Le isole Borromee, un viaggio nel passato accompagnati da una guida

 

Il lago Maggiore incantò nel passato Goethe, Byron, Dumas, Stendahal e tanti altri che nel periodo del Grand Tour, viaggiavano alla ricerca di nuove esperienze in tutta Europa e giungevano sino a Stresa, passando da passo del Sempione.

“Se hai un cuore e una camicia, vendi la camicia e visita i dintorni del Lago Maggiore” questo è quello che diceva Stendhal.

Stresa è la perla del lago Maggiore, bella ed elegante questa cittadina affascina come ai tempi della Belle Époque i turisti, con i suoi grandi alberghi storici sul lungolago.

Da  qui si può prendere il battello per le  isole Borromee per un tour, con una guida turistica che vi illustrerà le particolarità del luogo.

golfo
tour lago Maggiore con un guida turistica

L’Isola Bella è la più conosciuta delle tre isole, il fastoso palazzo costruito per volere di Carlo III Borromeo fu concepito come un palazzo di rappresentanza della famiglia Borromeo. La costruzione inizia nel 1630 e i lavori continuarono per molti anni, tanto che il salone principale fu terminato nel 1958. Questa compare come un miraggio sul lago con il suo grande palazzo e i  giardini che si innalzano su una piramide tronca sino a 37 metri sul livello del lago. E’ il tipico esempio del barocco, ricco,  ridondante, che vuole stupire il visitatore e lasciare incantato.

isola bella by night (2)
tour del lago Maggiore con una guida turistica

 

L’isola Madre, la più grande delle tre, al centro del Golfo Borromeo, gode di un clima mite. Fu trasformata in un magnifico giardino all’inglese a fine ‘700 da Giberto V  e il figlio Vitaliano IX  Borromeo e così il giardino da utilitaristico, divenne un giardino di delizia. Vennero introdotte diverse specie botaniche, tra cui le famose camelie, che qua sul lago sono le vere regine, dato che trovano il terreno acido. Ed ecco come descriveva l’isola Flaubert nel 1845: “paradiso terrestre, alberi dalle foglie dorate che il sole ha indorato”.

isola madre
tour del lago Maggiore con una guida turistica

Ed infine abbiamo l’isola Pescatori: un villaggio sul lago, di stile medioevale, dove un tempo tutta l’economia era basata sulla pesca. Graziosa è la chiesetta dedicata San Vittore, e poi le viuzze che si intersecano tra di loro, puntando il naso all’insù si possono notare i tipici ballatoi delle case di lago, con le reti dei pescatori ancora appese, come un tempo.

isola pesc copia
tour del lago Maggiore con una guida turistica

Spero di avervi fatto venire voglia di venire sul lago Maggiore, questo è un luogo bellissimo che merita di essere visitato. Io sono una guida turistica abilitata e potrò accompagnarvi ed illustrarvi le bellezze di questo luogo.

Per  tour sul lago Maggiore con una guida turistica

contattatemi Giulia Ferrari      giufer74@gmail.com     347/8445427

Il mio sito: www.unsognodilago-guidaturisticalagomaggiore.it

Successivo Vuoi organizzare una bella gita sul lago Maggiore? contattami!