8 consigli sulla sicurezza a Dublino

Ciao a tutti!

Premetto che questo post potrebbe seriamente danneggiare il mito di una città magica, gioviale, ospitale e serena che tende al divertimento e alla spensieratezza,  che alcuni hanno voluto creare come una visione celestiale nelle loro menti fantasiose...;)

Niente di tutto sbagliato in questo, Dublino merita sicuramente…

Infatti, lo dico nonostante il mio amore per la città, che ritengo affascinante per molti aspetti. E che continuo ad amare nonostante tutto.

Ma Dublino, essendo parte del mondo, non è il paradiso terrestre..Tuttavia, si è fatta un po’ questo mito eccessivamente positivo, sopratutto tra noi italiani. Qui sono tutti allegri, simpatici, gentili …friendly e nice insomma. Dove si scherza e ci si diverte, innocentemente. E puoi girare tranquillo per strada senza affanni o preoccupazioni. Be, seppure in parte sia vero, non è ovviamente sempre così. Certo, non siamo a livelli di città del mondo in cui si rischia anche la vita, molto facilmente, come potrebbero essere alcune città del Sudamerica, o altre. E per fortuna, posso dire che Dublino è mediamente sicura, ma con dei “Ma”:   sicuramente a Dublino qualcosa si rischia. Questo è fuori discussione e quindi se vi recate qua per lavoro, studio o soggiorni brevi come un semplice weekend, mi permetto di darvi dei consigli che ho riassunto in 8 punti.

Bottiglie lasciate per strada dopo una bevuta"pubblica" tipico di Dublino
Bottiglie lasciate per strada dopo una bevuta”pubblica” tipico di Dublino

p.s. i consigli, che possono sembrare banali, si riferiscono al centro città nelle zone di Dublino 1 e Dublino 2 adiacenti tra loro, oltre che a una parte di Dublino 7 (Smithfield) e 8 (area della  fabbrica della Guinness). Ovviamente non prendo nemmeno in considerazione quartieri semicentrali e periferici come Summerhill, Ballymun o Tallaght, che non suscitano la voglia di una visita se si hanno pochi giorni. E che non consiglio.

LEGGI ANCHE: 5 COSE CHE PUOI TROVARE NEI LOCALI A DUBLINO

A piedi nudi in centro, pratica comune
A piedi nudi in centro, pratica comune

Dicevo banali e molti obietteranno “ma queste cose succedono dappertutto”: Ebbene io non lo so se succedano dappertutto o meno, ma so che succedono a Dublino e quindi ne parlo qua: per esempio, inviterei a non camminare in centro col telefonino bene in vista, stando attento a chi si trova alle vostre spalle. Più di una volta ho assistito a scippi e non sono una cosa rara. Altro consiglio, imparate a riconoscere i c.d. Knackers e a evitarli,. sono gli elementi più disagiati qui in città e originariamente il termine era riferito ai nomadi, detti Irish Travellers (sinonimo di Knackers ma meno dispregiativo). DI certo è gente che suscita solo voglia di starci lontano. Stop.

tipico abbigliamento del Knackers (foto in CC courtesy by Luis Gustavo Miguez)
tipico abbigliamento del Knackers (foto in CC courtesy by Luis Gustavo Miguez)

Solitamente li riconoscete perché girano in tuta col cappuccio e scarpe da tennis, per nascondere il volto e sgattaiolare via con facilità nel caso. Hanno sempre aria circospetta (e sospetta) e spesso sono sotto effetto di droghe e alcol. Ancora, se andate nei locali in temple bar, sopratutto(ma io direi ovunque), state attenti a non lasciare le giacche troppo in vista sulle poltrone. Vuoi per quelli che di proposito le rubano, vuoi per chi beve troppo e non di proposito la scambia per la sua giacca ed invece è la tua: non scherzo a dire che mi è capitato 2 volte durante il mio primo anno a Dublino. O forse 3. Ma la mia giacca ce l’ho ancora.(a certi livelli d alcol nel corpo le giacche sembrano tutte uguali!).

