Crea sito
Europa,  [Cibiamoci]

[Cibiamoci]: Cosa mangiare a Copenaghen

Quando viaggio per paesi stranieri, la parte che preferisco di più è quella che riguarda la gastronomia locale. Adoro scoprire sapori nuovi che prima non conoscevo. Durante il mio viaggio a Copenaghen ho cercato il più possibile di mangiare piatti locali evitanto fastfood e ristoranti etnici. La cucina danese è ricca di carboidrati, carne e pesce. E quasi ogni portata, sia a pranzo che a cena viene servita accompagnata da pane e burro.

Premessa: a Copenaghen la vita è molto costosa in generale. State molto attenti quando scegliete un ristorante in cui mangiare se non volete trovare brutte sorprese a fine pasto. Ma come fare? Un’ottima tattica è quella di evitare i locali che non hanno il menù esposto all’esterno, prima di entrare controllate i prezzi. Evitate le zone turistiche come la peste e cercate recensioni sul web.

Piatti tradizionali danesi

– Smørrebrød

Durante un soggiorno a Copenaghen, non mangiare gli smørrebrød è praticamente impossibile. Sono la versione danese del sandwich aperto, una fetta di pane di segale imburrata e ricoperta con ingredienti di vario genere: uova, formaggio, noci, gamberetti, aringhe, salmone, cetrioli e via di fantasia. Si trovano praticamente ovunque e sono consigliati per un pasto veloce a pranzo o uno spuntino, anche per il loro costo economico.

– Stegt flæsk

E’ il piatto nazionale per eccellenza: maiale croccante accompagnato da patate lesse e salsa al prezzemolo. E’ un piatto molto calorico ma che racchiude tutta la tradizione danese. In inverno è molto facile trovarlo nei ristoranti e i prezzi variano un pò in base al locale in cui siete o la zona.

– Frikadeller

Altro piatto tipicamente danese e di origini antichissime. Sono delle polpette di carne di maiale e cipolle successivamente cotte nella birra o nell’olio. Possono essere servite con verdure o cipolle caramellate. Quando ero piccola “polpette” era parola magica per farmi smettere di giocare e correre a tavola. Inutile dire che è il piatto che ho apprezzato di più!

-Røde Pølser

E’ il classico hot-dog all’americana e rappresenta lo street food più diffuso per Copenaghen. Al suo interno troviamo un wurstel che può essere fritto o lessato accompagnato da cetrioli, crauti e salse di vario genere da scegliere a vostro gusto. Lo potete acquistare ai chioschietti in giro per la città e mangiarlo passeggiando. Il prezzo è davvero economico.

– Zuppe

Le zuppe sono uno dei piatti più variegati della cucina danese. Ne esistono tantissime, con verdure, di carne o di pesce. Insomma ce n’è per tutti i gusti. Io ne ho assaggiate svariate durante il mio soggiorno a Copenaghen e devo dire che sono molto buone. Inoltre quando ci sono stata era pieno inverno e una bella zuppa calda era l’ideale per riprendersi dal freddo dopo una giornata passata fuori.

 

– Potrebbe interessarti anche: “Copenaghen: 5 posti in cui mangiare” –

 

– Tarteletter

Sono delle tartellette di sfoglia ripiene con pollo, asparagi e salsa al formaggio. In alcune varianti si possono trovare con i pisellini e le carote e generalmente sono servite con insalata e barbabietola. Sono molto saporite e dal gusto delicato. A me sono piaciute tantissimo.

– Salmone e aringhe

I piatti a base di pesce sono una delle colonne portanti della cucina nordica in generale. Salmone, aringhe e merluzzo vanno per la maggiore e si possono trovare in svariati modi e con cotture diverse. Il merluzzo bollito è uno dei piatti principali e come sempre viene accompagnato con le patate. Stessa cosa per il salmone, che sia alla piastra o affumicato non è mai servito da solo, ma sempre a braccetto con pane o verdure. Le aringhe invece si possono trovare sopra gli smørrebrød, nelle zuppe oppure essiccate.

– Hamburger

Ovunque e ripeto, ovunque troverete hamburger. Non sto scherzando. I danesi a quanto pare li adorano e in qualsiasi pub, ristorante o cafè troverete un lato del menu dedicato ai panini più famosi del mondo. Il ristorante del nostro ostello ne proponeva parecchi, tutti rigorosamente a base di carne.

– Taglieri e stuzzichini

L’aperitivo va di moda anche in Danimarca, e in molti pub vengono preparati dei bellissimi taglieri con sopra formaggi, salsine, verdurine sott’olio e salsette di ogni tipo. Ovviamente serviti con l’immancabile cestino del pane e burro. Sempre presente 😉 !!

 

-S-

No votes yet.
Please wait...