Gli Italiani ed il tedesco

“Negli ultimi due anni il Goethe-Institut ha registrato un’incremento esponenziale degli italiani iscritti ai corsi di lingua tedesca. E questi non sono dati registrati in Germania dove, alla fine sarebbe anche normale, ma sono dati registrati della sede di Roma.

In questo periodo di profonda crisi , la Germania è vista come la terra promessa soprattutto data la sua vicinanza con l’Italia . Conforta molto il fatto che in un paio di ore di aereo sei ovunque in Italia e per i molti che decidono di emigrare, questo è importante quando si fa sentire la nostalgia di casa.” Questo è quello che riporta un articolo online che ho letto in questi giorni.

In Italia il tasso di occupazione è talmente alto che spendere 700.00 per un mese di corso è un investimento necessario per il proprio futuro. Poi però li intervisti, ci parli e ti rendi conto che se fosse per loro , molti non lascerebbero la loro patria, ma sono costretti e allora si impegnano per imparare la lingua germanica e sperare in un futuro migliore. Molti hanno lauree di tutto rispetto. Sono architetti, ingegneri, medici, informatici e molti ricercatori che in Italia non vedono futuro.

LEGGI ANCHE: CORSI DI TEDESCO

La mia esperienza all’estero è molto positiva anche se casa tua resta sempre casa tua. Dopo l’esperienza monacenze credo che l’Italia mi starebbe stretta per tanti motivi, ma il mio cuore e i miei affetti restano là nel mio Sud dove per ora torno solo per vacanza, ma che un giorno mi piacerebbe tornare per restare e godermi la pensione (se mai l’avrò).

Come dico sempre ultimamente, emigrare non è facile ed è anche un notevole cambio di vita. Pensateci bene e partite motivati perché solo così potrete affrontare le iniziali difficoltà con maggiore prontezza d’animo. Non scoraggiatevi mai e abbiate pazienza che prima o poi i vostri sforzi saranno premiati.

FaceBook: VIVERE MONACO

( fonte: www.ilmitte.com)

Precedente La lunga notte della musica 2013 a monaco Successivo Comic festival 2013 di Monaco

Lascia un commento

*