Perché i giapponesi indossano le mascherine?

Fino a qualche anno fa ero convinta che in Giappone (e in tutti i Paesi dell’Asia) l’uso delle mascherine chirurgiche bianche fosse esclusivamente dipeso dal fatto che nelle grandi città l’inquinamento è molto elevato. Invece i giapponesi le indossano anche per proteggersi dalle malattie e per non trasmetterle.
In realtà le mascherine forniscono una protezione minima dai virus ambientali (i chirurghi le usano per proteggere i pazienti dai loro germi della bocca e chiaramente non da quelli che si trovano nell’ambiente circostante).

LEGGI ANCHE: QUALCHE STRANEZZA DAL GIAPPONE

schoolgirl mascherine

L’abitudine di indossare la maschera è iniziata in Giappone nei primi anni del 20° secolo, quando una massiccia pandemia influenzale ha ucciso migliaia di persone, facendo più di morti della prima guerra mondiale.

SEGUIMI SU FACEBOOK!!!

Mascherine decorate nel periodo della Sars
Mascherine decorate nel periodo della Sars

Coprire il viso con sciarpe, veli e maschere divenne un mezzo obbligatorio (anche se inefficace) per scongiurare le malattie in molte parti del mondo, fino a quando l’epidemia si affievolì alla fine del 1919. Nel 1950 , la rapida industrializzazione del Giappone dopo la seconda guerra mondiale ha provocato un forte aumento dell’inquinamento atmosferico, ragione in più che ha spinto i giapponesi ad usare le mascherine. Oggi in un anno vengono spesi circa 230 milioni di dollari in mascherine chirurgiche e anche nei Paesi limitrofi, soprattutto i Cina e in Corea, è stata adottata questa usanza.

LEGGI ANCHE: L’USO DI DROGHE IN GIAPPONE

COMBO SHOWING FASHIONABLE MASKS WORN BY HONG KONG PEOPLE AGAINST SARS.

Recenti studi hanno dimostrato che negli ultimi anni le mascherine stanno rivestendo anche un ruolo nell’ambito sociale: molti ragazzi giapponesi le indossano assieme a grosse cuffie per ascoltare la musica con lo scopo di dimostrare la mancanza di desiderio di comunicazione con le persone vicine. Inoltre, gran parte delle donne giapponesi in questo modo evitano le molestie verbali di uomini irritanti nei mezzi pubblici e mantengono l’anonimato, avendo gran parte del viso coperta.

Japonesa-mascara

Le mascherine in questi ultimi tempi stanno diventando un elemento fashion in tutta l’Asia orientale: nelle farmacie in Giappone si possono trovare di tutti i colori, con disegni chic o con immagini di personaggi dei cartoni animati, mentre il mese scorso, alla China Fashion Week, lo stilista Yin Peng ha presentato una linea di vestiti che ha chiamato “smog couture” abbinata ad una serie di mascherine particolari.

homme-masque-noir-vert-fluo

GTY_fashion_show_face_masks1_ml_141104_4x3_992

Precedente 5 abitudini che si acquisiscono vivendo in Giappone Successivo Il pranzo giapponese

5 commenti su “Perché i giapponesi indossano le mascherine?

  1. Queste foto in cui c’è un uso fashion della mascherina sono forti, come sempre i giapponesi riescono a trasformare una cosa normale in qualcosa di pazzesco.
    Per quel che riguarda l’uso, lo trovo molto “lodevole” ed indica il rispetto che hai, o devi avere verso l’altro che ti è vicino quando tu hai qualche problema.

    http://www.yourjapannow.net

  2. Adriano Mamoru il said:

    Grazie mille per questo post e vorrei chiederti solo se qui in Italia si possono trovare mascherine del genere, o
    se per caso vi è un sito internet per acquistarle. L’ho sempre trovata una forma di rispetto importante e vorrei metterla in pratica, anche se non rientra nella mentalità italiana (poco mi importa).
    Ti ringrazio in anticipo.
    Mata! 😀

  3. Il ragioniere il said:

    Ma qualcuno ha letto con attenzione l’articolo? Mi riferisco alla parte tra parentesi che cita: “Anche se INEFFICACE”. Credo sia molto più efficace mettere la mano davanti quando si starnutisce, il che implica anche un gesto di rispetto “attivo” nei confronti delle persone intorno e non una “misura preventiva impersonale”(ma questo è un mio pensiero personale).
    E’ vero che in Italia siamo piuttosto carenti in quanto a dimostrazione di rispetto per il prossimo, tuttavia credo che il non indossare maschere che mistifichino i connotati sia anche una questione di ordine pubblico.
    Trovo invece grave il motivo per cui i giovani le indossino, ovvero(sempre secondo l’articolo) l’isolarsi dal mondo… Non è una cosa sana(malgrado il mondo sia insano)
    Anche le donne che la indossano per non essere vittime di molestie; indossare la maschera, per come la vedo io(ma è sempre un’ opinione personale), è scappare. Sarebbe più opportuno, piuttosto, il denunciare a viso scoperto certi atteggiamenti e provocare un cambiamento sociale nei confronti di un atteggiamento sessista.
    Concordo che i giapponesi siano sempre al top, ma questa moda a me sembra un voler giustificare un oggetto di “stile” con motivazioni quantomai controproducenti.
    Se volete mettere la mascherina perchè fa figo fatelo, ma non cercate una giustificazione razionale o, cercatene una valida.
    Infine vi scongiuro di pensare all’impatto ambientale che avrebbero le mascherine sanitarie usa e getta utilizzate in maniera massima (e che scientificamente si sono rivelate inefficaci per lo scopo di non trasmissione aerea).

    • Damiano il said:

      Concordo perfettamente. Sono attualmente in Giappone e mi stupisco del fatto che alcune persone indossino la mascherina mentre altre sbadiglino allegramente senza mettere mano alla bocca.
      Probabilmente solo un modo diverso di approcciarsi agli altri.
      In merito all’estraniarsi: è assolutamente vero. Ho trovato assembramenti di centinaia di persone _tutte_ intente a trafficare col telefonino. …e i giapponesi con cui mi trovavo mi hanno confermato che questo è proprio ciò che le persone cercano.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.