Il preservativo perfetto

Oggi vi parla di un’iniziativa americana che, credo,  sia stata pubblicizzata in tutti i quotidiani italiani e del mondo. Ve ne parlo perché l’iniziativa al quanto lodevole ( dal mio punto di vista) offre anche una borsa di studio davvero interessante per chi fosse del settore e in grado di candidarsi per l’offerta di lavoro. La somma offerta è di un milione di dollari!!

La fondazione di Bill e Melinda Gates ( il famosissimo Gates e moglie) lanciano una sfida al quanto entusiasmante per i ricercatori del settore .

Si sono chiesti quale sarebbe il metodo più efficace per diminuire i contagi di AIDS tra i giovani e non e,  siccome il metodo più sicuro ( oltre all’astinenza) è l’uso del preservativo, hanno bandito un concorso, attraverso la loro fondazione – Impatient Optimists per la creazione del profilattico ideale , cioè un condom perfetto, anzi così perfetto da spingere uomini e donne a preferirlo al sesso senza protezione.

E’ uno strumento che, se usato correttamente, si rivela determinante nella lotta alle malattie sessualmente trasmissibili e alle gravidanze indesideratesi legge sul sito della fondazione, “ma troppo spesso le donne, soprattutto coloro che fanno del sesso un commercio, si trovano impelagate in quella che viene definita ‘negoziazione del condom’ per convincere i clienti a usarlo”. Ma cosa succederebbe, chiedono Bill e Melinda, se creassimo uno strumento che a tutti i vantaggi del preservativo attualmente in uso, ma senza gli aspetti negativi? Ancora meglio: che succederebbe se si creasse un preservativo preferibile al sesso senza protezione? Le conoscenze attuali in termini di biologia vascolare, neurologia, urologia, altri campi – dicono i Gates – permettono di sviluppare idee che siano rivoluzionarie. Per questo sul sito della Fondazione hanno pubblicato un bando con le regole per proporre le idee più innovative e fare passi avanti nello sviluppo del preservativo del nuovo millennio. Aggiudicandosi, tra l’altro, il premio da un milione di dollari.

Per chi fosse interessato all’idea, eccovi il sito della fondazione con l’articolo che vi interessa

http://www.impatientoptimists.org/Posts/2013/03/Reinventing-The-Condom

Facebook : VIVERE MONACO

Precedente Il Weekend di Pasqua a Monaco Successivo Auer Dult 2013: il mercatino delle pulci e non solo

3 commenti su “Il preservativo perfetto

  1. There are so many uses for a knife like the Razor Blaze, and they’re just really good to have for survival
    purposes as you never know what could happen while out camping, hunting, fishing, or engaging in any outdoor activity.
    Pretty much, the larger the gadget, the larger sized the
    motor. STHOF has taken knife manufacturing to a new level.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.