Crea sito

I musei gratuiti di Berlino

Una volta si potevano visitare gratuitamente tutti i musei berlinesi di giovedì pomeriggio. Chi ha avuto il piacere di visitare la città prima del 2010 ha potuto godere di questa opportunità. Oggi purtroppo non è più possibile godere dell’ingresso gratuito al Pergamon o negli altri musei cittadini “di grido”. Berlino però è una città speciale ed offre ai suoi visitatori una sfilza di musei gratuiti da leccarsi i baffi. Musei per tutti i gusti, sparsi in tutti i quartieri della città. In questo articolo vi suggeriamo un paio di indirizzi degni di nota, così che possiate organizzare al meglio la vostra vacanza berlinese senza spendere un patrimonio.

I musei gratuiti di Berlino

Su queste pagine vi abbiamo già suggerito in passato musei gratuiti da visitare. Tra i più interessanti c’è sicuramente Villa Oppenheim a Charlottenburg che, oltre a presentare la storia del distretto, offre ai suoi visitatori opere di famosi secessionisti berlinesi come Walter Leistikow, Franz Skarbina e Max Liebermann. Vi abbiamo anche parlato del Guggenheim di Berlino (la Deutsche Bank KunstHalle) tempio dell’arte contemporanea aperto gratuitamente ogni lunedì.

A post shared by kwon (@kristenwontorra) on

I musei gratuiti di Berlino sono molti di più. Basti pensare che ogni distretto ha il suo museo dedicato. Ci sono però molte istituzioni museali davvero interessanti che meritano una vostra visita. A pochi passi dalla Potsdamer Platz, nascosto in una via ricca di ristoranti, trovate il Daimler Contemporary Berlin, museo di arte contemporanea aperto ogni giorno dalle 11 alle 18. La collezione si concentra sull’arte astratta del XX secolo; la lista completa degli artisti esposti la trovate sul sito ufficiale del museo.

Se amate l’arte contemporanea altri musei gratuiti di Berlino che possono interessarvi sono sicuramente la Haus am Lützowplatz (sito web) e la Kunstraum Kreuzberg/Bethanien (sito web). Inoltre, tenete conto che il Bröhan Museum apre le sue porte in modo gratuito ogni primo mercoledì del mese, mentre la KW Institute for Contemporary Art lo fa ogni prima domenica del mese.

#sundaymood #alliiertenmuseum #berlin #berlinermauer

A post shared by Silvia Berlin 💁🏻 (@missyberlin) on

Se la vostra passione è la storia (e a Berlino siete sicuramente nel posto giusto!) sappiate che musei gratuiti per i vostri gusti non mancano affatto. Dall’Allierten Museum di Dahlem (sito ufficiale) che racconta la presenza degli alleati a Berlino Ovest, passando per il Museum Karlshorst (dove la Germania nazista firmò la resa incondizionata all’Armata Rossa) fino al recente Museum in der Kulturbrauerei con la sua mostra permanente ALLTAGin der DDR (sito web) di cose da vedere ne avete. E ancora non vi citato la Haus der Wannsee-Konferenz, il Tränenpalast o il Plattenbau-Museumswohnung!

Come potete vedere l’offerta culturale gratuita di Berlino è immensa e di qualità! Ricordate inoltre che i musei facenti parte del gruppo Stadtmuseum (‎Märkisches Museum, ‎Ephraim-Palais, ‎Nikolaikirche e ‎Knoblauchhaus) sono aperti gratuitamente ogni primo mercoledì del mese.

Se l’articolo ti è piaciuto metti “mi piace” alla nostra Pagina Facebook e condividilo con i tuoi amici! Trovi Berlino Caput Mundi anche su Instagram.

Foto di copertina ad opera di Lukas Bato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.