I locali gay di Berlino

Berlino è una città aperta e tollerante nei confronti della comunità LGBT. Spesso scherzando – ma neanche troppo – a chi mi chiede informazioni dico che Berlino tutto sommato è una città etero-friendly, dove gli etero sono tollerati ed accettati. Questo essere capitale non solo amministrativa ma anche gay della Germania ha profonde radici storiche e culturali. Dal 1740 al 1786 l’allora Prussia era governata da un sovrano gay (Federico II) ed in tempi recenti l’ex-sindaco Klaus Wowereit (in carica dal 2001 fino allo scorso anno) è diventato famoso per la sua frase “Ich bin schwul, und das ist auch gut so” ovvero “sono gay e va benissimo così”.

Non sono troppi lontani i tempi del Muro, quando i cittadini dell’enclave di Berlino Ovest erano esentati dal servizio militare obbligatorio, facendo della città meta preferita di emigrazione dei gay tedeschi. Ecco come nacque dunque la scena berlinese di Schöneberg, famosa nel mondo ed ancora attiva oggi. Un’altra zona molto amata dai gay di Berlino è Kreuzberg. Non mancano infatti locali gay in questo quartiere una volta a ridosso del muro.

A photo posted by @npxberlin on

Anche nell’ex-DDR la situazione non era affatto così tragica, anzi. Dei vari paesi del blocco socialista la Germania Est era forse la più tollerante in materia, nonostante non sia mai sorto un vero e proprio movimento LGBT riconosciuto. Con la caduta del Muro le cose sono cambiate e anche a Prenzlauerberg e Mitte sono cominciati a sorgere locali LGBT. In questo articolo ve ne presentiamo alcuni

I locali gay di Berlino

Come dicevo poco fa il centro della movida gay berlinese è sicuramente il quartiere di Schöneberg, dove risiedono buona parte dei membri della comunità LGBT. La zona intorno a Nollendorfplatz pullula di bar e locali diventati negli anni punto di ritrovo abituale dei gay di Berlino. Uno dei più conosciuti è il Prinzknecht (https://www.facebook.com/Prinzknecht) attivo dal 1999. Altro locale gay di Schöneberg molto famoso è l’ Heile Welt (https://www.facebook.com/Heile-Welt-107920232603777), un bar molto stylish e ben frequentato. Come non citare il Neue Ufer (http://www.neuesufer.de), bar gay frequentato anche da un giovane David Bowie negli anni ’70?

Se preferite andare a Kreuzberg, dovete assolutamente appuntarvi questi bar gay: Möbel Olfe (https://www.facebook.com/Möbel-Olfe), Barbie Deinhoff’s (http://www.barbiedeinhoff.de) ed il famoso Roses Bar (Oranienstrasse 187)

Se amate i parti glam, le queer e il kitch, dovete assolutamente andare a Revalerstrasse 99, dove lo Zum schmutzigen Hobby da anni catalizza le attenzioni della scena LGBT di Friedrichshain. Un locale aperto a tutti che organizza serate divertenti, anche per gli etero!

Un locale molto famoso nella scena è lo SchwuZ di Neukölln, locale che ho visitato un paio di anni fa in occasione di un concerto speciale del gruppo punk-rock Jennifer Rostock. Rispetto agli altri, lo Schwuz ha una marcia in più: parliamo di una discoteca / sala concerti più che di un bar, se volete quindi farvi una serata a ballare senza andare nei soliti locali di Berlino, questo è l’indirizzo adatto. Maggiori info sulla loro pagina facebook.

Chiudo la serie di locali gay di Berlino portandovi a Moabit, dove da un paio di anni a questa parte il Moritz am Park cerca di dare un po’ di vita ad un quartiere altrimenti morto. In questa zona di Berlino mancano locali a sufficienza per la sera – si contano veramente sulle dita di una mano – e fa quindi piacere l’apertura di un bar dove si bevono ottimi cocktail e dove “succede” sempre qualcosa. Particolarmente consigliate le serate Gay Tonic che si tengono il mercoledì: due gin tonic al prezzo di 7,20 euro e tanta musica pop per ballare! Info sul sito ufficiale: http://www.moritzampark.com

Per rimanere aggiornati sugli ultimi articoli, potete cliccare “mi piace” sulla pagina Facebook ufficiale di Berlino Caput Mundi
Vuoi che le tue foto vengano utilizzate nei nostri articoli? Tagga le tue foto di Instagram con il tag #berlinocaputmundi e potrai essere protagonista sulle nostre pagine!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.