Tränenpalast, il palazzo delle lacrime simbolo della divisione

Berlino è una città ricca di storia, non dobbiamo dirvelo noi. Spesso la Storia ci passa sotto il naso e nemmeno ce ne accorgiamo. Tutti quelli che vengono in visita a Berlino visitano i soliti luoghi: East Side Gallery, Topografia del Terrore, Reichstag, Porta di Brandeburgo, Museo della DDR, perdendosi alcuni luoghi simbolo della divisione della città. Come il Tränenpalast, il “palazzo delle lacrime” di Friedrichsstrasse. Parlo del checkpoint dove i visitatori in arrivo da Berlino Ovest dovevano passare prima di poter tornare a casa. Controlli serrati da parte delle guardie di frontiera, ma non solo. Il luogo viene chiamato non a torto il palazzo delle lacrime. Qui ci si diceva addio, qui ci si separava dagli affetti, dai familiari, dagli amori. Un luogo che per molti abitanti della DDR rappresenta solo dolore e separazione.

Costruito poco dopo la costruzione del Muro e attivo fino alla sua caduta, il Tränenpalast è oggi uno dei musei gratuiti più interessanti di Berlino. Qui sono raccolte le testimonianze di chi quella frontiera l’ha passata e chi invece non ha mai potuto farlo. Oggetti che raccontano il quotidiano, video che ci riportano indietro di 40/50 anni, didascalie a spiegarci come il Tränenpalast fosse uno dei luoghi più tristi di Berlino ai tempi della Divisione.

Un post condiviso da Claudio Castro (@claucas79) in data:

Visitarlo è semplicissimo: basta scendere alla fermata della S-Bahn di Friedrichsstrasse e ve lo trovate proprio lì sotto gli occhi. All’ingresso chiedete l’audioguida in italiano (gratuita anch’essa) per capire al meglio il materiale esposto. Chiunque ha visitato il palazzo delle lacrime ne parla come una delle esperienze più interessanti e formative del proprio soggiorno a Berlino. Provatelo da voi! Il museo e la sua esposizione permanente “GrenzErfahrungen. Alltag der deutschen Teilung” (“Esperienze di confine. Quotidianità della divisione tedesca”) sono visitabili ogni giorno eccetto il lunedì. Dal martedì al venerdì gli orari di apertura sono 9-19, sabato e domenica 10-18.

Tränenpalast
Reichstagufer 17
10117 Berlin
https://www.museumsportal-berlin.de

Se l’articolo ti è piaciuto metti “mi piace” alla nostra Pagina Facebook e condividilo con i tuoi amici! Trovi Berlino Caput Mundi anche su Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.