Il Weekend di Pasqua a Monaco

Oggi volevo darvi informazioni in merito al Week end di Pasqua che è ormai alle porte. L’anno scorso di questi tempi  già si organizzavano BBQ lungo l’Isar o picnic all’Englisher Garten, ma invece quest’anno la situazione è un po’ diversa.

Solitamente qui a Monaco la primavera meteorologica  è strettamente collegata al calendario. Arriva il 21 marzo e puff eccoci  un ondata di caldo e sole che ti fa venire voglia di uscire, buttarti sui prati e segnare il territorio come fanno i cani, buttando ovunque coperte ,cesti da picnic e soprattutto crema solare. Vi ricordo che i tedeschi non vedendo mai il sole , non appena spunta un raggetto smilzo e poco invitante , si mettono già in posizione , con lozioni abbronzanti e altro,  per poter catturare ogni grammo di vitamina C che quella giornata offre. Io personalmente se non siamo ad almeno 25 gradi e sole per una settimana di seguito non metto neppure la maglia a maniche corte… ma questa è un’altra storia. Per me il sole è SOLE! Forte, caldo, costante e cocente. 50 gradi sono il mio pane quotidiano per tanto vederli li tutti in fila in direzione “ raggio di sole” mi mette molta tenerezza nel guardarli.

Ma vabbè torniamo ai nostri discorsi  pasquali. Dicevamo che purtroppo a stamattina il tempo meteo non è per nulla clemente. Anzi , direi che è tornato il freddo dato che strada, tetti e il mio davanzale sono ricoperti di neve. Davvero, non se può più!!! E se lo dico io che amo la neve, credeteci!

Spero che avvicinandosi il fine settimana il tempo migliori e che per tutti coloro che saranno qui in visita, il tempo dia la possibilità di girovagare con tranquillità senza bisogno di ombrelli e dei doposci. Per questo vi consiglio sempre di dare un’occhiata al meteo ( www.Wetter.de) prima di fare le valigie così non vi troverete sprovvisti di qualche capo pesante o anche di una maglietta a maniche corte.

Altra cosa importante che mi sento di dirvi dato che l’anno scorso ci sono passata con i miei parenti in visita qui. Come vi ho sempre detto, le festività religiose in Baviera sono fortemente sentite per tanto quando è festa è festa per tutti e non solo per uffici e scuole. Qui chiudono anche i supermercati, negozi e tal volta anche i ristoranti dato che le aperture e chiusure sono a discrezione del proprietario. Qui le festività pasquali iniziano il venerdì santo per concludesi con il lunedì di pasquetta e in tutto questo periodo i negozi, supermercati, panifici/pasticcerie, e qualche ristorante , sono chiusi. Solo il sabato tutto è aperto anche se il sabato molti posti chiudono alle 14.00 o alle 16.00. Ma in linea di massima , quello che è turistico è aperto fino alle 20.00.

Detto questo organizzatevi per bene questo fine settimana. Approfittate dei musei, pinacoteche, e non arrabbiatevi se passando per il centro troverete tutto chiuso e desolato. Se c’è bel tempo approfittatene per andare a passeggiare al parco, lungo l’ISar , nel parco di Nympherburg oppure andate in esplorazione dei quartieri della città. Andate alla scoperta delle chiese della città che sono molto belle e ricche di storie. Guardate in alto i tetti di molti edifici del centro e via accorgerete di cose che non avreste mai visto in mezzo alla confusione.

Se da un lato la  città potrebbe sembrarvi vuota e poco allettante dall’altro avrete la possibilità di vedere molto meglio ciò che con la confusione di turisti e abitanti altrimenti non  avreste mai notato.

Bene! Non mi resta altro che augurarvi una serena Pasqua e per chi sarà a , una felice esplorazione della città.

Face Book: VIVERE MONACO

Precedente Appartamenti in affitto a Monaco Successivo Il preservativo perfetto

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.