Crea sito
5 Cose da Vedere,  Italia

5 Spiagge da vedere in Toscana

Per me estate significa mare, sole e aria di casa!! Nonostante non sia una grande amante del mare in quanto preferisco di gran lunga la montagna, un tuffo non si disdegna mai!! Se poi la spiaggia è bella tanto meglio!! La Toscana è famosa principalmente per i suoi borghi antichi, il vino e le bellissime colline ma come diciamo noi: “in Toscana ci s’ha tutto… anco i mare“! E quindi oggi vi porto alla scoperta di cinque (le mie preferite) spiagge meravigliose della costa toscana!!

Cala Violina:

E’ la spiaggia più bella di tutta la Toscana e probabilmente anche la più famosa e suggestiva. Quindi se non la conoscete dovete rimediare al più presto! Si trova nella Maremma grossetana all’interno della Riserva Naturale delle Bandite di Scarlino. Per arrivare alla spiaggia si deve seguire un tranquillo sentiero lungo la costa dal quale si ammirano panorami bellissimi su tutta la baia. Se il cielo è limpido si vedono benissimo anche l’Isola d’Elba e la Corsica. Il sentiero è di circa 4 km, percorribile in un ora; può sembrare lungo ma vi garantisco che non è faticoso. Se non volete camminare potete percorrerlo anche in bici e una volta arrivati alla spiaggia tuffarsi nel suo mare cristallino sarà ancora più bello!! In alternativa se 4 km vi sembrano troppi, a metà percorso si incontrano altre due piccole spiagge molto belle: Cala Francese e Cala Martina. Questa splendida spiaggia deve il suo nome proprio alla sabbia bianca e fine che produce un suono simile a quello di un violino camminandoci sopra…suggestivo no?

Spiagge 1

San Vincenzo

La costa degli Etruschi, è così che viene chiamata questa striscia di costa Toscana che parte da San Vincenzo e scende giù fino a Piombino passando per Baratti e Populonia. E’ una zona ricca di spiagge meravigliose bagnate da un mare trasparente e cristallino. La località di San Vincenzo si trova in provincia di Livorno, è circondata dalla splendida e rigogliosa macchia mediterranea ed è caratterizzata da una sabbia dorata e fine che si estende per molti chilometri. La sua spiaggia inoltre è stata premiata dalla Bandiera Blu per la qualità delle sue acque. Un consiglio che vi do è quello di alzarvi un po prima e scendere in spiaggia presto, quando ancora non c’è nessuno e il mare è una tavola piatta e silenziosa. Credetemi, verrete ripagati alla grande per aver anticipato la sveglia.

Spiagge 2

Rosignano Solvay

La zona di Rosignano è conosciuta principalmente le sue spiagge bianche che partono da Vada. Si tratta di spiagge molto suggestive in quanto ricordano le incantevoli spiagge dei Caraibi, anche se purtroppo il risultato di tale sbiancamento è dovuto alla presenza della fabbrica della Solvey che produce bicarbonato. Proprio per questo non è difficile trovarvi spesso set fotografici con modelle in bikini che pubblicizzano costumi o creme. Un aneddoto simpatico su questa spiaggia mi è successo poco tempo fa, quando in occasione delle vacanze pasquali la mia coinquilina messicana è venuta a trovarmi a Pisa e appena siamo arrivate la sua esclamazione è stata: “Oh mio dio!! Sembra di essere a Cancun (Messico)!!” Questo giusto per rendervi l’idea!!

Spiagge 3Calafuria:

Calafuria è una scogliera con dei tratti sabbiosi situata sotto il ponte di Calafuria vicina all’omonima torretta, nella zona di Romito (Livorno). Percorrendo la strada statale che costeggia la costa si possono trovare svariati sentieri che scendono verso la scogliera segnalati da cartelli informativi sulla Riserva Naturale. La sua particolarità sono proprio le rocce di arenaria, che scavate e corrose dal mare hanno creato forme curiose e piccole vasche che la rendono così suggestiva. Consiglio di portarvi scarpe adatte perchè in alcuni punti bisogna arrampicarsi, ergo farlo con le infradito non è proprio consigliabile! Anche per entrare in acqua ed evitare di scivolare vi consiglio di mettere calzature adatte. Ulteriore consiglio è quello di andare (se potete) durante la settimana evitando il weekend, nonostante la zona sia scomoda per il parcheggio è sempre molto affollata quindi trovare da parcheggiare può risultare davvero snervante. Occhio anche a dove e come parcheggiate, essendo la statale è soggetta a molti controlli e ahimè alle multe!

Spiagge5

 

La cala del Leone:

Sempre proseguendo sulla statale Aurelia che costeggia la scogliera di Calafuria, si trova questa bellissima insenatura nascosta all’interno del promontorio livornese. Il sentiero per raggiungerla è segnalato lungo la strada e si percorre in 15/20 minuti senza fatica e l’ultimo tratto presenta scalini scavati nella roccia. Alla fine del sentiero arriva la parte complicata, per raggiungere la spiaggia bisogna scendere lungo la scogliera per pochi metri, arrampicandosi sulla roccia per poi saltare nell’acqua bassa fino alla spiaggia. Questo tratto può sembrare complicato ma non lo è, ci vuole solo un po di attenzione. A tal proposito vi consiglio di evitare di portarvi dietro cose pesanti e ingombranti in quanto vi faranno solo perdere tempo lungo la discesa dell’ultimo tratto rischiando di farvi cadere perdendo l’equilibro e rendendovi il tutto più difficile.

Spiaggie4

-S-

No votes yet.
Please wait...
Voting is currently disabled, data maintenance in progress.