10 pub storici di Dublino che vale la pena visitare

Eccoci al momento di parlare dei Pub. Che dire? Due considerazioni: mi meraviglio di non averlo già fatto. In realtà lo avevo già fatto, “sfiorando l’argomento”.

Di certo, come si può capire, non è un argomento di facile trattazione, qui in Irlanda…Immaginatevi un irlandese che vive in Italia e fa un articolo sui 10 tipi di pasta o di pizza che vale la pena mangiare?

In ogni caso, penso che in questi 6 anni di vita qui mi sia capitato per fortuna di fare un salto in qualche bel pub storico, di quelli “veri” (non che gli altri siano falsi, ma viene spontaneo cercare quello che è reale, poco turistico, e frequentato da “Locals”)

Insegna del noto pub “Mulligan”, in Poolbeg street, centro città

Insomma, come avete capito non elenco qua i pub di Temple Bar.

Ma quali sono?

Beh, io ho fatto una lista che vi mostro qui di seguito che come sempre accompagno con qualche foto (come sempre) da me fatta. E sì…la passione delle foto mi porta a scocciare anche i clienti dei pub. Ovviamente in giro troverete liste di pub storici completamente diverse o quasi dalla mia. Infatti, qui giocano anche i miei gusti personali…Se non ho elencato il vostro pub preferito o quello che pensiate sia uno dei più storici, non ve la prendete.

Mulligan pub, interno

Nessuna preferenza o classifica, ogni pub ha un suo valore e una storia a sè. Ognuno ha birra che merita di essere assaggiata a seconda dei gusti. Aggiungo che più avanti farò una seconda lista di altri pub storici: infatti, molti altrettanto belli meritano di essere visitati. Magari nei quartieri meno centrali.

In ogni caso.. Direi che visto l’argomento, è vivamente consigliata la lettura del post con una birra alla spina in mano 😉

LEGGI ANCHE: I MIGLIORI BEER GARDEN A DUBLINO

LISTA DEI 10  PUB STORICI CHE VALE LA PENA VISITARE

Stag’s head

1. BRAZEN HEAD .(1198) Il pub più antico di Dublino, sempre pieno di gente ogni sera, merita una visita, e ve lo ricorderà anche la guida in libreria ;). Ormai preda di turisti, ha perso un po’ della sua “realtà”. (20, Bridge street Lower, Dublin 8)

2. JOHNNY FOX. (1798). Un pub che ha dalla sua la nomea di “Pub più “alto” d’Irlanda”, nel senso che si trova alle pendici delle WIcklow, ma l’altezza è poco più che collinare. (Glencullen, Co. Dublin)

3. MULLIGAN (1782). Sito in zona Tara Station,  appena a Sud del fiume, in Centro. Uno dei miei preferiti. Io lo ho soprannominato il “nonno dei pub”, non solo perché ha alta presenza di gloriosi anziani irish, ma perché mi ispira saggezza e contemplazione. A suon di Whisky e Guinness, ovviamente! (8, Poolbeg street, Dublin 2)

4. GROGAN’S. Bel pub, sempre affolato specialmente di “locals”, noto appuntamento per i dublinesi nel weekend, posto in South Williams street. Ne avevo già parlato qua. (15, South William Street, Dublin)

Duke’s Pub

5. COBBLESTONE. Un altro dei miei preferiti: da non perdere. Uno dei pochi pub che veramente fanno ancora respirare la vecchia Irlanda, messa per un po’ K.O. dalla recente tigretta celtica “innamorata di denaro facile” . Magiche le sue sessioni di musica live. (77, North King street, Smithfield, Dublin)

6. JOHN KAVANAGH’S – The Graveddigers. (1833) Se volete capire perché è stato soprannominato con il termine di “becchino” (o scavafosse, insomma l’addetto ai funerali), dovete pensare che il pub si trova a fianco del notissimo cimitero di Glasnevin, che è uno dei posti più interessanti di Dublino. E quindi è meta frequente di tali lavoratori, che vengono (giustamente) a rallegrare la vita con qualche pinta al Kavanagh’s… (1, Prospect Square, Glasnevin, Dublin).

7. DUKE’S. (1822). Ecco un’altra perla all’insegna dell’eleganza e del buon gusto, ma senza scadere nello snobismo. Un posto che mi ha attratto subito, per la gentilezza del personale, per la location comodissima e centrale, e perché non è (per fortuna) diventato preda del turismo di massa. (Duke street, Dublin)

8. TONER’S. Pub di cui vi avevo già parlato in precedenza, Oltre ad essere molto bello e traditional, è stato anche scelto da Sergio Leone per girare alcune scene del film “Giù la testa”. Si trova nella Georgian Dublin. (139, Baggot street Lower, Dublin 2)

9. THE STAG’S HEAD (1780)La “testa del cervo (maschio)” (traduzione bizzarra letterale) è sicuramente una fermata d’obbligo in città. Strettissimo all’interno, presenta un arredamento retro che mi attizza parecchio. Potete anche trovare facilmente sessioni improvvisate di musica tradizionale irish. (1, Dame Court, Dublin 2)

10. THE LONG HALL. Questo elegante pub dall’insegna bianca si trova nella attivissima George Street, in pieno centro. Vi colpirà l’atmosfera retro e i suoi tappeti, e le relative antichità. Phil Lynott ci girò un video che passò alla storia. Forse rese più famoso anche il pub. Chissà. (51, S. Great George street, Dublin 2)

Seguimi su Facebook alla mia pagina “Dublino Visionaria”.

Precedente 3 posti dove mangiare il gelato a Dublino Successivo Le 5 apps più utili su Dublino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.