Crea sito

Guida fotografica di Berlino: Tegel

Tegel è famoso al di fuori dei confini berlinesi per via dell’omonimo aeroporto. Per chi abita a Berlino nord (e ad ovest), Tegel rappresenta invece un posto perfetto per una gita. Non solo per via del Tegeler See, il lago che prende il nome dal quartiere, ma anche per la bellezza del nucleo originale del quartiere (chiamato Alt-Tegel), per le tracce di architettura industriale del ‘900 e per la scena artistica che qui si sta installando (ne abbiamo parlato qui).

Un post condiviso da 🔱DJT🔱 (@dennys_ger) in data:

Il luogo più famoso del quartiere è la Greenwichpromenade, viale che costeggia il lago del quartiere. Qui i berlinesi vengono a godersi i tramonti, a vedere i cigni passare con grazia sull’acqua, o semplicemente a godersi una bella giornata di sole. Da qui inoltre partono molte barche che vi portano alla scoperta dei vari laghi berlinesi.

Uno dei maggiori luoghi di interesse di Tegel è il Castello Humboldt (Palazzo, diremmo effettivamente in italiano), che fu residenza dei famosi fratelli Wilhelm e Alexander von Humboldt (ve ne abbiamo già parlato qui). Un ruolo importante nel quartiere lo ricopre anche la Biblioteca Humboldt, un complesso postmoderno inaugurato nel 1989 che però non ha nulla a che vedere con l’Università di Berlino.

Il postmodernismo di Tegel lo si riscontra anche nel famoso centro commerciale Hallen Am Borsigturm, integrato in quella che una volta era una fabbrica di locomotive. La Borsigwerke al momento della sua massima espansione era la più grande produttrice di locomotive a vapore in Europa, la seconda nel mondo. Come molte altre costruzioni in mattoni dell’epoca industriale prussiana, oggi è stata riconvertita. Il portale imponente che ancora oggi campeggia al di fuori dell’omonima stazione della metro, è uno dei simboli indiscussi del quartiere di Tegel.

A post shared by Oleg Dehl (@olegdehl) on

Eppure Tegel non è solo modernità. Qui trovate l’albero più antico di Berlino (ve ne ho parlato qui), così come case antiche e vicoli che vi faranno tornare indietro nel tempo. Di certo Tegel non è il quartiere più famoso di Berlino; la presenza dell’aeroporto nelle vicinanze lo ha sempre relegato in secondo piano. Eppure, se prendete la U6 e decidete di venire a fare una gita da queste parti, rimarrete incantati dall’architettura che caratterizza il quartiere. Provare per credere!

Un post condiviso da Iryna (@hiking.fellows) in data:

A post shared by Deniz Uzundağ (@dnzndg) on

RILEGGI GLI ALTRI ARTICOLI DELLA SERIE “GUIDA FOTOGRAFICA DI BERLINO”

Se l’articolo ti è piaciuto metti “mi piace” alla nostra Pagina Facebook e condividilo con i tuoi amici! Trovi Berlino Caput Mundi anche su Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.