Crea sito

Guida ai birrifici di Berlino: Eschenbräu

Continua il tour alla scoperta dei microbirrifici cittadini. Un patrimonio culturale e gastronomico che non tutti conoscono. Quando si pensa alla Germania infatti l’associazione naturale è con le birre bavaresi (senza sapere che poi è la Franconia la regina incontrastata della scena birraia tedesca, ma questa è un’altra storia) e spesso i turisti in città – ma anche gli abitanti stessi – si rivolgono alle “succursali” delle sei sorelle di Monaco per mangiare e bere tipico. Niente di più sbagliato! A Berlino ci sono molti birrifici, alcuni attivi da anni, altri più recenti. Tutti con standard qualitativi medio-alti, questo va detto. Oggi vado a presentarvi uno dei fiori all’occhiello della scena brassicola berlinese, un birrificio molto amato dai locali, ma lontano dai soliti circoli turistici. Sebbene Wedding ultimamente stia guadagnando terreno rispetto a Kreuzberg e Neuköln, il quartiere di Berlino nord ancora non subisce i flussi turistici di altre zone cittadine.

A photo posted by BomberBrewing (@bomberbrewing) on

Guida ai birrifici di Berlino: Eschenbräu

Gestito dal mastro birraio Martin Eschenbrenner, la Hausbrauerei Eschenbräu è una delle migliori scelte quando si parla di birra a Berlino. Non solo per la qualità del prodotto stesso, ma anche per la particolarità del locale, che ricorda una taverna dell’Oberfranken (chi è stato da quelle parti concorderà con me). Quattro le birre disponibili di solito, solo e soltanto alla spina: Pils, Dunkel, Weizen e birra del periodo (controllate il sito ufficiale per scoprire cosa c’è attaccato al momento). Se siete fortunati potrete trovare anche il loro sidro alla spina.

A photo posted by @tashipantz on

Quello che differenzia Eschenbräu dagli altri birrifici berlinesi è la taverna dove le birre vengono servite: un locale ampio, caldo ed accogliente, situato sotto un palazzo residenziale della Triftstrasse. E in primavera ed estate il giardino condominiale interno diventa fino alle 22 un biergarten confortevole dove gustarsi le birre della casa all’ombra di vecchie querce. Centocinquanta i posti al chiuso e 200 quelli all’aperto, che garantiscono spazio a sufficienza per tutti.

Oltre alle birre, in loco vengono prodotte anche varie tipologie di succhi di mela (naturali e bio, ovviamente) e whiskey. Da mangiare non c’è molto, giusto un paio di flammküchen e brezel, ma potete portarvi il cibo da casa e sarà il personale della casa a darvi posate e piatti (come da bella tradizione bavarese).

Dove, come e perché?

Hausbrauerei Eschenbräu
Triftstr. 67 · 13353 Berlin
http://www.eschenbraeu.de/

 

Vi siete persi le puntate precedenti della “Guida ai birrifici berlinesi”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.