolo permanente della città e ricordavano al popolo le vittorie ottenute. Ogni arco ha una storia da raccontare, una storia che conserva e tramanda in tutta la sua maestosità. In ogni viaggio ho sempre incrociato sulla mia strada un arco trionfale e oggi vi racconto le storie di cinque archi in cinque città dell’Europa.

Milano:

Milano di sfide ne ha vinte tante. La città della madonnina più famosa d’Italia sfoggia infatti un meraviglioso Arco situato all’estremità di Parco Sempione. L’Arco della Pace fu dedicato alla pace tra le nazioni europee raggiunta nel 1815 con il congresso di Vienna. Tale vittoria meritava di essere ricordata.

Architettura 1

Monaco:

Porta il nome di Siegestor (Porta della Vittoria) ed è l’arco di trionfo che si trova a Monaco di Baviera. La porta venne realizzata in onore di Ludwig I su progetto di Friedrich von Gärtner che inizialmente si ispirò all’arco di Costantino a Roma. Il monumento fu innalzato per celebrare l’esercito bavarese e il ruolo che ebbe quest’ultimo nella sconfitta di Napoleone.

Architettura 3

Barcellona:

In catalano si dice Arc de Triomf. Tra quelli che ho visto fin’ora è il mio preferito. Si tratta di una costruzione in stile mudejar. Diversamente da tutti gli altri archi che celebravano vittorie, questo fu costruito da Josep Vilaseca i Casanovas in occasione dell’Esposizione Universale del 1888, doveva essere la porta d’accesso al sito espositivo. Ha infatti uno stile meno monumentale e quasi più “leggero” in quanto celebrava il progresso artistico e scientifico. A parer mio anche anche questa può essere considerata una grande vittoria.

Architettura 4

Pola:

L’arco dei Sergi è un arco trionfale in pieno stile romano che si trova nella città di Pola, in Croazia. L’arco fu voluto da Salvia Postuma, per commemorare il marito Lucio Sergio Lepido, che aveva partecipato alla battaglia di Azio. Inizialmente fu realizzato addossato nelle mura cittadine prendendo il nome di “Porta Aurea” e per questo decorato solo da un lato. La storia ci dice che anche Michelangelo venne ispirato da questo arco, a dimostrazione che nella botte piccola ci sta il vino bono!!

Architettura 5

Londra:

Tutto avrei pensato di trovare a Londra, ma mai un arco di trionfo. Non sò perchè me lo immaginavo fuori contesto; e invece eccoli lì. Esatto, perchè Londra ne conserva due: Il Marble Arch e il Wellington Arch. Il secondo è sicuramente quello più bello e anche più famoso. Noto anche come Constitution Arch o Green Park Arch, è un arco trionfale situato presso Hyde Park Corner. I due archi furono commissionati nel 1825 dal re Giorgio IV per celebrare le vittorie britanniche durante le guerre napoleoniche.

Architettura 2

E voi quale arco avete visto? E qual’è il vostro preferito?

-S-

Rating: 3.0/5. From 1 vote.
You voted NAN, 9 mesi ago.
Please wait...
Voting is currently disabled, data maintenance in progress.