Crea sito

Vöner, il primo kebab vegano di Berlino

La storia del döner kebab è abbastanza recente, sebbene questo piatto tipico della Turchia affonda le sue radici nell’India del 1200. Solo grazie all’Impero Ottomano però questo piatto si è sparso in tutto il nord Africa e in Medio Oriente, diventando poi con la globalizzazione uno dei piatti più amati dai giovani europei. Il kebab come lo conosciamo oggi è nato a Berlino nel 1972, grazie all’intuizione di Kadir Nurman, immigrato turco di Berlino ovest, che per motivi di praticità mise a cuocere la carne su uno spiedino che ruota intorno ad un cilindro. Da qui il termine “döner kebab”, kebab che gira. Il successo del döner è incontestabile. A Berlino non mancano imbiss che servono ogni ora carne avvolta da piadina o immersa in un mezzo panino, condita con salse, insalata e chi più ne ha più ne metta.

Una foto pubblicata da quarrygirl (@quarrygirl) in data:

Berlino però è anche la capitale del veganesimo, come non aspettarsi quindi la presenza di un kebabbaro vegano? Per molti suonerà come un bestemmia e già mi immagino le facce dei più vivaci sostenitori della carne nel leggere queste righe, eppure c’è ed opera già da 10 anni a Friedrichshain, quartiere foriero di innovazioni. Vöner il nome di questo imbiss sulla Boxhagenerstrasse 56 attivo dal 2006. Il concept a dirla tutta ha 20 anni di vita, prima dell’apertura del locale i ragazzi giravano per festival con i loro stand proponendo fast-food vegan, prima di aprire una sede fissa nella capitale. E cosa trovate da Vöner? Tutto quello che potete aspettarvi da un imbiss turco, ma in versione vegan.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Ristoranti vegetariani e vegani a Berlino

Il Vöner kebab costa 4,50 euro, il Dürüm Vöner 5. Se invece volete gustarvi il kebab vegano in piatto con contorno di patatine fritte e sale, il prezzo sale a 9 euro. Se il kebab non fa per voi, ci sono anche cinque varianti di hamburger e le Seitan-nuggets, praticamente la risposta vegana ai Chicken Nuggets di americana memoria.

Una foto pubblicata da ॐ Rainbowvore (@cferroni) in data:

Come si prepara un kebab vegano? Gli ingredienti sono semplici: seitan, soia, verdure secche, erbe e spezie. Il successo del concept in una città così attenta e ricettiva come Berlino era piuttosto scontato. Vöner adesso si sta aprendo al mondo del franchising ed ha già aperto altri tre locali a Lipsia, Kassel e Bonn. Se avete qualche soldo da investire perché non contattarli ed aprire la vostra filiale di kebab vegano da qualche parte in Germania? Tutte le info del caso le trovate sul sito web ufficiale launch.voener.de

Se l’articolo ti è piaciuto metti “mi piace” alla nostra Pagina Facebook e condividilo con i tuoi amici! Trovi Berlino Caput Mundi anche su Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.