Il magico mondo delle Therme di Erding

Come tutto il mondo sa ieri era S. Valentino e da bravi innamorati , io e mio marito , pigri nell’organizzare qualunque cosa costasse fatica e ci toccasse prendere freddo per uscire la sera, abbiamo deciso di andare alle Therme di Erding. Era da un po’ che volevo andarci incuriosita dai tanti racconti mistici dei miei amici che decantavano questo meraviglioso luogo. E allora presi dall’entusiasmo della giornata particolare, ci siamo armati di buona volontà  preparando il borsone con tutto l’occorrente per andare in piscina e poi via con destinazione Erding.

In un paio di post passati ho descritto in lungo e largo le Therme di Erding . Come sono fatte e quanto costa andarci. Come arrivarci etcc… Ma da brava blogger non sarebbe stato giusto non testare PER VOI quello che vi ho minuziosamente descritto. Insomma, mi sono SACRIFICATA per una giusta causa.

Ragazzi credetemi, oggi sono indolenzita per il troppo relax. Quel luogo è una manna dal cielo per chi vuole rilassarsi e godersi la giornata coccolata dall’acqua e da tutto quello che li dentro mettono a tua disposizione. Noi abbiamo scelto di prendere un biglietto di 4 ore più l’entrata a parte per la Vital Oase ( una delle zone delle therme che per entrare bisogna pagare a parte l’ingresso) perché pensavamo che dopo 4 ore a mollo in acqua ci sarebbero spuntate le branche e invece no! Ci siamo sbagliati alla grande!! Ci vuole per forza un biglietto giornaliero per poter godere pienamente di tutte le therme e di quello che ti offrono perché quel luogo è il paradiso.

In realtà siamo riusciti a gustarci solo metà delle attrazioni sia perché non si è avuto tempo e anche perché c’era parecchia gente che un po’ ti ostacolava nel fare alcune cose.

Abbiamo scoperto che ad ogni orario c’è un qualcosa da fare. Mentre mangiavamo è iniziata l’ora di acqua gym con un’insegnate carinissima. Tutti in acqua a saltellare a ritmo musica cubana. Mentre eravamo in esplorazione, abbiamo trovato un’altra signorina gentilissima che distribuiva a tutti maschere facciali. Ovviamente me la sono spalmata immediatamente e di colpo il mio viso a preso luce. Continuando nel tour esplorativo abbiamo approfittato della Cristallo terapia. 10 minuti dentro a quella stanza e qualcosa succede al tuo corpo/anima.

C‘erano poi tantissimi altri percorsi termali come il percorso Kneipp , la grotta per la cromoterapia e tanto altro che non ho avuto modo di testare per via del poco tempo a disposizione (tutto questo gratuitamente perché incluso nel biglietto di ingresso).

Con 3,00 potevo farmi la lampada solare corpo ( non l’ho fatta ma potevo). Siamo arrivati fino alla zona “divertimento assoluto” che corrisponde alla zona Galaxi ovvero un’Acqua Park con un numero infinto di giochi e , udite udite il bancone della CREPES ALLA NUTELLA!!!  IO sono impazzita!!!! Mio marito che con l’acqua non ci va tanto d’accordo , era così preso che ha fatto lo scivolo più pericoloso che c’era : beata incoscienza.

La parte più rilassante era quella della Vital Oase perché essendo una zona più riservata e dove i bambini non potevano entrare, li c’era meno confusione e potevi goderti tutto senza nessuno che ti disturbasse. Qui abbiamo fatto percorsi termali per la pelle passando da una vasca ad un’altra dove vi erano concentrazioni diverse di Sali minerali e in ultimo la sauna che non ricordo come si chiama ma che faceva una puzza che non vi dico. La piscina centrale era con l’idromassaggio con annessa grotta con getti di acqua per la cervicale. Palme a gogò e il bar dentro l’acqua: ragazzi una figata prendere il cocktail seduta dentro l’acqua. Il ristorante sulla “riva” della piscina e divani a conchiglia dove stenderti e avere anche un po di privacy.

Alla fine delle nostre 4 ore scontenti di dover andare via, facciamo la doccia e guadandoci la pelle delle mani, viso e corpo notiamo la differenza. La mia pelle non era per nulla raggrinzita nonostante le 4 ore di ammollo; era idratatissima come neppure le creme corpo hanno mai fatto e mi sentivo leggera come una piuma.

Insomma.. che dirvi … esperienza divina da ripete almeno una volta la mese: prescrizione del medico da seguire rigidamente e senza saltare mai una seduta.

Se passate da qui e avete un giorno in più da dedicare alle vostre vacanze consiglio di andare, perché ne vale veramente ma veramente la pena.

Ricordo che il biglietto di entrata di 4 ore che vi permette di entrare alle Therme Paradise e al Galaxi costa 20.00. Se volete andare anche alla Vital Oase vi costerà in più 5.00. Se volete restare tutto il giorno il biglietto è di 28.00 + 5.00 per la Vital Oase.

Come vedete non è un’esagerazione e ogni tanto un regalino del genere  lo si può permettere.

Se desiderate seguire il Blog anche su FB cliccate su Mi Piace qui: VIVERE MONACO

Precedente Lipsia è la città più Low cost della germania Successivo Cosa pensa delle prossime elezioni italiane Edmund Stoiber

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.