Crea sito

Il ritorno degli Eckkneipe

Quando si va a visitare un luogo nuovo, spesso si è spinti dalla voglia di conoscere le vere tradizioni dei locali. Almeno questo è quello che mi ha sempre spinto nei miei innumerevoli viaggi a zonzo per l’Europa. A Berlino è abbastanza difficile mischiarsi con i veri berlinesi. I locali sono infatti una minoranza sparuta e ben nascosta. Da quando vivo qui avrò conosciuto per sbaglio un cinque/sei berlinesi originali di Berlino.

La popolazione della città infatti è sempre più composta da stranieri, che vanno ad aggiungersi ai vari turchi di prima/seconda/terza generazione e ai tedeschi emigrati in città dopo la caduta del Muro. Dove trovare allora i veri berlinesi a Berlino? Ovvio, nei pub!

Il ritorno degli Eckkneipe

Ogni città è famosa per qualcosa. Parigi per le brasserie, Bruxelles per le friggitorie, Amsterdam per i coffee shop, Roma per i camion bar e Berlino per gli eckkneipe. Cosa sono? Semplicemente il ritrovo tipico del berlinese medio: pub. Ma non semplici pub. Sono “pub all’incrocio”, dove la porta è nell’angolo del palazzo. So che è difficile spiegare in italiano un concetto talmente semplice, ma vi giuro che è più facile a vedersi che a dirsi. Gli Eckkneipe sono dei posti per vecchi, un po’ come i nostri bar di paese. Posti dove si va per una (due, tre, quattro…) birre, per uno shottino di liquore, per fumare in compagnia dei cari vecchi compagni di merende giocando a freccette o vedendo le partite di Herta o Union.

kiezkneipen

Dei 20mila Eckkneipe che popolavano la vita berlinese ne sopravvivono oggi giusto la metà. Molti sono morti nel tempo, sostituiti da locali per hipster e fricchettoni vari. Quei pochi che ancora oggi aprono le porte ai propri clienti hanno il sostegno della Schultheiss, uno dei birrifici più importanti di Berlino. È stata infatti creata una campagna a sostegno di questi ultimi avamposti di autentica berlinità (si dice così?!?) sotto il motto “Lang Lebe die Kiezkneipen” (Lunga vita ai pub di quartiere) che ha coinvolto pub storici della città in una battaglia per la supremazia cittadina.

Negli Eckkneipe si mangia e beve a poco. Cucina rustica, tradizionale, come a casa di Nonna Helga. Wurst, schnitzel, kartoffelsalat, matjes, il classico della cucina da pub berlinese insomma. E l’azione della Schultheis non è servita soltanto a preservare un minimo di autenticità, ma anche a segnalare i migliori posti dove trovare ancora un pezzo della Berlino che fu.

Se l’articolo ti è piaciuto metti “mi piace” alla nostra Pagina Facebook e condividilo con i tuoi amici! Trovi Berlino Caput Mundi anche su Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.