Le birre irlandesi a Dublino – parte I

Oggi parlo delle birre irlandesi che potete trovare nei pubs di Dublino, rigorosamente servite alla spina. E della regina delle birre irish, la Guinness. Però….

Devo ammetttere che non sono mai stato innamorato di stout e Guinness;), perche’ (gusti personali) la trovo pesantuccia e non sono riuscito ad affezionarmi. Apprezzo invece altri tipi di birra, ma questo esula dallo scopo del post.

 

Poi parliamo di birre nella nazione più birrizzata di Europa. . Come parlare delle pizze a Napoli o della paella a Valencia. Quale è migliore, quale suggerire ? Qui ce ne è per tutti i gusti.

Il pub Arthur's - Dublino, dedicato al fondatore della Guinness
Il pub Arthur’s – Dublino, dedicato al fondatore della Guinness

Quindi, dato che questo post non ha intenzione di influenzarvi sui gusti, e di farvi sentire altri dettagli su cosa mi piace e non, andiamo al punto:

Per comodità ho deciso di parlarvi delle birre più note che ho provato. Esistono altre marche meno note ma di cui sicuramente se ne potrebbe parlare bene, ma non avendo tempo e possibilità di provarle tutte, mi limito alle prime.., altrimenti non sarei in grado di scrivere nemmeno questo articolo!. Alla seconde dedicherò un altro post più avanti.

NON potevo non iniziare con la GUINNESS. Lo sapete che abito proprio nel quartiere della birra scura? Mi trovo in Thomas street, a 5 minuti a piedi dalla fabbrica e dal famoso museo. La Guinness non è una birra. È Dublino.

Il Pub davanti a casa mia si chiama non a caso Arthur’s. In onore al creatore della famosa brewery (Arthur Guinness).  Quasi tutti i pub irlandesi della mia area hanno una insegna nera della Guinness davanti all’ingresso.

LEGGI ANCHE: MANGIARE REALMENTE ITALIANO A DUBLINO SI PUÒ

Guinness Storehouse, negozio interno
Guinness Storehouse, negozio interno

Una curiosita’: lo sapete quale e’ il maggiore importatore della nota birra scura? Gli Usa. Quando volevo fare un reportage fotografico sulla Guinness, avevo chiesto di accedere agli impianti per fare foto durante i momenti di fabbricazione del prodotto ,ma l’idea non era fattibile perche’ dato che la birra va oltreoceano, le misure di sicurezza imposte sono severissime e non consentono accesso a giornalisti e stampa. Cosi mi e’ stato detto. (era il 2010).

Le stout “rivali” della Guinness che si trovano in giro sono la Beamish e la Murphy, entrambe di Cork.
La Murphy ha prodotto anche altre versioni di birra tra cui la “red”.

Passiamo alle altre birre irish che si vendono a Dublino. Nei pub trovate spesso una rossa proveniente da Kilkenny. Non è una bella ragazza con le lentiggini, ma la Smithwick’s. Questa birra ambrata a differenza della Kilkenny si trova nella maggioranza dei locali e dei pubs e non necessita di essere spillata a lungo. Si può servire subito se alla spina.

Smithwicks – Image courtesy of Demiante

Esiste anche una versione “pale ale” della Smithwick’s  . Questa viene servita per es. al pub Grogans in pieno centro.

La Kilkenny, più cremosa,  invece necessità di una spillatura lunga ed è molto meno diffusa della cugina Smithwick’s, a Dublino, e solo pochi pubs la offrono, tra cui l’Auld Dubliner in Temple bar.

Altre birre irlandesi degne di nota sono fatte in casa dal famoso pub (che in realta e’ una vera e propria fabbrica di birra) PorterHouse che offre una vasta serie di birre autoprodotte: la spacca crani “Brain Blasta”, per es., con cui è meglio andarci piano. Decisamente meno forte  la Oyster Stout, una delle piu’ popolari tra le Porterhouse.

Le birre lager o bionde annoverano la mitica Harp che si produce a Dundalk…caratteristiche principali: birra da rinfresco e con poca schiuma, scordatevi le birre alla bavarese qua, gli irlandesi non amano le bionde spumeggianti ( gli italiani sì!;) .

E infine merita un cenno la Ohara’s, birra della contea di Carlow che si presenta in diverse “versioni” (chiara, scura, rossa, pale ale etc.).
Che dirvi? Ovviamente: “Sláinte”…:)

P.s. Per chi fosse interessato, è in corso un evento in questi giorni a Dublino presso il Convention Centre, la “Convenzione internazionale sulla produzione della birra e la distillazione”. Qui le informazioni.

Precedente 10 cose da non fare a Dublino Successivo Ennio Morricone a Dublino

Un commento su “Le birre irlandesi a Dublino – parte I

  1. Pingback: I migliori beer garden a Dublino | Vivere Dublino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.