5 cibi irlandesi da provare a Dublino

Ciao a tutti. Rieccomi rientrato dopo un’assenza dovuta alle vacanze pasquali. Spero che abbiate passato tutti una magnifica Pasqua, e sopratutto spero non solo a mangiare cioccolato e colomba.

Avevo scritto tempo fa quali fossero i cinque piatti peggiori da mangiare a Dublino: non specificatamente irish,  ma quelli che per i miei gusti personali non erano tra i più prelibati tra quelli più diffusi nella capitale irish. (tra cui la nota pizza dei take away),

Ecco allora che ho deciso di rendere onore, invece, a cibi (attenzione non piatti) tipici dell’Irlanda che vi consiglio di provare. (Sempre secondo i miei gusti personali, ovviamente!)

LEGGI ANCHE: 5 PIATTI PEGGIORI DA MANGIARE A DUBLINO

Irish Salmon (courtesy of Jenny Faber, image in creative commons)

A parte la premessa, vi auguro come sempre di cogliere il meglio dal vostro pranzo o cena..buon appetito!

1) CHEDDAR. Uno dei miei formaggi preferiti, lo trovate in molte varianti, tra le più famose, quella bianca e quella color arancione. Invecchiato o meno, a volte lo sostituisco al grana padano da mettere sulla pastasciutta. Funziona.

2) BAKED POTATO. Non è proprio irlandese di nascita, ma diffusa un po’ in tutto il nord Europa e negli Stati Uniti. Ma qui indubbiamente, va molto.. Potete trovarla riempita di salse varie, di formaggi…questo mega tubero vi lascerà sempre a pancia piena. Consigliata nelle fredde sere invernali.

3) CARNI ROSSE Per i non-vegetariani (tra cui io stesso) consiglio di provare almeno una volta a fare un giro in una macelleria, per assaggiare un filetto di carne della zona. Il filetto costa intorno alle 18 euro al chilo, ma è molto buono: le carni irlandesi, da questo punto di vista, non hanno da invidiare a nessuno. Ovviamente, se vi piace la bistecca bassa, oliatevi il gomito e fatelo da voi. DI solito si trova già tagliata in pezzi alti minimo un cm e mezzo.

4) SALMONE. Nel 2004 ero andato in Donegal con i miei coinquilini di allora, e mi ricordo ancora la serata in un ristorante che aveva come specialità il salmone al forno. Se sono passati almeno 10 anni e mi ricordo ancora di questa cosa, un motivo ci sarà. Il salmone, credo, è sicuramente una delle cose che gli irish sanno cucinare meglio (anche di noi). Provatelo al ristorante, con patate come contorno. Assolutamente una delizia da non mancare!

5) ZUPPA.  Ogni volta che ho problemi sia al portafoglio, sia al palato (nel senso che non ho voglia di mangiare cibi tipici del posto unti di salse, o pesanti…), mi salvo con una buonissima zuppa. Non ho niente da dire sulle “soup” locali, spesso sono rimasto più che soddisfatto, in particolare di quelle di patate o carote. Da consumare con il pane locale, quello “soda”,

LINKS

Baked potato (wikipedia)

CUCINA IRLANDESE

Seguimi su Facebook alla mia pagina “Dublino Visionaria”.

Precedente Il Giro d'Italia 2014 a Dublino (e non solo) Successivo 10 motivi per visitare St. Stephen's green a Dublino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.