10 locali dai nomi strani che trovi solo a Dublino

Questa volta voglio parlarvi di qualcosa di divertente e un po’ particolare:  avete mai fatto caso che a volte alcuni proprietari di ristoranti o locali eccedono nell’uso della fantasia quando si tratta di assegnare un nome al loro business? Ebbene, ho avuto il “La” proprio a causa di un nome di un ristorante italiano che ho scoperto da poco. Fatte  alcune ricerche, ne ho trovati altri nomi un po bizzarri che vorrei segnalarvi qua. Alla fine è anche un po’, si sa, una manovra di marketing: il cliente viene attratto dalla stranezza e la particolarità, e il nome è utile come non mai per questo scopo. Concludendo comunque che conta la sostanza e non la forma, in particolare nei luoghi dove si mangia e si beve…Ecco la “strana lista”. buona lettura e buon inizio anno da Dublino.

il baccaro
Questo ristorante di Temple bar, tuttavia, non detiene la medaglia d’oro per il ristorante dal nome piu’ strano…

p.s. la palma d’oro spetta come sempre a noi italiani che non ci limitiamo a stranezze “convenzionali” come vedete dal titolo..

LEGGI ANCHE: 5 CIBI IRLANDESI DA PROVARE A DUBLINO

10. Il Baccaro, ristorante italiano in Temple bar.

9. The pig’s ear,  Nassau Street. Letteralmente, l’orecchio del maiale.

8. The Boar”s Head, Capel street (dopo l’orecchio del maiale non poteva mancare la testa del cinghiale).

7. Terra Madre, Ristorante italiano in centro sul lato nord del liffey.

6. 10 thousand World. Buffet in O’Connell street.

5. Honest to Goodness a Dame Court…

4. Manifestino, Rathgar. Ancora noi italiani protagonisti. E’ il fratello minore del “Manifesto di Rathmines”, più noto e popolare.

3. Ar Vicoletto, , Crow Street, temple bar (sapori della cucina romana),

2. Peperina. Medaglia d’argento…E’ un bistro cafè che, nonostante il nome, non propone cucina italiana.

1. Rottinculo, La medaglia d’oro dei nomi strani spetta al ristorante di un nostro connazionale che ha meritato anche un articolo sull’irish times, tanto è diventato popolare in città. Vogliamo scommetterci che il cibo è buono tanto quanto strano è il nome? Beh, a voi la prova definitiva.…saluti a tutti e buon anno ancora dalla fredda capitale irlandese!

Seguimi su Facebook alla mia pagina “Dublino Visionaria”

Precedente 8 curiosità sul Natale degli Irlandesi Successivo Italiani a Dublino. 4: Simona, dal mare Adriatico al mare d'Irlanda

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.