L’Irlanda sotto la pioggia (ma non la solita)

Giorni di vento, tempesta e mare in burrasca: la isoletta è stata investita senza pochi danni dal passaggio della perturbazione Christine caratterizzata da venti allucinanti… l’altra notte mi sembrava di sentire gli spiriti che urlavano…tanto era forte il vento.Abitando all’ultimo piano di una tipica e vecchia casa della old city, potresti avere la sensazione che il “gale” (Forte vento di tempesta) ti spazzi via letteralmente il tetto di casa tua.

I fiumi delle città principali oltre a Dublino, tra cui Limerick e Cork,  hanno rotto gli argini. Il Liffey e’ uscito dagli argini venerdì scorso nei pressi del Grand Canal Docks.

Sotto la pioggia (foto Paolo Bergomi)

Per fortuna la situazione si e’ calmata ma temevo il peggio. Tuttavia, ho visto le foto sul giornale, l’acqua era praticamente arrivata in strada. Impressionante. Mi chiedo se avesse continuato a piovere, cosa sarebbe successo al centro di Dublino. Questi fenomeni sono dovuti alla vicinanza al mare e alle alte maree,  e a come è strutturato il centro della città che ha il suo perno centrale nel fiume Liffey.

Da qualche anno inoltre, stiamo assistendo a un aumento delle tempeste di pioggia che – a causa della limitata capacita- di contenimento delle dighe poste lungo il Liffey, possono creare parecchi problemi in futuro se questo fenomeno dovesse continuamente aumentare. Peraltro, fenomeno opposto ma collegato, il Liffey ha la caratteristica – di andare in secca molto facilmente. Anche questo non e’ un segnale di stabilita’.

La scorsa notte e’ anche crollato un albero nel quartiere di Crumlin che ha bloccato il traffico per ore.

Le previsioni sembrano tuttavia dare buone notizie almeno per questa settimana.

Questa situazione rappresenta un fenomeno non comune per il paese, abituato a piogge frequenti, ma non con questa intensità. Non si tratta delle solite pioggerelle irlandesi che vanno e vengono: questa volta si fa sul serio. Ricordo che Christine ha portato la peggiore inondazione del paese da parecchi anni a questa parte.

LEGGI ANCHE: ESTATE IRLANDESE CON I TORNADO

Teniamo d’occhio le previsioni, e nella speranza che tutto questo finisca al più presto, vi auguro un magnifico inizio d’anno!

Precedente Il festival della cultura e della musica tradizionale irlandese Successivo E ci siamo lasciati le feste alle spalle...

Un commento su “L’Irlanda sotto la pioggia (ma non la solita)

  1. Pingback: E ci siamo lasciati le feste alle spalle... | Vivere Dublino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.