Berlino capitale del crimine: parlano le statistiche

“Hauptstadt des Verbrechens”: capitale del crimine. Questo il triste appellativo che la città di Berlino si è guadagnata nei giorni scorsi dopo la pubblicazione dei dati relativi al 2016 del Polizeilichen Kriminalstatistik (Ente di statistica criminale). Su queste pagine ve ne avevamo già parlato abbondantemente lo scorso anno, raccogliendo anche diverse critiche. Molti italiani a Berlino infatti ignorano i fatti di cronaca nera in città, pensando che qui ruoti tutto intorno ai party, al bere, al kebab e alla pizza italiana (e chi la fa più buona). Basta aprire il giornale la mattina, ascoltare le news alla radio o accendere il Tagesschau la sera per capire come la vita a Berlino non sia tutta rose e fiori.

Se la sensazione di sicurezza non è minimamente intaccata (anche dopo l’attentato al Mercatino di Natale), non si può non riconoscere come in alcuni punti caldi della città la situazione sia totalmente fuori controllo. Parlo in particolare di Alexanderplatz, Kotbusser Tor e la zona intorno alla stazione della S-Bahn Neukölln.

Le cifre sono chiare: 16.161 delitti ogni 100.00 abitanti. Nella statistica viene incluso di tutto: omicidi, risse, furti, scippi, spaccio di droga. Quello che ha portato Berlino al primo posto – superando dopo anni di leadership incontrastata Francoforte sul Meno – sono proprio gli scippi, così come gli attacchi a sfondo razziale/politico. In compenso diminuiscono gli omicidi ed i furti in appartamento.

Tra le città più pericolose in Germania si contano (oltre a Berlino e la già citata Francoforte) Lipsia ed Hannover. Al contrario, le città più sicure sono Monaco di Baviera (7909 delitti ogni 100mila abitanti), Augusta, Oberhausen e Wiesbaden. Se tenessimo conto delle statistiche a livello regionale invece, da notare è l’estrema differenza tra le città stato Berlino, Brema ed Amburgo (nella top3 dei Land più pericolosi) e i Land del Sud, dove la percentuale di criminalità ha dei numeri davvero bassi. La palma di Land più sicuro la guadagna il Baden-Württemberg, seguito a stretto giro dall’Assia e dal Rheinland-Pfalz.

Il discorso è, voi a Berlino quanto vi sentite sicuri? Come amano dire in molti Berlino è una grande città e di conseguenza è normale che ci sia criminalità. Spesso si cerca di fare il confronto tra Berlino ed altre città italiane, ma risiedendo in Germania il confronto andrebbe fatto con le altre città tedesche… e qui la nostra amata città non ci fa una bella figura. Berlino capitale del crimine, lo dicono le statistiche della Polizia, inutile far finta di nulla ed immaginare che qui sia tutto come nelle favole.

Se l’articolo ti è piaciuto metti “mi piace” alla nostra Pagina Facebook e condividilo con i tuoi amici! Trovi Berlino Caput Mundi anche su Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.