Passeggiata ecologica a Pedra Furada (Jeri – Brasile) – Guida e Fotogallery

Iniziando il sentiero, alle vostre spalle vedrete dall’alto il villaggio di Jeri
circondato da dune di sabbia e piccole oasi di palme
Pedra Furada
Pedra Furada

La tua vacanza a Jericoacoara non si può dire completa senza una bella scarpinata panoramica immerso nella natura verso Pedra Furada, tradotto letteralmente “pietra bucata”.

Questa non è altro che un’arcata naturale di roccia situata in prossimità di una piccola spiaggia non lontano dal villaggio di Jeri, chiamata Praia da Malhada.  Questa spiaggia poco frequentata, nota anche per il nudismo, si trova ai margini di una collina rocciosa chiamata Morro do Serrote, dove si trova un faro (o Farol).

La costa in questo punto è molto rocciosa, e quà e là si trovano vere e proprie sculture naturali di pietra e piccole piscine naturali. La spiaggia della Malhada e Pedra Furada sono raggiungibili con una passeggiata poco impegnativa ma non breve attraverso il Morro do Serrote, e della quale ora vi parlerò.

I primi passi della passeggiata da Jeri a Pedra Furada
I primi passi della passeggiata da Jeri a Pedra Furada

PERCORSO DA JERI A PEDRA FURADA

Uscite dal villaggio di Jeri verso la collina. Dando le spalle al mare la vedrete sulla sinistra uscendo dal villaggio.

Noterete subito il sentiero che sale dolcemente sulla collina, verde ma non troppo essendoci molta sabbia che permette la crescita solo di una bassa vegetazione, ossia erba, fiori e qualche cespuglio. La vista in tal modo però è sgombra, e il panorama a perdita d’occhio apprezzabile sulla cima della collina è impareggiabile.

La riserva naturale del Parco Nazionale di Jeri è ottimamente preservata! Io ho seguito il sentiero solo per pochi metri, poi ho svariato qua e là nell’erba, fotografando dei cespugli con strani frutti, i fiori, gli animali, il panorama sull’entroterra e quello sul mare.

Una volta scollinato c’è una ripida discesa che porta alla piccola spiaggia della Malhada, dove però è difficile fare il bagno perchè in acqua è pieno di scogli per molti metri, meglio puntare sulle vasche naturali.
Superata la spiaggia tramite in un sentiero tra le pietre, alcune delle quali spettacolari e da scalare per una foto ricordo, si arriva finalmente al grande arco di roccia, simbolo inconfondibile di Jericoacoara!

Qui si trova una piccola spiaggia sabbiosa dove è possibile rilassarsi tra una foto e l’altra con la “pietra bucata”, che oltre alla forma particolare presenta colori bellissimi. Tutte le sfumature del rosso e dell’arancione su una pietra in alcuni punti molto levigata e con forme particolari.

L’acqua dell’oceano arrivava a ondate quasi fino al centro dell’arco.. e quando sono arrivato non c’era anima viva! Eravamo solamente noi!

Solo dopo un po’ di tempo di pace sono arrivati un paio di venditori ambulanti (li trovi anche in cima alla duna del tramonto!) che possono tornare utili se desideri dissetarti. Insomma, la passeggiata ecologica a Pedra Furada è una bella escursione fai da te a costo zero, anche se molti pacchetti turistici con visite mordi e fuggi a Jeri la propongono come se fosse un’esclusiva!

CONSIGLIO: fate la passeggiata la mattina presto o nel tardo pomeriggio.. il sole picchia forte!
Io ho potuto fare la passeggiata nel primo pomeriggio perchè il tempo era molto variabile come si vede dalle foto, con sole intervallato da piccoli scrosci di pioggia.

 

PERIODO MIGLIORE PER LA VISITA
Nel mese di luglio è possibile vedere il sole tramontare magicamente proprio al centro della pietra.

Per altre informazioni su Jeri chiedete pure o consultate il blog!
Vi lascio con qualche altra foto.

Pedra Furada
Pedra Furada