Crea sito

Una gita fuori porta – Óbidos

Obidos Portogallo > Modificato il 09/10/19

Se siete stati molto bravi, avete già visto l’Alfama, il Castello, la Bica, il Bairro Alto, Bèlem, il giro sul 28, si insomma se avete già fatto un bel giro di Lisbona e vi resta ancora qualche giorno per vivere il Portogallo, uno dei posto assolutamente da non perdere è Óbidos.

Óbidos è un paesino stupendo, 11.000 abitanti a meno di 100 Km da Lisbona, si può visitare tranquillamente facendo un giro in giornata, andata e ritorno senza necessariamente fermarsi a dormire lì.

Óbidos sembra un paese tirato fuori da una favola, si arriva da questa strada in mezzo ai campi e sopra una collina c’è questo castello e tutto il centro del paese è all’interno delle mura di cinta, con l’ingresso dalle vecchie porte.

La cittadina è cinta da mura fortificate ancora intatte e al suo interno, lungo la via Diretta, la strada principale, si susseguono una serie di case bianche con bordi in verde e blu. I fiori sui balconi conferiscono un aspetto molto caratteristico al borgo. La prima regina del Portogallo che la ebbe in dote fu Santa Isabella che la visitò nel 1128. La regina se ne innamorò a prima vista e il marito Dinis la regalò subito alla regina. Da allora fu consuetudine dare in dote alle regine del Portogallo questo splendido borgo.” (copio incollo Wikipedia)

Obidos

Arrivare a Óbidos è semplice.

Se volete andare in pullman, ci sono partenze ogni ora dalla stazione degli autobus di Campo Grande (stazione metro Campo Grande linea gialla-linea verde), il viaggio dura circa un’ora e ci sono corse ogni ora circa.

Il biglietto di sola andata costa circa €8, tutti gli orari li potete trovare sul sito della Rodotejo.

Chiaramente la  soluzione automobile è la migliore, si impiega meno tempo, c’è molta più flessibilità e soprattutto, c’è la possibilità di allargare il giro anche ad altri posti.

C’è anche una stazione dei treni ma si trova lontano dal centro della città, la sconsiglio.

Per info, foto e dettagli, il sito dell’azienda del turismo è www.obidos.pt

A Óbidos ci sono particolarmente legato, questo è il primo post che scrivo di luoghi che non sono legati strettamente a Lisbona ma per me Óbidos è una parte di Lisbona, per storie chiaramente personali.

Riesco però comunque a staccarmi da questo coinvolgimento e consigliarlo a tutti come un posto bello da vedere e da vivere. Certo ci sono giorni che il sovraffollamento di turisti rende il tutto un po’ artificiale, ma avere la fortuna di poterci passare in un periodo turisticamente tranquillo rende il posto molto affascinante.

Inutile dire che si tratta di un paesino di 10.000 abitanti in mezzo alle campagne, quindi se cercate le serate in discoteca, il cinema o cose del genere probabilmente resterete delusi, anzi avete proprio sbagliato posto.

Se siete un gruppo e volete passare una giornata fuori dalla città, prendete un autobus la mattina, fermatevi a pranzo ad Óbidos, fate un giro nel pomeriggio e tornate indietro.

Se invece siete una coppia e cercate un posto romantico dove stare tranquilli, fermatevi  a Óbidos. La città si svuota, restano solo i ristorantini, tutto il castello illuminato, le vie acciottolate, le luci soffuse…

Chiudo velocemente questo post che comincia a grondare miele da tutte le parti!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.