Cosa fare a Dublino in estate

Se avete la fortuna di essere a Dublino in questi giorni, avrete visto che anche qui esiste l’estate. E siete stati fortunati. Vivo qua da tre anni, e se non ricordo male, un tempo del genere non lo avevo mai visto, dato che pare che abbiamo toccato i 27 gradi martedì 9 luglio.

Relax sotto il sole a Stephen’s Green Park, luglio 2013(Paolo Bergomi)

Oggi si continua…è speriamo. Non mi manca il cielo grigio il vento e la pioggia, anche se so che durerà poco. È allora godiamoci il bel tempo, in questo caldo luglio…

Scherzi a parte non voglio fare il solito italiano lamentone sul tempo irish. Ormai mi sono abituato (le mie ossa no), ma il bel tempo improvviso ha sconvolto in meglio tutti quanti (Come avrete capito, La “mia” Irlanda, insomma, si conferma uno dei pochi posti in cui il sole caldo fa scalpore in estate…). Tanto da avere visto alcune persone fare l bagno a Malahide nonostante l’acqua fosse freddina.

Grand Canal e…gran sole, luglio 2013 (Paolo Bergomi)

In ogni caso, il mio obiettivo è solo darvi dei consigli su come passare dei bei giorni a Dublino durante l’estate se scegliete la capitale irish come metà a luglio o agosto.

Malahide, porto, prima domenica di luglio 2013 (Paolo Bergomi)

Dividerò i suggerimenti per categoria, in base alle cose da fare. Iniziamo con le…
1) Passeggiate: se il bel tempo lo permette come sta succedendo ora che la gente fa jogging in centro a dorso nudo o seminudo grazie al caldo,il primo percorso che vi suggerisco è quello dei Docks: non mi stancherò di ripeterò, in una giornata di sole in questa stagione sono una metà imperdibile. Martedì infatti sono sono sceso dal bus appena arrivato dal lavoro e non ho avuto un attimo di dubbio: mi sono diretto a O’Connell bridge, e poi verso la Custom house (ex dogana) dove inizia la passeggiata lungo il fiume (per il tratto fino a li, ci sono lavori in corso e l lungo fiume è chiuso.

Docks, Samuel Beckett bridge, luglio 2013 (Paolo Bergomi)

Lì, trovate ottimi panorami dove scattare belle immagini, mentre camminate. Durante il tragitto inoltre potrete fermarvi presso The Boat, la barca con bar e ristorante che è attraccata sul fiume 5 minuti a piedi prima del porto.

Se vi va di concludere il tragitto fino al porto, potete tornare indietro lungo il lato opposto del fiume e fare una sosta a Ringsend, quartiere di Dublino dove vi sono angoli interessanti, come le case in cottage dei pescatori, e posti gradevoli dove fermarsi a mangiare, tra cui la zona dei gran canal Docks. In questa stagione suggerisco una tappa a Paulie’s, pizzeria con ottima scelta, e il Chop house, posti uno accanto all’altro. . Non sono i posti più a buon mercato ma i prezzi non sono poi così esagerati. Ne vale la pena.

The Boat, risto-barca sul fiume, luglio 2013(Paolo Bergomi)

Il percorso alternativo di cui vi ho già parlato qui è quello lungo ll Grand canal da Ballsbridge fino a Harold’s cross. Altre passeggiate interessanti sono quelle nei parchi(Stephen green e Phoenix Park).

2)Festival, mostre e concerti: A parte i gia citati festival della curiosità e il Photoireland, gli eventi da segnalare per l’estate 2013 sono l’attesissimo Street performance world championship, in programma per questo weekend da venerdi 12 luglio (domani quando scrivo) fino a domenica 14luglio, il Vodafone Comedy festival a fine luglio, il rock’n’roll Dublin half marathon ad agosto e tanti altri ancora…Quindi mi fermo qua per non tediarvi e vi invito a tenervi aggiornati sugli eventi in programma consultando questo link

Battello sul fiume nei Docks, luglio 2013 (Paolo Bergomi)

LEGGI ANCHE: EVENTI A DUBLINO UN AIUTO DAL WEB

3) Gite fuori porta : andate sulla costa. Clima mite e siti molto pittoreschi, questo e’ il mio consiglio, le miglior località “balneari (si fa per dire) di Dublino, ovvero dove vi sia una spiaggia decente o le suggestive scogliere per fare due passi e respirare la atmosfera marittima se non propriamente “estiva” del mare d’Irlanda..Balbriggan, Portmarnock, Skerries, Malahide, Dun laoghaire, Bray, Howth, Dalkey, Killiney, tutte facilmente raggiungibili con la DART, il treno che percorre il tragitto anche lungo la costa.
Per i locali con giardini estivi all’aperto, dedicherò un altro post quindi mi fermo qua.

Ringsend, cottages, luglio 2013 (Paolo Bergomi)

A grandi linee queste sono le tre macro categorie di cose da fare durante periodi di BEL TEMPO. Se il tempo torna a essere quello irish, allora non si può parlare di estate e niente di meglio che consultare gli altri articoli in cui si parla di attività che non siano quelle all’aria aperta. In poche parole, in quel caso ci sono sempre i vecchi pubs, buoni per tutte le stagioni.

Precedente Il festival della curiosità 2013 a Dublino Successivo I migliori locali di musica dal vivo gratuita a Dublino

2 commenti su “Cosa fare a Dublino in estate

  1. Pingback: I migliori locali di musica dal vivo gratuita a Dublino | Vivere Dublino

  2. Pingback: Ennio Morricone in concerto a Dublino il 27 e 28 Luglio 2013 | Vivere Dublino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.