Crea sito

La febbre del Mondiale 2014 a Berlino

Il rapporto dei tedeschi con la propria nazionale di calcio è molto forte e farebbe impressionare anche un popolo caldo e calcisticamente folle come gli italiani. Da noi (voi) non manca chi dice di non sentire attaccamento verso i colori azzurri in quanto “padano” o “borbonico”, in Germania invece la Nationalelf raduna sotto la bandiera nera-rossa-gialla tutti, indistintamente. Quello che più mi stupisce è vedere i tedeschi con origini straniere (turchi sopratutto) girare per le strade orgogliosi dei vari Müller, Schweinsteiger, Neuer. Bandiere ovunque, trombette, cori. Come succede da noi per le feste scudetto.

LEGGI ANCHE: LE CITTA’ MONDIALI DEL BRASILE, UNA GUIDA UTILE”

Avevo vissuto qui già gli scorsi Mondiali e ricordo ancora con estremo piacere la festa infinita per le strade di Neukölln dopo lo storico Germania-Argentina 4-0. Petardi lanciati in strada, caroselli di auto, persone pitturate con la bandiera tedesca sulle guance, bandiere al vento e cori di giubilo intonati a caso su Ubahn e Sbahn. Ricordo anche le polemiche che questa improvvisa ventata di orgoglio nazionali portò con sé, e ancora oggi le polemiche non sono del tutto spente. Più e più volte mi capita di toccare il discorso con i miei amici tedeschi sul fatto se sia giusto sventolare con orgoglio la bandiera, se sia normale e rispettoso esporla fuori dai balconi. Per me la cosa è più che normale, loro la vedono come un eccesso di nazionalismo e cercano in tutti i modi di convincermi di quanto sia poco opportuno andare in giro sventolando la bandiera della Germania.

In questo post volevo darvi consigli su dove andare a vedere le partite di calcio durante i Mondiali, ma in questi giorni mi sono reso conto che la febbre quest’anno é ancora più forte e non c’é bisogno di consigliare nulla. Tutti hanno montato un televisore gigante o un maxischermo nel loro negozio, dalle bäckerei ai ristoranti, dai kebabbari ai pub. Anche gli Späti si sono organizzati con televisori montati dentro o fuori dai loro locali. Poi ci sono i maxischermi nei biergarten o i luoghi pubblici ed affolalti come la Fanmeile presso la Porta di Brandeburgo. In ogni caso, i Mondiali2014 qui a Berlino non si possono proprio evitare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.