Crea sito

I sushi estremi e la cucina fusion di Kuchi Kant

Ultimamente stiamo attraversando un periodo in cui il cibo asiatico rappresenta una componente importante della vita del “berlinese imbruttito“. Se fino a qualche anno fa le proposte più originali erano date dagli imbiss vietnamiti che offrivano spaghetti saltati con anatra in salsa piccante, oggi viviamo un’ondata di ristoranti tradizionali e fusion che rendono la scelta su dove andare a cena fuori davvero difficile (e fanno piangere il portafoglio).

A post shared by 🌸 Maren W. 🌸 (@marenwolf) on

In particolare è la tradizione culinaria giapponese che sta vivendo un momento d’oro a Berlino. Se il sushi è sempre stato molto apprezzato, sono altri piatti tipici del Sol Levante che ora monopolizzano le attenzioni della scena culinaria: ramen. udon e okonomiyaki ad esempio. E Kuchi Kant, locale molto fashion di Charlottenburg, porta il tutto ad un livello superiore. Vi basti pensare che se volete mangiare qui, vi conviene prenotare con almeno due giorni di anticipo, altrimenti vi tocca fare la fila ed accontentarvi di un posto al bancone, davanti ai ragazzi che preparano i sushi. Una posizione comunque di tutto rispetto, che vi permette di godere in prima fila del cooking show di questi artisti della cucina giapponese.

A post shared by Anke Mehner (@aenk77) on

Perché di artisti parliamo in effetti. Da Kuchi Kant non trovate solo sake, maguro, unagi o altri classici nigiri e maki, ma anche una selezione di sushi estremi da leccarsi i baffi. Già i nomi da soli dovrebbero stuzzicare la vostra fantasia: Vulcano Roll, Green Caterpillar Roll, Mr. Miyagi’s PizzaSushi e My Best Friend’s Roll sono solo alcuni dei nomi più accattivanti tra le proposte del locale di Charlottenburg.

A post shared by Thierry Costa (@_thierry_costa) on

Come dicevo ad inizio articolo da Kuchi Kant la proposta non si limita al solo sushi&derivati. Troviamo suppe di udon, vari tipi di donburi, insalate, tempura e altri piatti fusion che mischiano Giapponese con Thailandia, Vietnam e Corea. Per questo il ristorante è diventato in poco tempo uno degli indirizzi imprescindibili della Berlino bene. L’ambiente è di gran classe, il servizio attento e professionale. Siamo decisamente due spanne sopra la media berlinese. Se decidete quindi di passare da queste parti, vi consiglio di prenotare con anticipo (magari usando OpenTable, a cui Kuchi Kant si appoggia) e di mettervi il vestito migliore.

Kuchi Kant
Kantstrasse 30 10623 berlin
www.kuchi.de

Se l’articolo ti è piaciuto metti “mi piace” alla nostra Pagina Facebook e condividilo con i tuoi amici! Trovi Berlino Caput Mundi anche su Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.