Crea sito

Dieci divieti che devi conoscere a Berlino

Rovinarsi la vacanza per non aver rispettato una regola non lo auguro a nessuno, specialmente nella rigida Germania. Berlino è un po’ un’eccezione in tal senso, oserei direi una realtà quasi italiana dove le regole sono fatte per essere infrante. Vi diciamo quindi quali sono i dieci divieti che devi conoscere a Berlino per evitare di tornare a casa con una bella multa. Leggendo potreste scoprire che molte di queste cose le fate / le avete fatte regolarmente e mai nessuno vi ha detto nulla. Siete forse stati fortunati? La polizia berlinese è sempre stata gentile (almeno per le poche occasioni in cui ho avuto modo di poterci parlare), ma per come sono fatto, eviterei il rischio di incontrare il poliziotto zelante con la multa facile!

A post shared by Alexandra (@alexandrabronson) on

Dieci divieti che devi conoscere a Berlino

– Bere sotto la Fernsehturm
La wegbier (birra da passeggio) è un’istituzione tutta berlinese. Vai allo späti, compri la tua birretta di fiducia e la consumi camminando da luogo A a luogo B con gli amici oppure ti siedi in un parco e la consumi con calma. Tutto vero, tutto lecito, tranne che in alcuni punti della città. Per limitare gli interventi del pronto soccorso già dal primo pomeriggio, dal 2009 in cinque punti strategici della città è assolutamente vietare consumare alcool. Il più famoso è il piazzale sotto la Torre della Televisione. Stesso divieto si applica nei pressi del Marx-Engels-Forum, dell’Ottopark di Moabit, alla Blochplatz di Gesundbrunnen e a Leopoldplatz, a Wedding. Chi trasgredisce paga 30 euro.

– Farsi le canne al Görlitzerpark
Il possesso fino a 15 grammi di cannabis a Berlino è ritenuto uso personale. Ovvero, il possesso di droga non è permesso per la legge, ma la si può consumare in libertà. Un controsenso che da non fumatore non sono ancora riuscito a capire. Fatto sta che per mettere un freno allo spaccio selvaggio e a delitti legati allo spaccio stesso all’interno del Görlitzerpark, da aprile 2015 è assolutamente vietato consumare cannabis all’interno del parco. Chi viene trovato con cannabis rischia fino ai 5 anni di carcere. Stesso provvedimento è in discussione in questi giorni per la zona del Kleiner Tiergarten, parco di fronte la fermata Turmstrasse della U9.

– Nuotare nella Spree
Una sera di giugno ero seduto (come spesso capita) sulle rive della Spree nei pressi dello Schloss Bellevue – un posto che d’estate si popola di gruppi di giovani e meno giovani che vengono a prendere il sole, a fare un picnic o semplicemente a godersi un pomeriggio all’aria aperta con gli amici – quando di punto in bianco due ragazze iniziano a spogliarsi davanti a tutti. Via le scarpe e i calzini, via il vestito, via il reggiseno… e tuffo dentro la Spree. Due bracciate e si torna a riva. E ancora un tuffo. Ed un altro ancora. E ancora e ancora. Così per una ventina di minuti. A parte lo schifo di buttarsi dentro un fiume che attraversa una città di 4 milioni di abitanti, se proprio non potete farne a meno, sappiate che la multa nel caso vi becchi la polizia è di 25 euro.

Una foto pubblicata da Regina ® (@reg_regenbogen) in data:

– Farsi foto con i turisti
Non che farsi le foto davanti ai monumenti berlinesi sia vietato, ma se vi mascherate da Topolino, da marines americano o da soldato dell’Armata Rossa e pensate di fare due spicci con le offerte dei turisti davanti alla Porta di Brandeburgo, pensateci due volte. Anche gli artisti di strada con regolare permesso non sono ammessi in zona. La multa ammonta a 400 euro.

CONTINUA A LEGGERE QUI –>

Se l’articolo ti è piaciuto metti “mi piace” alla nostra Pagina Facebook e condividilo con i tuoi amici! Trovi Berlino Caput Mundi anche su Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.