Le nuove regole per il bagaglio Ryanair

la ryanair

Diciamolo, Ryanair con i suoi passeggeri ha sempre avuto un rapporto di amore-odio. Da un lato, senza Ryanair esplorare l’Europa come abbiamo fatto negli ultimi 20 anni con quei prezzi non sarebbe stato possibile.

Dall’altro lato viaggiare con Ryanair incute sempre un pò di timore nel viaggiatore: fai il check in online altrimenti te lo facciamo pagare profumatamente, misura il bagaglio altrimenti se non entra nel misuratore ti facciamo pagare 50 euro, ed ora se non paghi ti trovi a viaggiare seduto all’altro capo dell’aereo dal tuo compagno di viaggi.

com’era

Fino al 15 gennaio 2018 le regole permettevano a ciascun passeggero di portare a bordo un bagaglio a mano grande (max 55 x 40 x 20) ed un bagaglio piccolo (dimensione massima  35 x 20 x 20). Quindi tipicamente una persona accedeva all’aereo con un trolley (o uno zaino) ed una borsetta o uno zainetto.

Chiaramente, raggiunta la capienza delle cappelliere, la compagnia aerea riponeva in stiva il bagaglio grande. Di solito chi come me viaggiava con lo zaino o con una borsa morbida veniva esonerato – non mi hanno mai chiesto di metterlo in stiva.

Ryanair

le nuove regole per il bagaglio a mano ryanair

Cosa cambia? Sostanzialmente nulla.

Ciascun passeggero può portare gratuitamente un bagaglio a mano grande (max 55 x 40 x 20) ed un bagaglio piccolo (dimensione massima  35 x 20 x 20).

Mentre però prima la selezione dei bagagli a mano da mettere in stiva per esaurimento spazio nelle cappelliere veniva fatta su base volontaria o a seconda del posto che ognuno aveva occupato nella fila d’imbarco. (La regola enunciava che sarebbero stati accettati a bordo solo i primi 90 bagagli, gli altri saranno riposti in stiva). Ora invece, quello che accade è che coloro che hanno acquistato la priorità d’imbarco possono portare a bordo 2 bagagli, per tutti gli altri il bagaglio grande viene etichettato e messo in stiva.

Da quello che ho potuto testare, anche lo zaino viene etichettato e messo in stiva, non solo i trolley.

Bagaglio a mano Ryanair

no panic!!

Non facciamoci prendere dal panico!!! Io l’ho fatto perchè dal mio bagaglio a mano zaino odio separarmi. Pensate che sono stata in Australia, negli Usa, in Giappone, a Cuba, in Nepal col solo bagaglio a mano, quindi per me l’idea di imbarcare qualcosa è dolorosa e inutile.

Come mi comporterò: non ho intenzione di cedere a questo ultimo ricatto Ryanair, pertanto sceglierò di acquistare la priorità solo quando ho davvero bisogno di avere con me il bagaglio a mano. Ovvero scali brevi, voli con arrivo a destinazione in tarda serata, voli che atterrano a Roma Fiumicino….secondo la mia esperienza il tempo per prendere il bagaglio è davvero biblico….però forse non faccio testo dato che non imbarco mai i bagagli.

Mio malgrado farò ciao ciao allo zaino mentre lo caricano in stiva… e magari scoprirò la comodità di salire a bordo senza zavorra 😀

Precedente Israele, visitare il Mar Morto Successivo Itinerario: Da Beauvais a Mont Saint Michel in 3 giorni