Flash Mob del “comitato 3 ottobre” a Dublino per le vittime della strage di Lampedusa

Stasera ho partecipato al flash mob in onore delle vittime di Lampedusa

Si è tenuto alle 18 ora locale davanti al GPO (general post office) In O’Connell street.

Non ho avuto dubbi, ho voluto presenziare per dare il mio contributo.

E’ stata una iniziativa lodevole, e ringrazio i ragazzi di Radio Dublino per l’invito. Non mi sarebbe dispiaciuto, tuttavia, vedere un po’ più di partecipanti, anche se questa cosa non scalfisce il senso (buono) dell’evento

Eravamo presenti sia italiani che irlandesi, tutti con una candela e sopratutto spirito di partecipazione.

Il flash mob  era collegato a quello del comitato 3 ottobre (o Committee 3 october” in versione locale), nato in Italia all’indomani della tragedia di Lampedusa in cui persero la vita 366 persone a causa del naufragio di uno scafo che trasportava migranti.

LEGGI ANCHE: ITALIANI A DUBLINO, MAURIZIO PITTAU E RADIO DUBLINO

Abbiamo acceso le candele e letto un messaggio di cordoglio (in inglese ovviamente)  ma nello stesso tempo di speranza che queste situazioni non accadano più. . . ce lo auguriamo tutti.

Oggi stesso, appunto, la stessa iniziativa si è tenuta a Roma e in altre città italiane e d’Europa *(e non solo Dublino).

Qualche informazione:

Pagina facebook del comitato tre ottobre

Pagina web di Radio Dublino

….e qualche foto…

 

Flash mob – Candele per la speranza *(foto by Paolo Bergomi)
Flash mob – lettura del messaggio
Flash mob
Precedente Una gita (quasi) al centro dell'isola: il fascino malinconico della brughiera irlandese Successivo 15 locali di cucina italiana dove mangiare (decentemente) a Dublino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.