Crea sito

Un hobby redditizio: insegnare l’italiano a Tōkyō

In Giappone esiste un famoso sito internet, FIND A TEACHER http://www.findateacher.net/, visitato da giapponesi che cercano insegnanti di diverse lingue per lezioni private: è molto semplice, vi basterà registrarvi al sito, inserire i vostri dati (data e luogo di nascita, cosa fate in Giappone e il vostro numero di cellulare giapponese), parlare un po’ di voi e dei vostri hobbies, caricare una foto e il gioco sarà fatto: se il vostro profilo attirerà l’interesse di qualche giapponese vi ritroverete in un batter d’occhio con un’intera classe di studenti!

Non sto scherzando, i giapponesi ADORANO l’Italia, dalla lingua alla letteratura, dall’architettura al design, dalla tradizione culinaria alla moda … ne vanno letteralmente pazzi!! Verrete inizialmente contattati dagli amministratori del sito via mail che vi elencheranno e vi descriveranno tutti gli studenti interessati a voi e in base alle vostre disponibilità deciderete se accettare o meno i candidati. È incredibile, tutto è organizzato in maniera estremamente meticolosa, rimarrete sorpresi dalla serietà e professionalità di queste persone, nonostante sia solo un sito che offre lavoro occasionale.

Le lezioni in genere vengono svolte in luoghi pubblici, deciderete posto (molto spesso caffetterie, centri commerciali e ristoranti) e orari con il vostro studente che, oltre a pagarvi la lezione, si farà carico di tutte le spese extra, come pasti, bibite e biglietti della metro (cioè, vi pagano pure i trasporti questi!!!). Il prezzo della lezione lo stabilite voi inizialmente, indicandolo al momento dell’iscrizione al sito; vi avviso, si può guadagnare molto bene insegnando italiano ai giapponesi, il prezzo medio va dai 2000 ai 2500 yen per ora (20-25 euro circa), che non è assolutamente male! Non prendeteci troppo gusto ad alzare la tariffa però … alcuni miei amici si sono ritrovati in braghe di tela! Insegnerete grammatica italiana, sintassi, qualche studente addirittura vi porterà dei libri con gli esercizi da completare! Alcuni di loro invece preferiranno solo fare conversazione.

Da buona Italiana sospettosa e poco fiduciosa a me questa storia all’inizio sapeva di bruciato; sentendo parlare di “Find a Teacher” ho pensato subito: “Vuoi vedere che si tratta in realtà di un website che si serve del business delle lezioni private di lingua per coprire qualcosa di un po’ losco, come ad esempio un sito di incontri amorosi??” Invece no, è tutto molto trasparente, ti chiamano, vi date appuntamento in qualche catena di caffetterie, fate lezione, venite pagati e alla fine ognuno a casa sua. E poi va beh, non si esclude che possa pure capitare qualcosa di extra scolastico, in tal caso si è entrambi consenzienti …

3 Risposte a “Un hobby redditizio: insegnare l’italiano a Tōkyō”

  1. Salve,
    sono stato in giugno ( 2015) in Giappone,ospite da amici e sono stato affascinato da questo paese e dalla sua gente.Ora in italia sono in cerca di lavoro,ma non trovo alcuna cosa interessante.Avevamo un’azienda di famiglia fino al 2010 ,poi abbiamo liquidato tutto.Vorrei sapere come fare e cosa mi serve per insegnare italiano in Giappone.Ottimo inglese.Ma non ho alcuna laurea,ho lasciato l’università ( ing.meccanica) al secondo anno,ho il diploma di liceo scientifico.Ho viaggiato sin da piccolo in tutto il mondo,negli ultimi anni anche da solo.Ho contatti a Tokyo e Kyushu ma vorrei saperne di più.Grazie mille,Antonio.

  2. Salve,
    sono stato in giugno ( 2015) in Giappone,ospite da amici e sono stato affascinato da questo paese e dalla sua gente.Ora in italia sono in cerca di lavoro,ma non trovo alcuna cosa interessante.Avevamo un’azienda di famiglia fino al 2010 ,poi abbiamo liquidato tutto.Vorrei sapere come fare e cosa mi serve per insegnare italiano in Giappone.Ottimo inglese.Ma non ho alcuna laurea,ho lasciato l’università ( ing.meccanica) al secondo anno,ho il diploma di liceo scientifico.Ho viaggiato sin da piccolo in tutto il mondo,negli ultimi anni anche da solo.Ho contatti a Tokyo e Kyushu ma vorrei saperne di più.Grazie mille.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.