Crea sito

Venezuela un paese da scoprire

Venezuela un paese da scoprire – introduzione

La mia curiosità mi porta questa volta in Venezuela, uno degli stati più ricchi dell’America del sud, sia per le risorse sia per le bellezze naturalistiche, è considerato come uno dei 17 paesi con la maggiore diversità ecologica nel mondo, avendo una geografia variegata che combina regioni tropicali, climi desertici, giungle, ampie pianure e ambienti andini.

Il paese è delimitato a nord dal mar dei caraibi (che a sua volta comprende la frontiera marittima con la Repubblica Dominicana, Aruba, Antille Olandesi, Porto Rico, Isole Vergini, Martinica, Guadalupa e Trinidad e Tobago), a est confina con la Guyana, a sud e a sud-est con il Brasile, a ovest e a sud-ovest con la Colombia.

Venezuela

Il fuso orario è di -7ore rispetto all’Italia, la moneta locale è il Bolivar, il cambio ufficiale è 1USD=6 Bolivares e qui meglio spendere due parole in più. Io ti consiglio di usare il cambio nero non troverai problemi dove cambiare il denaro, il contante USD o Euro non fa differenza, e viene cambiato più o meno 4/5 volte il cambio ufficiale (1USD=25Bolivares)

Il periodo migliore per visitare il Venezuela è tutto l’anno vista la varietà di zone e climi che presenta, io sono stato a Febbraio e durante il mio viaggio non ho mai trovato pioggia, pur passando dai Caraibi all’Amazzonia.

Cosa portare

Uno zaino da 50/60 lt è più che sufficiente, viste le temperature del paese, porta sempre un repellente per le zanzare ed un k-way soprattutto se hai intenzione come me di visitare l’interno e la Foresta Amazzonica.

Venezuela

In Venezuela non sono richiesti particolari vaccini o visti, a meno che tu non ti spinga in Amazzonia, qui il vaccino contro la febbre gialla è consigliato, io l’ho fatto circa due settimane prima di partire, se puoi fallo almeno un mese prima della partenza (validità 10anni).

Durante il mio viaggio durato all’incirca 18 giorni ho visitato la Costa Caraibica, da Caracas verso il Parco nazionale Morrocoy, Maracaibo, Coro e isola San Carlos, mi sono spostato poi all’interno sul fiume Orinoco visitando Puerto Ordaz e Ciudad Bolivar, da dove sono partito per il Parco Nazionale di Canaima (il più grande parco nazionale del mondo) ed il Salto Angel che con i suoi 980mt fanno si che sia la cascata più alta del mondo.

Venezuela

Proprio quest’ultimo è stato il motivo della scelta del Venezuela come meta di viaggio, ma te ne parlerò meglio nei prossimi articoli.

Sicurezza

Il capitolo sicurezza in Venezuela mostra alcuni lati oscuri, se hai intenzione di visitare Los Roques, Isla Margarita, oppure Canaima qui non avrai problemi alcuno in fatto di sicurezza, le strade infatti sono controllate e pattugliate visto il notevole flusso di turisti.

Se decidi di visitare città come Caracas, Maracaibo, Valencia.. presta attenzione, fino al calar del sole non ti sentirai mai in pericolo e puoi passeggiare tranquillamente e liberamente, dal tramonto in poi c’è come una sorta di coprifuoco, meglio quindi usare il taxi per farsi portare nei quartieri o ristoranti che deciderai di vedere.

Venezuela

Nel mio viaggio non ho mai avuto nessun tipo di problema pur non visitando le solite mete turistiche di Los Roques e Margarita e viaggiando come sempre “all’avventura” senza quindi prenotare, la gente del posto comunque è attenta e pronta nel darti consiglio.

Come spostarsi

Durante il mio viaggio in Venezuela ho utilizzato vari mezzi di trasporto. Per spostarsi da una città all’altra il mezzo più veloce ed economico sono i carro por puesto, non sono altro che normali macchine che affittano i posti a disposizione per la tratta scelta, per viaggi di 3/4 ore fermano per sosta al bagno e pranzo.

Venezuela

Gli autobus sono serviti abbastanza bene ma più affollati di gente e più lenti delle macchine, poi visto il cambio nero molto favorevole..non ne vale la pena.

Per i viaggi più lunghi ti consiglio però di spostarti in aereo, la linea aerea del Venezuela è attrezzata con aerei nuovi, e come dicevo in precedenza per il cambio del denaro a noi favorevole, un volo interno costa massimo l’equivalente di 50USD. Qualche variazione magari possono subirla i voli diretti a Los Roques, Isla Margarita o Canaima, mete con il maggior afflusso di turisti.

Dormire

Per quanto riguarda il dormire non avrai problemi a trovare strutture di ogni genere e tasca, io mi sono fermato in posade ed hotel, il prezzo contrattato non ha mai superato i 10/15USD ma puoi trovare benissimo anche appartamenti, oppure sulle isole caraibiche tende in affitto a pochi USD.

Venezuela

Mangiare

La cucina del Venezuela è molto simile alla cucina Colombiana ed Ecuadoriana, lungo la costa potrai assaggiare pesce, ceviche di pesce vario, empanadas buonissime, ma anche carne alla griglia, il tutto accompagnato da una zuppa , riso o verdure e banane fritte  come contorno.

Venezuela

All’interno del Venezuela lungo i fiumi che arrivano dalla foresta, potrai assaggiare anche pesce di acqua dolce di qualità mai viste cucinato nel loro modo.

Come tutto il Sud America i succhi di frutta frullata in acqua sono eccezionali dissetanti e molto economici.

Se ti ho incuriosito continua a seguirmi, nel prossimo articolo ti parlerò della Costa Caraibica del Venezuela da me visitata.

2 Risposte a “Venezuela un paese da scoprire”

  1. ciao, il tuo articolo é stato molto interessante e rincuorante in quanto vorremmo visitare il venezuela tra natale e capodanno x 3settimane xo stavo leggendo blog ke lo sconsigliavano x alta delinquenza e criminalita.. noi pensavamo di fare Canaima 4/5giorni poi isla Margherita e los roques.. abbiamo 1po paura x i prezzi a Los Roques, pensi che li riusciremo a trovare posadas economiche? viaggiamo sempre con il solo volo e poi cerchiamo in loco la sistemazione, xo magari visto il periodo e le poche strutture dici ke sarebbe meglio prenotare prima a Roques e Margherita?
    grazie mille
    ciao laura

    1. Ciao Laura, per quanto riguarda la criminalità nei posti dove vorresti andare non c’è nessun problema. Io ti consiglio di prenotare prima sicuramente Canaima e Los Roques, per quanto riguarda Isla Margaritas puoi trovare tranquillamente in loco, però visto il periodo ti consiglio di prenotare un paio di notti da qui. Nel mio articolo di Canaima c’è un’agenzia valida per il salto angel, con 3 giorni fai tutto..Los roques è esclusivo io non sono stato ma ho visitato il parco nazionale morrocoy altrettanto bello..
      Ciao se hai bisogno scrivi pure.

I commenti sono chiusi.