Crea sito

Cosa fare a Berlino quando piove

 

Berlino è sempre Berlino ed è sempre interessante. Con il sole, la neve e la pioggia. Capisco però che non tutti sono fan del “maltempo” come me. Capiamoci, non intendo dire che amo le piogge torrenziali, i temporali e le raffiche di vento che ti sconquassano fino a farti perdere conoscenza. Quando pioviggina ed il cielo è velato di grigio Berlino assume un’aria malinconica che adoro. In questo periodo poi con l’esplosione dei colori autunnali il contrasto tra cielo ed il tappeto di foglie in terra rende la città perfetta per lunghe passeggiate.

Se non siete però del mio stesso avviso e la pioggia vi dà fastidio, vengo in vostro aiuto con un paio di consigli utili su cosa fare a Berlino quando piove. Si tratta di una selezione di attività da poter fare al chiuso che non vi faranno rimpiangere di aver prenotato il vostro soggiorno in città proprio in questo periodo. Pronti a prendere appunti?

Cosa fare a Berlino quando piove

Visitare Berlino con i mezzi pubblici
Se siete comunque i tipi da viaggio culturale alla scoperta dei monumenti, non potete rinunciare ad un tour della città con il bus 100. Un biglietto giornaliero dei mezzi e potete gustarvi in un sol botto Alexanderplatz, il Duomo, la Porta di Brandeburgo, il Reichstag, la Colonna della Vittoria e la Stazione Zoo. Ve ne ho parlato abbondantemente qui. Un’alternativa “berlinese” potrebbe essere il giro in senso orario o antiorario della città sulla Ringbahn. La Zona A è infatti completamente circoscritta all’interno dell’anello ferroviario. Salite in una stazione X, sedetevi comodamente e gustavi il passare dei quartieri di Berlino. Divertitevi a scoprire le differenze tra est ed ovest, tra nord e sud. Il mio consiglio è di usare il treno dell’anello interno, quello che fa il giro orario.

Cafè
Sedersi in un bar per ore è una delle attività preferite dei tedeschi. Una bella tazza di caffè ed una fetta di torta, un buon amico e via. Il pomeriggio passa cosí. Tre indirizzi che mi sento di consigliarvi particolarmente sono la Konditorei Buchwald, il Sowohlalsauch e – per un ambiente più moderno e scandinavo – il Kaschk. Se invece preferite il tè al caffè, andate alla Tearoom del Tagikistan.

Musei gratis
Cosa c’è di più bello che un museo gratis per evitare la pioggia? A Berlino soluzioni in tal senso non mancano. Un offerta culturale lowcost ma non per questo meno interessante. Il mio consiglio spassionato è sempre una visita alla Villa Oppenheim, palazzo borghese che ospita al suo interno il Museo Charlottenburg-Wilmersdorf, oltre che un carinissimo Cafe (per collegarci al punto precedente). Se vi piace la storia recente vi consiglio un salto all’Alliierten-Museum di Dahlem o all’Alltag in der DDR, mostra permanente all’interno della Kulturbrauerei di Prenzlauerberg

CONTINUA QUI –>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.