A Natale niente panettone ma altre delizie per i palato

Ormai mancano pochissimi giorni a Natale e in molti staranno ancora pensando a cosa regalare ai propri cari e sono certa che tanti si trovano nella situazione di non sapere cosa comperare. Io sono la prima che ogni anno inizia a pensarci ad agosto e vado in cerca da subito di regali, pensierini e cose originali da regalare.

Bene , quest’anno voglio stuzzicare la “gola” di tutti voi suggerendovi dei regali alternativi. Nulla che resti in eterno ma che duri il tempo necessario per scartarlo , taglialo e gustarlo.

Sto parlando di cibo tipico del luogo in cui uno si trova e siccome siamo in Baviera mi pare giusto suggerirvi alcune cose tipiche di qui.

Uno per tutti il dolce tipico delle feste: lo Stollen. Io lo chiamo il panettone bavarese perché ha l’uvetta candita al suo interno però poi non ha nulla di panettone. E’ abbastanza dura come pasta e lo si trova aromatizzato al rum, al burro e alla BratApfel ( tradotto mela al forno). Lo trovate al supermercato come prodotto imbustato e confezionato da marche dolciarie tedesche oppure lo trovate fresco in ogni pasticceria del posto e nei panifici. Provatelo, è davvero ottimo come alternativa alle usanze italiane.

LEGGI ANCHE:  Froehliche Weihnachten – Felice Natale ( la ricetta dello Stollen)

fonte: n-tv.de

Poi ci sono i Lebkuchen , questi meravigliosi biscottini di pan pepato ricoperti di cioccolato, o  glassa zuccherosa o senza nulla. I miei genitori ne mangerebbero a chili e detto da loro che sono attaccati alle tradizioni, è  tutto dire. Questi Lebkuchen li trovate anche in versione a forma di cuore ripieni di marmellata di albicocche e ricoperti di cioccolata al latte o fondente e, credetemi, sono stati la scoperta che ho fatto quest’anno. Sarebbe stato meglio non scoprirli perché sono , oltre che calorici, anche buonissimissimi. Io ne mangerei a chili e questa cosa non è buona per la mia dieta.

Poi per i più piccoli ci sono i calendari dell’avvento che contendono al loro interno cioccolatini di ogni tipo che fanno la felicità di ogni piccino. Certo adesso saremmo un po’ in ritardo per iniziare con il calendario, ma per i bimbi italiani non tanto abituati con queste usanze, sarebbe per loro sempre una gran sorpresa.

Oltre a queste due pietanze particolari, se entrate nei supermercati e pasticcerie, ne troverete moltissime altre da assaggiare. Prima di andare in Italia passate al supermercato o al panificio e fate scorta di queste cose; sono certa che farete cosa gradita ai vostri cari in Italia.

Se desiderate seguire il blog anche su Fb cliccate su Mi Piace qui: VIVERE MONACO

Precedente Foto dei mercatini di natale 2012 Successivo Sempre più italiani imparano il tedesco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.