Crea sito

Gendarmenmarkt, una delle piazze più belle di Berlino

Gendarmenmarkt è senza dubbio la mia piazza preferita di Berlino, l’unica che come canoni estetici si avvicina alle piazze monumentali europee. La Guerra, come sappiamo, ha cambiato per sempre il volto di Berlino ed è raro trovare testimonianze del passato prussiano della città. La Gendarmenmarkt è uno di questi. Gendarmenmarkt significa Mercato dei Gendarmi e deve il nome ai due suoi principali utilizzi del passato: piazza per il mercato e piazza d’armi del reggimento prussiano (formato da ugonotti dopo l’Editto di Potsdam del 1685).

A photo posted by Germany Tourism (@germanytourism) on

Federico I accolse la richiesta d’asilo degli ugonotti francesi, dando loro ospitalità nella piccola Berlino che cercava di darsi un tono internazionale all’epoca, in ritardo rispetto alle grandi potenze già esistenti quei giorni. Un gesto di accoglienza e umanità, che ancora oggi caratterizza la Capitale tedesca. All’epoca degli ugonotti, la Friedrichstadt (il quartiere che sorge intorno a Friedrichsstrasse e Leipzigerstrasse) era ancora un progetto, ma la presenza dei rifugiati francesi già dava un tocco culturale che alla povera e piccola Berlino mancava.

Le due chiese che si affacciano sulla piazza sono tra i monumenti più fotografati di Berlino, ma vi assicuro che sono più belle fuori che dentro. Merita sicuramente una salita fin sulla cupola il Franzosischer Dom, per poter godere di una bella vista dall’alto.

A photo posted by @berlinocaputmundi on

Altro monumento degno di nota è la statua di Schiller, poeta che incarna lo spirito tedesco. Fu posto al centro della piazza nel 1871, ma con l’avvento dei nazisti fu spostato al Lietzensee. I bombardamenti alleati del 1945 danneggiarono pesantemente il monumento. Una parte rimase ad ovest, mentre un’altra parte (le sue figure allegoriche) furono trasferite all’interno del Tierpark, zoo di Berlino Est. Solo nel 1986, grazie ad un accordo tra quelle che nel frattempo erano diventate due città, si riuscì a far riunire tutti i pezzi del monumento per dare inizio ad una ricostruzione parzialmente completata nel 1988 quando la statua fu ricollocata nella sua posizione originale. Ulteriori restauri furono poi avviati nel 2006, a riunificazione cittadina avvenuta.

La Gendarmenmarkt è scelta molto spesso per eventi, tra i più popolari si ricordano i Classic Open air primaverili ed il mercatino di Natale, che ogni anno attira in città numerosi turisti con i suoi stands di qualità.

Per rimanere aggiornati su Berlino Caput Mundi, potete cliccare “mi piace” qui, ovvero sulla pagina Facebook ufficiale di Berlino Caput Mundi

Vuoi che le tue foto vengano utilizzate nei nostri articoli? Tagga le tue foto di Instagram con il tag #berlinocaputmundi e potrai essere protagonista sulle nostre pagine!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.