I furti delle biciclette sono all'ordine del giorno in centro città
I furti delle biciclette sono all’ordine del giorno in centro città

Fate molta attenzione anche a quando camminate per il centro città il venerdi e sopratutto il sabato sera, perchè le relative arterie principali sopratutto O’Connell street, Grafton street ma anche Hartcourt street (dove ci sono il Diceys, il D2 l’Odeon e altri) e tutto Temple bar, si popolano di gente in preda ai fumi dell’alcol che spesso possono dare luogo a diciamo non proprio piacevoli scenari 🙂 niente di grave, guardate e passate… (a meno che non abbiate la sfortuna di essere ingabbiati in situazioni del genere che non vi auguro: la tristemente famosa notte al Copperface Jacks di inizio anno).Difficilmente vi molesteranno ma meglio non dare troppa corda.

una persona ubriaca addormentata in centro. la scena è ricorrente
una persona ubriaca addormentata in centro. la scena è ricorrente

Di conseguenza, fate attenzione anche al traffico in centro a Dublino il sabato sera specialmente verso tarda sera quando la zona intorno a Temple bar, Dame street e O’Connell street diventa un imbuto di taxi e automobili, oltre che ingombranti Double Decker (gli autobus a due piani gialli e blu di Dublin Bus). Vi ricordo che Dublino è una delle città al mondo con il più elevato numero di taxi a causa della liberalizzazione delle licenze. Un particolare consiglio sempre riferito al traffico: attenzione al passaggio della LUAS (la metro tramvia), che non ha la via di percorrenza separata da apposite protezioni come in altre città, e ogni tanto purtroppo, si registrano episodi spiacevoli. Quindi molta attenzione, please.

Attenzione al passaggio della Luas. (senza protezioni)
Attenzione al passaggio della Luas. (senza protezioni)

Un ultimo consiglio collegato ai precedenti, evitate di prendere sul personale atteggiamenti poco conformi alla norma qui a Dublino. Può succedere che di colpo senza che ve ne accorgiate, qualche mattacchione o qualcuno che ha alzato il gomito di troppo vi urli in faccia senza motivo mentre camminate, o vi saluti toccandovi il cappello. Queste cose ogni tanto succedono (sopratutto durante la euforia del sabato sera, momento sacro di “fun” a Dublino”) ma spesso vengono fatte bonariamente (appunto, ma noi non lo sappiamo). Da noi atteggiamenti del genere sono poco frequenti, e chi non è abituato può avere la tentazione di mandare a c…facilmente chi lo fa.. Ma alla fine come dico io “Anche questo è Dublino”. Nulla di grave...

Peggio ci sono le uova e le patate (se non le pietre) tirate ogni tanto dai suddetti Knackers, sopratutto dalle baby e teen gangs ( a me è successo la settimana scorsa, sono stato vittima di lanci di uova che per fortuna non mi hanno colpito direttamente, ma qualche schifezza addosso me la sono beccata). Ovviamente niente a confronto di fatti precedenti che hanno caratterizzato in particolare il 2014, guarda a caso sempre durante le festività, e sempre per opera delle solite teen gangs.

Che a Dublino si beva molto si sapeva ma alcune situazioni hanno sempre un certo effetto...
Che a Dublino si beva molto si sapeva ma alcune situazioni hanno sempre un certo effetto…

Insomma, come in ogni posto al mondo, i problemi ci sono ma bastano veramente alcune piccole accortezze per evitarli. Buona permanenza (e buona “sicurezza”) ovunque voi siate!

Seguimi su Facebook alla mia pagina “Dublino Visionaria”

Precedente Misterioso Liffey: un ritratto di notte Successivo 8 curiosità sul Natale degli Irlandesi

2 commenti su “8 consigli sulla sicurezza a Dublino

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.