Gita in giornata a Skerries

Ciao a tutti!

In questo gelido inizio di febbraio, torno a parlarvi delle graziose località fuori Dublino aggiungendo alla lista Skerries.
Questo posto mi ricordo di averlo visitato per la prima volta nel 2004, grazie a una idea della mia ragazza di allora.
Non si discosta come bellezza e caratteristica da altre cittadine nella zona…ma la veduta dalla strada panoramica è qualcosa che rimane dentro di noi.

LEGGI ANCHE: GITA IN GIORNATA A COOLEY

Ci sono tornato recentemente. Precisamente, a circa metà gennaio grazie all’invito di amici (cosa di cui vi parlo qui di seguito).

Bellissima la camminata lungo la spiaggia, fino al molo e a una delle due Martello Towers (la zona si chiama Red Island, che in realtà non è una isola ma è parte della terraferma. L’altra torre rotonda è su Shenick island, una della isolette al largo di Skerries: si può anche camminare senza prendere una barca durante la bassa marea e raggiungere le isole che distano da 0.5 km fino a 1.5 (la più lontana).

Non ho fatto invece la visita ai “mills” i mulini dell’800, in cui vi è la chance di entrare in una di queste vecchie strutture adibita a museo e capire come funzionavano ai tempi. (vedi link in calce).

Esiste anche un Golf club e altro, come sempre googlate e troverete info.

In questo post, tuttavia, non voglio proprovi la solita guida turistica (mi sono limitato a mettere qualche link che potete visitare qui di seguito) ma trasmettervi le emozioni che ho provato qualche settimana fa durante il sabato con gli amici, anche tramite la fotografie che vi mostro.
Ero stato invitato, assieme ad altri, da una amica che si chiama Annemarie, irlandese ovviamente, che ci ha deliziato non solo facendoci da guida, ma offrendoci un meraviglioso pranzo. Con tanto di torta (il 18 gennaio per altro era il mio compleanno e mi sono beccato la sorpresa..prometto che non lo sapevo. Ne ha guadagnato il mio palato perché il dolce era immenso. (Alla faccia di chi dice che solo noi italiani sappiamo cucinare;)).

E ne ha guadagnato anche l’umore...devo dire che sono raramente deluso dalla compagnia di amici che frequento qua…alternando uscite con italiani, ad altre con gruppi misti in cui a volte si proviene da tutto il mondo…o quasi).

E ora vi saluto, vi lascio a qualche informazione e alle solite foto. Enjoy!

P.s un saluto anche al delizioso “cucciolo” di Annemarie.. un(a) dei cani d’Irlanda più simpatici mai visti…(vedi foto).

LINK UTILI

SKERRIES

LE ISOLE

SKERRIES MILLS

 

COME RAGGIUNGERLA
AUTO:In auto potete prendere la E01 da Dublino e ci arrivate in circa mezz’ora.

BUS: il 33 da Abbey street in centro città vi porta a Skerries. Ci impiegate poco più di un’ora circa. Ecco il timetable

TRENO: Da Connolly station si può raggiungere la cittadina in circa 55 minuti.

FOTO

 

La spiaggia di Skerries
La spiaggia di Skerries
Il delizioso cane della mia amica irlandese
Evie, Il delizioso cane della mia amica irlandese
dalla fortezzaIMG_6355
dalla fortezza
Molo, dettaglioIMG_6405
Molo, dettaglio
un protagonista al tramonto
un protagonista al tramonto
Casa sulla costa
Casa sulla costa

Seguimi su Facebook alla mia pagina “Dublino Visionaria”

Precedente Italiani a Dublino. 4: Simona, dal mare Adriatico al mare d'Irlanda Successivo Architettura a Dublino: il contrasto tra il vecchio e il nuovo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.