Il 22 maggio 2016 – Meditazione Mondiale del Cuore e Preghiera di Benedizione dell’Acqua.

porta con te una bottiglia d’acqua con su scritto Amore e Gratitudine e stuoie, seggiolini, cuscini da meditazione per stare comodo. Facebook Event/Evento facebook https://www.facebook.com/ev… email: info@essereilcambiamento.it; unisciti@essereilcambiamento.i­t

MEDITAZIONE DI CENTRATURA E DI ESPANSIONE DEL CUORE

Voi vi direte cosa c’entra questo post con gli argomenti che trattiamo in questo blog.

Ebbene guardatelo bene e capirete che avevamo ragione. Quando si va in vacanza a volte non facciamo caso a questa meraviglia essenziale cosa che è l’acqua e che se senza di lei non sarebbe nulla perfetto.

Buona visione..

 

Uniti gli uni agli altri, tenendoci per mano o immaginando di farlo, ci colleghiamo dolcemente al nostro respiro.
Lentamente l’aria fluisce attraverso i nostri polmoni riempendo il nostro ventre.

Quando espiriamo lasciamo che l’aria scorra verso le gambe e i piedi, inondandoli completamente.
Visualizziamo delle radici che si dipartono dai nostri piedi e affondano profondamente nella terra, radicandoci ad essa proprio come un albero.
Mettiamo ora le mani sul petto.
In ascolto del nostro battito iniziamo a sentire la potente connessione che ci unisce al cuore di Madre Terra e a quello di ogni creatura vivente.
Sentiamo l’energia terrestre risalire dai piedi attraverso le nostre radici e pervadere tutto il nostro corpo.
Percepiamo anche il sole o immaginiamo di connetterci ad esso. Sentiamo il suo calore, la sua energia calda e luminosa riscaldare il nostro corpo.
Visualizziamo una luce che dal nostro centro si espande sino a fondersi nella luce del Sole.
Siamo connessi grazie al nostro cuore alle due energie terrestre e solare.
Sentiamo una musica: la sinfonia della vita.
Ad ogni respiro la vita fiorisce dentro di noi.
In ascolto del nostro battito ringraziamo per il semplice fatto di esistere,
ringraziamo per esserci qui e ora.
Grazie, Grazie, Grazie.
Siamo grati alla vita che è in noi.
Benediciamo la vita con rispetto e con amore.
Mettiamo ora le mani sul petto ed iniziamo a sentire l‘amore e la gratitudine crescere dentro di noi e ricolmarci completamente.
Quando ci sentiamo ricolmi inondiamo di Amore e di Gratitudine il cuore di ogni essere umano.

PREGHIERA DI BENEDIZIONE DELL’ACQUA

Centrati sul nostro respiro, in apertura del nostro cuore ci rivolgiamo all’acqua.
Amata Acqua, fonte di vita per ogni creatura vivente. A te rivolgiamo la nostra preghiera che nasce dal profondo del nostro cuore.
Perdonaci per ogni pensiero, emozione gesto o azione che non ha rispettato la vita che abita in te. Ti chiediamo perdono per ogni sfruttamento, spreco o inquinamento.
Perdonaci, perdonaci, perdonaci.
Oggi siamo qui in apertura del nostro cuore per sintonizzarci alle alte vibrazioni di amore e di gratitudine.
Oggi siamo qui per aprire un nuovo cammino di evoluzione umana nel rispetto della vita, nel rispetto di noi stessi.
Noi ti amiamo e ti ringraziamo. Noi ti amiamo e ti ringraziamo. Noi ti amiamo e ti ringraziamo.
In apertura del cuore inondiamo di amore e di gratitudine ogni oceano, ogni mare, ogni lago, ogni fiume, sino ad arrivare alla più piccola goccia d’acqua. Con la nostra preghiera rigeneriamo e purifichiamo le sacre acque e le terre bagnate da esse. Oggi benediciamo le persone che bevono dalla limpidezza di questa sorgente.
Amata acqua, oggi ti benediciamo con le alte vibrazioni di amore e gratitudine affinché tu possa tornare a scorrere limpida e pura come un cristallo sulla nostra Madre Terra.

Così È.
La quarta domenica di maggio di ogni anno celebreremo insieme la Giornata dell’Amore e della Gratitudine sintonizzati a tutti i gruppi di meditazione, reiki, ho’oponopono e altri che sono focalizzati sull’acqua, la vita stessa.

3 commenti su “Il 22 maggio 2016 – Meditazione Mondiale del Cuore e Preghiera di Benedizione dell’Acqua.

Lascia un commento

*