Chi siamo

Riccardo Esse

Riccardo Esse

“Don’t count the days,                   make the days count.”

Studente di lingue, sono sempre stato attratto dai viaggi e da tutto ciò che ad essi è legato. Amo immergermi in nuove culture e in nuovi stili di vita. Sono un appassionato di fotografia. Da molto tempo avrei voluto scrivere e raccontare dei miei viaggi alle persone e così ho deciso di concretizzare le mie idee, realizzando un travel blog “Diario di bordo | Riccardo Esse”  ed una pagina collegata, “Diario di bordo” (https://www.facebook.com/diariodibordoriccardoesse?fref=ts ).

Lo scopo di quello che cerco di fare è molto “semplice”: il mio sogno è quello di condividere con il mondo la mia più grande passione, ovvero quella di viaggiare per far sì che ciò che vedo, sento, percepisco, provo durante i miei viaggi non rimanga fine a se stesso ma possa continuare a trasmettere emozioni in altre persone.

Sono cresciuto in un piccolissimo borgo chiamato Castelli, conosciuto internazionalmente per la produzione di ceramiche d’arte. Mi sono trasferito a Pescara all’età di 19 anni per seguire gli studi di lingue preso l’ Università della città. Ho conseguito la laurea triennale nel novembre del 2015, aprendo subito un nuovo capitolo della mia vita trasferendomi a Modena per continuare gli studi.