Sophieneck, il ristorante dove si è fermato il tempo

C’è un posto a Berlino dove il tempo sembra essersi fermato. Parlo del Sophieneck, un ristorante tipico dello Scheunenviertel, quell’angolo tranquillo della Spandauer Vorstadt che ricorda in qualche modo Parigi. Una zona silenziosa, tranquilla, caratterizzata da palazzi storici e angoli sorprendenti che sembra davvero di non essere a Berlino. Ed il Sophieneck è forse il luogo che più caratterizza il paesaggio di questo quartiere di Berlino a pochi passi da Hackescher Markt. Parliamo di un eck-kneipe, ma a differenza degli altri, qui il tempo sembra essersi fermato ad inizio ‘900. Venite a farvi una birra all’apertura del locale, quando i molto turisti della zona non hanno ancora invaso i tavoli del locale e ditemi se non vi sembra di essere tornati nella Berlino Art Nouveau di inizio ‘900.

Un posto a suo modo magico. Posto all’incrocio tra la Sophienstrasse e la Große Hamburger Strasse, le grosse vetrate del bar/ristorante affacciano sulle facciate storiche di questo angolo silenzioso di Mitte. È particolarmente piacevole in estate sedersi ai tavoli esterni che affacciano sulla St.Hedwige Krankenhaus. Quando il flusso di turisti scema ed il vento inizia ad accarezzarvi il viso, ecco che potete viaggiare con la mente indietro nel tempo.

Il Sophieneck è un eck-kneipe con atmosfera. Niente ubriaconi, niente Harz-IV che bevono birra dalla mattina alla sera. Grazie alla sua posizione è uno dei ristoranti tedeschi più amati di Berlino. Cucina tipica, senza fronzoli. Porzioni generose, gusto assicurato. Immancabile la schnitzel con patate arrosto e salsa ai funghi, così come immancabile lo stinco (sia al forno che bollito). Il menù è un inno alla cucina berlinese: zuppa di patate con wurst, buletten con insalata di patate, Arrosto di Kassler con crauti. Non mancano però le salsicce della Turingia e piatti di pesce (specialmente salmone). Inoltre, in base alla stagione, non mancano piatti speciali, che cambiano con cadenza settimanale.

Da bere troverete la Berliner Pils e la Märkische Landmann come in molti pub berlinesi, ma la carta delle birre qui al Sophieneck è più ricca degli altri ristoranti/pub di Berlino. Potete infatti ordinare la Dingslebener Pils (dalla Turingia), la Ratsherrn Zwickel (di Amburgo), la Sion Kölsch (da Colonia) e la stout e la irish ale del birrificio Murphy’s. Ricca anche la selezione di vini, caffè, té e superalcoolici. Tutti possono trovare qualcosa di proprio gradimento dunque.

Ora che le giornate iniziano ad accorciarsi e le temperature ad abbassarsi è il momento migliore per visitare il Sophieneck. Vengo spesso qui in autunno/inverno. Mi siedo al tavolo vicino la finestra, giornale in mano e mi godo le mie due birre. Quando cala la sera e le luci si fanno soffuse, sembra quasi sentire il rumore delle carrozze che una volta popolavano queste caratteristiche vie della Berlino prussiana. Un luogo davvero magico, come non ce ne sono altrove in città.

Gaststätte Sophieneck
Große Hamburger Str. 37,
10115 Berlino
https://www.sophieneck-berlin.de

Se l’articolo ti è piaciuto metti “mi piace” alla nostra Pagina Facebook e condividilo con i tuoi amici! Trovi Berlino Caput Mundi anche su Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.