Brixton Village: il nuovo centro della vita notturna di Londra

Londra e la sua inarrestabile capacita’ di trasformare e modernizzare edifici e quartieri, lasciando sempre una continuità con il passato. Tutto viene considerato parte della tradizione e del patrimonio Londinese, qui niente viene distrutto, al contrario si tenta sempre di rinnovare e riportare allo splendore l’antico in una chiave moderna.

Ennesima conferma di questa tendenza inglese e’ rappresentata dal Brixton Village, il nome può ricordare il Village di New York, ma in comune hanno ben poco. Il Brixton Village e’ la versione moderna un vecchio mercato al coperto, precedentemente conosciuto come Granville Arcade, il quale si trova tra Electric Avenue e Coldharbour Lane. Questo luogo, per svariati anni considerato uno dei migliori mercati Afro-Caraibico della città, e’ ormai diventato la punta di diamante del piano per riscattare la zona di Brixton, oltre ad essere al centro della vita notturna del quartiere.


Questo mercato si e’ dovuto scontrare per anni con la nomea del quartieri nel quale e’ collocato, dovuta al bagaglio di esperienze di vita ed eventi turbolenti avvenute al suo cospetto. Spaccio di droga, criminalità e gli scontri razziali degli anni 80′, raccontati dai The Clash nella loro popolare “Guns of Brixton”, sono tutte ragioni che hanno contribuito alla ‘fama negativa’ del quartiere.

Brixton, quartiere meridionale di Londra, si trova all’ultima fermata della Victoria Line ed e’ il centro della comunità Afro-Caraibica londinese. Il suo Village e’ aperto tutti i giorni tranne la domenica, e durante il weekend resta aperto fino alle 00.00. A Londra ci sono centinaia di mercati, alcuni molto simili tra loro altri dotati di caratteristiche che li rendono unici nel loro genere.

Il mercato di Brixton, si caratterizza per la sua atmosfera realmente dismessa, non vi e’ ostentazione di ricchezza celata da grandi disegni di architetti e costosi mobili stile finto-povero. Qui i gestori dei locali puntano sulla qualità dei prodotti, risparmiando sulla forma. Molti posti non hanno licenza per gli alcolici, consentono pertanto ai clienti di acquistare alcol altrove e di poterlo consumare ai tavoli.

Di seguito alcuni dei locali più popolari del Brixton Village:

Franco Manca: da sempre rinomata come una delle pizzerie migliori ed economiche della città. La qualità della sua pizza e’ autentica, ne e’ dimostrazione la lunga coda di persone che ogni giorno a qualsiasi ora, aspetta impaziente il suo turno per poter gustare una delle 6 varianti di pizze presenti sul menu. Non provate a fare furbi chiamando per riservare un tavolo, non si accettano prenotazioni, la fila devono farla tutti!

Mama Lan: Ristorante di recente apertura, famoso per il suo cibo cinese take away, tipico di Pechino.

Take Two Grill: Vecchio locale del Village specializzato in cucina caraibica e rinomato per essere uno dei pochi luoghi dove il pollo jerk viene preparato alla brace.

7 at Brixton: Questo cocktail bar, aperto lo scorso anno al posto di una bottega di valigie -ancora appese al suo interno-e’ il locale di tendenza del momento. Alcune specialità da provare: Pinchos (tapas), Mojito al basilico, e Collins al Passion Fruit.

Honest Burger: Qui potete assaggiare i migliori Burgers di tutta la zona, lasciate perdere Mc Donald’s e Burger King, e concedetevi dei panini di ottima qualità. A farla da contorno, la sensazionale atmosfera creata dall’arredamento rustico: panche di legno e grandi tavoli di legno.

Precedente I migliori caffè indipendenti di Londra Successivo Kurt and the Gang - mostra dedicata a Kurt Cobain

2 commenti su “Brixton Village: il nuovo centro della vita notturna di Londra

  1. Pingback: Cosa fare a Londra questo fine settimana dal 26 al 28 Aprile | Vivere Londra

  2. Pingback: Stoke Newington: il nuovo centro della vita notturna della zona Est di Londra | Vivere Londra

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.