Una gita in giornata a Dun Laoghaire e Dalkey… a casa di Bonovox

Eccomi qua a parlarvi di un’altra località  che vale la pena visitare. Si trova sul mare, a pochi Km dal centro città. Il nome può trarvi in inganno.

Infatti si pronuncia “Dan Lìri”. (vedi il discorso di Howth…fatto in precedenza…anche si qui è giustificato perché si tratta di una parola in gaelico).

Dun Laoghaire è di solito piacevole unirla alla visita di un’altra piccola gemma, Dalkey. Sono parecchio vicine, meno di un’ora a piedi, se  riuscite anche in 40 minuti.

Prima di parlarvi dei due posti, o mostrarvi le relative foto, vorrei farvi una premessa. E’ difficile trovare cittadine sul mare più graziose di Dun Laghoire e Dalkey, nella zona. Mentre Howth è diventata famosa per la posizione sul mare ai piedi del promontorio e per le sue bellezze naturali, Dun Laoghaire è apprezzata per la bellezza della cittadina in sé, e non solo.
E’ confinante con una altra gemma della zona, Dalkey, uno degli angoli più suggestivi di tutto il paese. . a due passi dal piccolo centro di Killiney dove risiede Bonovox (ve ne parlerò nei prossimi posts) i due piccoli centri insomma rappresentano una meta obbligata se si arriva a Dublino per qualche giorno. Quindi se riuscite a fare un salto li dopo avere visto Howth, avete veramente fatto l’ en plein. Le cittadine costiere infatti sono proprio una delle mete di cui non ve ne pentirete.

LEGGI ANCHE: UNA GITA IN GIORNATA A HOWTH

IL PERCORSO CONSIGLIATO:

Scendete dalla Dart alla stazione di Dalkey e camminate verso il centro del villaggio. Ricordate che la vostra direzione è Dun Laoghaire oltre che la vostra meta finale.
La camminata è agevole anche per i possessori di “c..i” pesanti. Quindi niente allarmismi, sarà una gita salutare e potrete concludere in bellezza in qualche ristorante o pub di Dun Laoghaire. Così recuperate anche il peso perso a camminare. Scherzi a parte, procediamo…

DALKEY

Durante il percorso troverete parecchi spunti interessanti. Potrete sostare nel pub frequentato solitamente da Bonovox, il Finnegans’.
Ma non solo, il posto è piccolo ma ancora un po’ troverete piu ristoranti e bar che…case! (tipico dell’Irlanda)…

Potete anche visitare il castello di Dalkey. Per le informazioni vi rimando al link che ho postato alla fine.

Dalkey è veramente un bel posticino. Molto caratteristico il porticciolo, in cui vale la pena soffermarsi un po’. Se siete fortunati, potrete osservare qualche foca che viene li a farsi nutrire dagli abitanti.

Dopo il porticciolo, passate oltre e procedete verso la meta finale. Intanto ammirate il paesaggio e la skyline della città. Ne vale la pena. Personalmente, ritengo l’immagine che ci appare davanti, molto suggestiva, in particolare quando i giochi di colori e luce che arrivano dal cielo aiutano a tale scopo!

Oltre al castello potete anche visitare il James Joyce  tower and museum, dedicato allo scrittore (Sandycove, che si trova esattamente tra Dalkey e Dun Laoghaire. La fermata della Dart è Sandycove and Glasthule.

DUN LAOGHAIRE

Una volta arrivati a Dun Laoghaire, vi consiglio una camminata lungo il mare a godervi la brezza marina, e la bellezza del posto. Potrete infilare anche la testa in una delle sculture a forma di conchiglia gigante...(esperienza da non perdere)…;))con tanto di foto ovviamente. Quanti non vorrebbero sentirsi molluschi almeno una volta nella vita?

Fate un giro nel centro città..Rilassatevi ancora in qualche bel caffè in centro…poi potrebbe essere il momento di visitare i Pier, i bellissimi moli. (VEDETE LE FOTO)

Dopo il giro al molo,  (l’East pier è quello da visitare),  fino al punto dove si trova il faro, rimane una chance di visitare anche Dun Laoghaire Marina.

Infine, potete riprendere il treno per Dublino. La Dart vi riporta in città comodamente in 20 minuti.

Una curiosità: da Dun Laoghaire potrete anche prendere un traghetto verso Holyhead, in Galles. Riporto il relativo link con le informazioni alla fne del post.

FOTO

Dalkey (foto di Paolo Bergomi)
Dalkey – porticciolo (Foto di Paolo Bergomi)
Dun Laoghaire Skyline (foto Paolo Bergomi)
Dalkey, porticciolo (foto Paolo Bergomi)
granchi in vendita nel molo di Dalkey (foto Paolo Bergomi)
Dalkey, Porte (foto Paolo Bergomi)
Dalkey (foto Paolo Bergomi)
Dun Laoghaire- Passeggiata nell’east Pier, Gazebo (foto Paolo Bergomi)
Dun Laoghaire – Panorama sul molo (foto Paolo Bergomi)
Dun Laoghaire – Particolare del gazebo sull ‘east Pier (foto Paolo Bergomi)
Scorcio dal molo (foto Paolo Bergomi)
Le statue delle conchiglie a Dun Laoghaire (foto Paolo Bergomi)

Link Utili

Irish Rail

Sito del Dalkey village

Sito di Dun laoghaire (eventi, informazioni, etc.)

Castello di Dalkey

James Joyce tower and Museum

Informazioni sui traghetti per Holyhead

Dublin bus (Il **bus numero 46 e 46a dal centro città vi porta a Dun Laoghaire)

Seguimi su Facebook alla mia pagina “Dublino Visionaria”.

Precedente I ponti di Dublino: ritratto del Grattan Bridge Successivo Cosa fare a "St. Patrick 2014" a Dublino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.