Uomo pedala sulle acque di San Francisco

È successo sabato scorso, il 27 settembre per l’esattezza. Judah Schiller, 41 anni, ha fatto quello che molti appassionati di bici e benessere definirebbero un miracolo. Ha attraversato in bicicletta, pedalando sulle acque, il tratto di Baia che separa il porto di Oakland dal Ferry Building di San Francisco.

Si trattava di una water bike. Una bicicletta montata su una zattera ed equipaggiata in modo da trasformare i pedali in un motore. La traversata è durata poco più di un’ora.

LEGGI ANCHE: IN BICICLETTA A SAN FRANCISCO


Judah potrebbe non aver rivoluzionato il sistema di mezzi pubblici di San Francisco ma, sicuramente, la sua pedalata ai piedi del Bay Bridge, mentre centinaia di macchine sfrecciavano sulla sua testa, è stata un’operazione unica nel suo genere.

Uomo pedala sulle acque di San Francisco

Judah Schiller

Schiller ha dichiarato di aver raggiunto la sponda ovest della Baia un po’ infreddolito, ma asciutto. Dice che il prossimo anno ripeterà l’operazione con altri 500 bikers al seguito.

Come tutti i ciclisti di San Francisco, Schiller era elettrizzato quando ha scoperto che il nuovo Bay Bridge avrebbe previsto una pista ciclabile che portava dritti a Treasure Island. Non fu altrettanto contento quando ha scoperto che il progetto era in realtà quello di estendere il percorso fino a San Francisco. Questo equivaleva ad anni a milioni di dollari in più.

LEGGI ANCHE: Il NUOVO BAY BRIDGE


Quindi “perchè aspettare?”, ha detto per poi mettersi al lavoro per progettare una soluzione.

Da quel momento questa è diventata per Judah una ragione di vita. È ora impegnato a raccogliere fondi e a promuovere il water biking attraverso eventi e iniziative. Il suo progetto si chiama BayCycle.

Quando, lo scorso venerdi è stato accolto e festeggiato sulle rive di San Francisco, a eguito della sua missione, parlava come un profeta. “Questa è la nuova frontiera del ciclismo!”

Io mi chiamo Ernesto Cinquenove. Per domande, consigli o una birra a San Francisco, mi trovi qui.

Lascia un commento


*